Home / I 5 migliori wallet non custodial per Bitcoin e crypto del 2023

I 5 migliori wallet non custodial per Bitcoin e crypto del 2023

Gli exchange sono poco sicuri per detenere quantità importanti di Bitcoin e criptovalute. L’autocustodia è un impegno aggiuntivo per i crypto-investitori, ma è il modo migliore per stare tranquilli e per avere pieno controllo di quanto si acquista.

I wallet non-custodial ci facilitano il compito e ci permettono di dormire sonni tranquilli anche quando non è chiaro quali degli operatori del mondo cripto potrebbero essere a breve in difficoltà. Insieme alla nostra redazione abbiamo scelto i 5 migliori wallet del 2023 per Bitcoin e criptovalute, in una classifica che – ne siamo certi – conterrà soluzioni adatte a tutti, per tutte le tasche e in grado di offrire maggiore sicurezza a chi ne ha bisogno.

Classifica e recensioni migliori 5 wallet non custodial per il 2023

Ci sono decine di soluzioni per i crypto wallet non custodial, tanto hardware quanto software. Scegliere tra decine di offerte, molte delle quali non adeguate, può essere non solo una perdita di tempo, ma anche un rischio per i nostri capitali.

Auto-custodia analisi
Un passaggio fondamentale per chi vuole fare sul serio

Per questo ne abbiamo provati una larga parte al posto vostro e abbiamo deciso di raccoglierli all’interno di una breve guida ai 5 migliori per il 2023. Una guida che parte dai mostri sacri e che include anche qualche chicca per chi vuole essere Bitcoin only e per chi non vuole un dispositivo separato.

Ledger Nano X

Abbiamo già una recensione di Ledger Nano X che invitiamo tutti a leggere in dettaglio per saperne davvero di più su come funziona il prodotto di punta del più popolare degli hardware wallet per le cripto, e anche per il più costoso.

Ledger Nano X - Portafoglio per criptovaluta - Bluetooth
1.758 Recensioni
Ledger Nano X - Portafoglio per criptovaluta - Bluetooth
  • Acquista la tua tranquillità utilizzando i più alti standard di sicurezza per i...
  • Protegge un gran numero di risorse con lo stesso prodotto - compatibile con un...
  • Gestisci la tua criptovaluta ovunque tu sia direttamente dal tuo cellulare con la...
  • Con Ledger Live, gestisci 22 criptovalute da una singola applicazione. Per gestire...

Ledger X, in attesa che arrivi sul mercato tra qualche mese il (bellissimo) Ledger Stax è il prodotto di punta di questo produttore. Prezzo alto, almeno rispetto alla concorrenza, ma anche il più completo in termini di supporto e di compatibilità anche con wallet esterni.

Prezzo149€
Coin supportati500+
Recupero AccessoFrase da 24 parole
SicurezzaAlta
Compatibilità:Windows, Linux, Mac OS, Android, iOS
Dove si compra:Acquistalo su Amazon
Le caratteristiche di Ledger Nano X

Ledger Nano S Plus

Per chi vuole spendere meno Ledger ha sul mercato anche il suo Nano S Plus. Prezzo decisamente più basso e competitivo, con qualche minore mancanza che non lo rende comunque inadatto alla custodia sicura dei nostri asset crypto.

Wallet hardware Ledger Nano S Plus (Nero Opaco) - Proteggi criptovalute,...
  • Display più ampio per una navigazione più facile e un'esperienza più fluida
  • Ampia memoria per installare oltre 100 app contemporaneamente e gestire oltre 5500...
  • Acquista, vendi, scambia e aumenta le tue criptovalute, proteggi gli NFT e accedi ad...
  • Invia e ricevi NFT con la massima sicurezza e trasparenza in Ledger Live

Rispetto al suo fratello maggiore può ospitare meno App in contemporanea, non ha Bluetooth e non ha supporto diretto per iOS. Cose che potrebbero non essere un problema per il grosso dei nostri lettori, con un risparmio concreto di circa 70 euro rispetto al modello più… importante.

Prezzo79€
Coin supportati500+
Recupero AccessoFrase da 24 parole
SicurezzaAlta
Compatibilità:Windows, Linux, Mac OS, Android
Dove si compra:Acquistalo su Amazon
Le caratteristiche di Ledger Nano S Plus

Trezor Model One hardware Wallet

Trezor è oggi presente sul mercato con due diversi wallet, ricalcando grosso modo l’offerta che abbiamo già visto per Ledger. Per noi il modello Model One, il più economico a marchio Trezor, per quanto abbia uno schermo meno accattivante e qualche supporto in meno, è più che sufficiente. E si merita di diritto l’ingresso all’interno della nostra speciale classifica.

Trezor One - Portafoglio Hardware per Criptovaluta - The Most Trusted Cold...
3.103 Recensioni
Trezor One - Portafoglio Hardware per Criptovaluta - The Most Trusted Cold...
  • MEMORIZZAZIONE A LUNGO TERMINE E SICURA - Conserva le tue valute crittografiche e le...
  • SICURO - Il portafoglio hardware offre gli algoritmi crittografici più recenti e...
  • USB 2.0 - Il portafoglio hardware Trezor è un dispositivo USB e quindi compatibile...
  • COMPATIBILE CON MOLTE CRIPTOVALUTE - TREZOR One è compatibile con molte criptovalute...

Un modello senza touchscreen (ma che utilizza bottoni proprio come i modelli di Ledger di cui sopra), con un supporto per CoinJoin che arriverà tra poco (ed è qualcosa che dovrebbe interessare chi bada alla privacy) e il supporto da parte dei principali sistemi operativi per desktop. Per quanto riguarda la connessione diretta con il nostro telefono, dovremo purtroppo aspettare ancora un po’ per la versione Android, mentre non ci sono stati annunci per quanto riguarda il collegamento con iOS.

Prezzo69€
Coin supportati1.200+
Recupero AccessoStandard Seed
SicurezzaAlta
Compatibilità:Windows, Linux, Mac OS
Dove si compra:Acquistalo qui su Amazon
Le caratteristiche di Trezor Model One

Nulla toglie a chi vuole un prodotto più ampio nelle funzionalità, con un touchscreen e con un supporto per più token di rivolgersi al più nuovo (e più costoso) Model Tecco il link per controllare disponibilità su Amazon:

Trezor Model T - Portafoglio Hardware di Criptovaluta di Nuova Generazione...
  • SICUREZZA DEL DECOLLO - Tutti i dati riservati, incluso il PIN, vengono inseriti sul...
  • CON LCD TOUCH SCREEN A COLORI - Il dispositivo può essere utilizzato in modo...
  • COMPATIBILE CON MOLTE CRIPTOVALUTE - TREZOR Modello T è compatibile con molte valute...
  • MAGNETIC DOCKING STATION - Sulla docking station magnetica inclusa, il portafoglio...

Per Bitcoin, senza hardware wallet: Electrum

Chi vuole un wallet per Bitcoin non custodial e non vuole troppi fronzoli, ma tutte le funzionalità e il top della sicurezza, Electrum rimane a nostro avviso una delle scelte migliori che abbiamo sul mercato. Facile da installare su tutti i sistemi operativi supportati, duttile e con un altro grado di personalizzazione nelle funzionalità, possibilità di collegamento con tutti i principali hardware wallet. Electrum è inoltre anche Open Source, cosa che a nostro avviso offre un grado di sicurezza in più.

È un wallet Bitcoin only, il che vuol dire che non c’è verso di fargli supportare altre dotazioni cripto che potremmo avere. Poco male: alcuni dei nostri lettori saranno alla ricerca proprio di questo tipo di soluzione. Altro lato positivo? È completamente gratuito – non dovremo sborsare sulla per scaricarlo, per installarlo e per usarlo, fatte salve le commissioni per utilizzare la rete di Bitcoin per i trasferimenti.

PrezzoGratuito
Coin supportatiSolo Bitcoin
Recupero AccessoGestione libera di diverse funzionalità
SicurezzaAlta
Compatibilità:Windows, Linux, Mac OS, Android
Dove si scarica:Sito ufficiale
Le caratteristiche di Electrum wallet

Wallet software non custodial per tutte le cripto: Trust Wallet

Chiudiamo la nostra rassegna dei 5 migliori wallet non custodial con Trust Wallet, un wallet software che offre supporto per oltre 60 diverse blockchain e che sta rapidamente diventando lo standard almeno per gli utenti entry level. Possiamo importare chiavi di tutti i principali network, possiamo importare token che non sono già listati (ma su reti supportate dal wallet stesso) e possiamo anche utilizzarlo per connetterci a diverse App del mondo DeFi.

Facile da usare e gratuito, Trust può essere un buon ponte verso l’autocustodia, in particolare per chi si è avvicinato da poco al mondo cripto e al mondo di Bitcoin, per quanto i più esperti storceranno il naso, è un buon compromesso, almeno a nostro avviso. Include anche la possibilità di acquistare cripto direttamente dal software.

PrezzoGratuito
Coin supportati65+ blockchain e tutti i token che utilizzano gli standard delle chain supportate.
Recupero AccessoPassPhrase
SicurezzaAlta
Compatibilità:iOS, Android, Chrome e compatibili
Dove si scarica:Sito ufficiale
Le caratteristiche di Trust Wallet

Il mio wallet preferito non c’è: avete sbagliato classifica!

Come ogni classifica anche questa ha dovuto fare delle esclusioni che faranno arrabbiare qualcuno. Abbiamo scelto tenendo conto di diversi criteri, tra i quali figura anche una certa semplicità di utilizzo. Qualcuno è rimasto fuori, ma nulla vi vieta di inserirlo nei commenti qui o sul nostro account Twitter ufficiale.

Criptovaluta.it è anche questo: la possibilità di discutere con altre persone appassionate del settore, possibilmente tenendo i toni pacati e civili, quelli di uno scambio tra amici.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Iscriviti
Notificami
guest

13 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
jacopo
jacopo
24 giorni fa

vedo che i miei due post sono stati cancellati. Scrivo ancora non per fare polemica – tanto sarà il mio ultimo post, promesso – ma solo per ribadire due concetti che a chi si avvicina al mondo cripto non per forza sono noti e si sono in parte persi con la cancellazione dei miei due post
Uno: comprate un hardware wallet solo dal sito del produttore, e in ogni caso mai di seconda mano, non da terze parti
Due: quando vi arriva a casa e lo accendete per la prima volta dovrebbe essere già “resettato”; se non lo fosse (cosa che non dovrebbe mai succedere) non usatelo direttamente ma prima di tutto resettate la frase seed.

Se volete, cancellate tranquillamente questo post, ma mettete il consiglio nell’articolo. Oppure cancellatelo e basta.

Ciao a tutti!

Giorgio
Giorgio
24 giorni fa
Reply to  jacopo

Tu sbagli Jacopo in alcuni momenti.
È giusto andare dritti per la propria strada e fidati, io lo faccio ogni giorno, non ci conosciamo personalmente e non conosci nemmeno l’uno % di chi ti scrive.
Ma a volte bisogna valutare quello che ti dicono alcune persone, magari quelle che reputi capaci, ” alla nostra altezza ” e se hai scritto qui per tanto tempo forse queste persone le valuti come tali, altrimenti arrivederci e grazie.

Luigi Pesci
Admin
Luigi Pesci
24 giorni fa
Reply to  Giorgio

Quelle persone che danno libertà di espressione ogni giorno, senza batter ciglio. A volte ci vorrebbe un pelo di rispetto in più nei confronti dell ‘ editore che offre informazione ogni giorno senza chiedere nulla in cambio.

Luigi Pesci
Admin
Luigi Pesci
24 giorni fa
Reply to  jacopo

Questo che hai scritto non contiene dati fuorvianti e non lede il lavoro di nessuno.

Anzi è molto utile ! Grazie Jacopo

Giorgio
Giorgio
25 giorni fa

Ue allora! Vi lascio soli un paio di giorni e vi trovo qui a litigare?
Faccio io da moderatore…..
Luigi ha ragione perché se l’azienda criptovaluta.it decide di ” consigliare ” un prodotto ci mette la faccia visto di che dicono di aver provato ed approvato l’articolo e il fornitore, dunque non è rispettoso nei confronti dell’azienda stessa.
Con questo non vuol dire che criptovaluta.it debba farsi carico di eventuali truffe o incauti acquisti.
Dall’altro lato anche Jacopo ha ragione a mettere in guardia i novellini del settore perché possono incorrere in truffe architettate ad arte.
Detto questo mi chiedo : ” che senso ha comprare un hardware wallet usato? ”
Sarebbe come comprare un portoncino blindato con chiavi per la porta di casa nostra e oltretutto dare al venditore comune, provincia, via e numero civico della nostra abitazione, magari questo si è fatto una copia delle chiavi.
Poi, ma quando abbiamo iniziato noi?
Oh parliamoci chiaro, quanto denaro spostavi per iniziare, qualche decina di euro suppongo, con la paura di perderli.
E parliamoci sempre chiaro, se vuoi stare nelle cripto devi metterti in testa che non smetterai mai di studiare, mai ragazzi dall’inizio fino a quando non deciderete di uscire.
È un mondo, anzi è un universo.
Cominci con 50 € per curiosità e poi ti ritrovi a studiare progetti, parole strane, mai sentite, per poi ritrovarti a studiare il mondo della finanza con tutte le sue declinazioni, per poi ritrovarti a studiare programmi, per ritrovarti a studiare come creare i programmi, per poi alla fine ritrovarti a studiare come diventare Girgio.🤣🤣🤣
Giorgio si nasce, non si diventa, e io lo naqui 😎 modestamente

Giorgio
Giorgio
24 giorni fa

Se rileggi il mio commento abbiamo detto la stessa cosa in modo diverso…….sono assolutamente d’accordo.

Luigi Pesci
Admin
Luigi Pesci
24 giorni fa

Devono scatenare una polemica su tutto al contrario di tutto, poi se gli rispondi ti danno del permaloso che se la prende.

Forse questa libertà che criptovaluta.it da sui commenti e in tutti i socials , fa male a certe persone.

Giorgio
Giorgio
24 giorni fa

Poi pensandoci, dovete delle spiegazioni?
Non credo!
E appunto quando sono entrato in questo mondo non sapevo nemmeno esistesse criptovaluta.it, mi sono arrangiato come potevo con le mie possibilità e capacità.
Se vieni in laboratorio e ti dico prendi una beuta, un matraccio e una buretta mica ti devo spiegare cosa sono, cazzo sono le basi della vetreria, hai deciso tu di venire in laboratorio.

ClaudioF.71
ClaudioF.71
25 giorni fa

Proporrei anche un test “sul campo” riguardante i wallet software gratuiti: ve ne sono parecchi in circolazione, anche in italiano e multi-piattaforms. Sarebbe utile per dare qualche dritta anche e soprattutto a chi non ha intenzione di spendere soldi per un hardware wallet.
Trust è uno di questi, lo conosco in quanto proprietà di Binance; mi piacerebbe un parere anche su Atomic, Blue wallet, Guarda, Green wallet, Mucelium, Coinomi, Exodus, etc. etc.

786644
786644
24 giorni fa

Potete spiegare per favore la grande differenza di giudizio tra Ledger Nano X (completo) e Ledger Nano S Plus (inadatto)? Tranne bluetooth e batterie (differenze marginali) a me sembrano identici.

Luigi Pesci
Admin
Luigi Pesci
24 giorni fa
Reply to  786644

Io l ‘ ho sempre detto che l ‘italiano è una lingua difficilissima, ma comunque sembra chiara.

Dove hai tratto il dato da te menzionato da questa frase?

‘ Prezzo decisamente più basso e competitivo, con qualche minore mancanza che non lo rende comunque inadatto alla custodia sicura dei nostri asset crypto. ‘

È nella lista dei miglori 5, da dove hai tirato fuori quel sunto?

jacopo
jacopo
24 giorni fa
Reply to  786644

il nano S ha poca memoria. Puoi installare 5-6 protocolli (chennesò: eth, matic, btc, ada) dopodichè è pieno; certo, puoi disinstallare e poi installarne altri, ma è scomodo.
Il nano X ne tiene decine