Home / Ethereum miner hardware: la nostra guida completa

Ethereum miner hardware: la nostra guida completa

Ti piacerebbe estrarre Ethereum? E fare un po’ di mining su questa criptovaluta? Se la risposta è si, ma non sai che Ethereum miner hardware ti occorra, sei nel posto giusto.

Abbiamo infatti voluto dedicare un po’ di spazio a questo tema, non prima – però – di ricordarti che l’utilizzo di un efficiente hardware per l’estrazione di Ether sarà in grado di ridurre significativamente le bollette dell’elettricità e contenere i costi di questa attività.

Ancora prima di addentrarci in questo focus, non possiamo nemmeno dimenticarci di segnalarti – almeno brevemente – che per quanto sia importante l’hardware per il mining di Ethereum non sia affatto l’unico requisito che ti servirà per poter estrarre Ether.

Avrai infatti bisogno anche di un software Ethereum mining, di un pool Ether mining e di un wallet hardware Ethereum come il Ledger Nano. Ne parleremo in separati approfondimenti!

Detto ciò, entriamo nel vivo della nostra guida!

Che cos’è una GPU per il mining di Ethereum?

Per estrarre l’Ethereum, è necessario disporre di un hardware specializzato, principalmente rappresentato dall’unità di elaborazione grafica (GPU).

Si tratta pertanto di un’unità di elaborazione diversa dalle comuni CPU dei computer, che originariamente gli sviluppatori di Ethereum avevano inteso come elemento sufficiente.

Ben presto ci si è però resi conto che in realtà erano le GPU a dare una maggiore potenza di hashing e, di qui, l’esplosione di questo business per il mining!

Dunque, chiariamo subito un concetto: una GPU è un’unità del computer specializzata nell’estrazione mining dell’Ether. Ed è proprio ciò di cui hai bisogno!

Come si possono trovare la migliori GPU?

Alcune GPU hanno un tasso di hash più elevato rispetto ad altre, mentre alcune usano più energia elettrica.

Pertanto, nella scelta della GPU più efficiente, la cosa più importante che dovresti fare è trovare un equilibrio tra la potenza che si vuole e quanto si è disposti a spendere per la GPU stessa e per l’elettricità!

Proprio questi ultimi sono degli oneri fondamentali per determinare la convenienza del mining di criptovalute. I costi dell’elettricità sono infatti il fattore decisivo per la maggior parte dei miner.

Ed è per questo motivo che spesso i miner si concentrano in luoghi dove i costi dell’energia elettrica sono molto bassi, come avviene in Cina o, in Europa, in Islanda.

Chiarito anche quanto sopra, ecco una breve lista delle migliori GPU per fare mining di Ethereum!

ULTIMO AGGIORNAMENTO NOVEMBRE 2019

Ora che hai compreso quali siano i fattori che dovrebbero influenzare la scelta della tua GPU, non possiamo che condividere un breve elenco delle migliori alternative attualmente in vendita per costruire il tuo mining PC.

GTX 1080 Ti

Una GTX 1080 Ti ha un buon tasso di hash di 36.0MH/s. Secondo i dati BBW (riferiti agli Stati Uniti, ma puoi utilizzarli comunque per renderti conto quanto varia da un hardware all’altro), il suo costo di alimentazione giornaliero viene stimato intorno a 0,7632 dollari, con ritorno stimato di -$0,40 giornalieri, e annuo di -$135,67.

ASUS ROG-STRIX-GTX1080TI-11G-GAMING GeForce GTX 1080 Ti 11GB GDDR5X...
1.219 Recensioni
ASUS ROG-STRIX-GTX1080TI-11G-GAMING GeForce GTX 1080 Ti 11GB GDDR5X...
  • GPU Boost Clock 1620 MHz e 11010 MHz clock di memoria
  • Tecnologia maxcontact e 2.5-slot Larghezza/brevettato Wing-Blade Fan certificata...
  • 10 + 2 Phase Auto-Extreme Technology con Super Alloy Power II/Asus Aura...

Considerato che la 1080 Ti è una GPU piuttosto potente, assicurati di scegliere l’alimentatore giusto per il tuo impianto.

Radeon R9 295X2

La Radeon R9 295X2 ha di gran lunga il più alto tasso di hash (46,0 MH/s) delle GPU Ethereum presenti sul mercato e, dunque, su questa lista.

XFX R9-295X-8QFA AMD Radeon R9 295X2 8GB scheda video
  • XFX R9 – 295 x -8qfa – Radeon R9 295 X 2 8 GB 1024 (512 x 2) Bit...
  • XFX R9 – 295 x -8qfa

Ha un costo della potenza di circa 1,44 dollari al giorno, con rendimento giornaliero di circa 1,61 dollari e un costo per MH/s di 13,04 dollari, e conseguente rendimento annuo di 586,43 dollari.

Radeon R9 HD 7990

Una Radeon R9 HD 7990 costa leggermente di più del modello precedente, a fronte di costo dell’alimentazione giornaliero inferiore a quello dell’R9 295X2, pari a 1,08 dollari, e tasso di hash significativamente inferiore, a 36 MH/s.

Il suo rendimento giornaliero è di 1,29 dollari, mentre il suo costo per MH/s è di 18,89 dollari, con un rendimento annuo di 469,40 dollari.

Radeon RX 480

Il Radeon RX 480 è probabilmente il più economico in termini di costi e risparmio energetico. Il suo costo dell’energia elettrica al giorno è significativamente inferiore ai precedenti, a 0,4320 dollari.

MSI Scheda grafica Radeon RX 480 Gaming X, 4 GB, DDR5, 256 bit, 1 x...
49 Recensioni
MSI Scheda grafica Radeon RX 480 Gaming X, 4 GB, DDR5, 256 bit, 1 x...
  • Brand MSI, Model RADEON RX 480 GAMING X 4G
  • Chipset AMD Radeon RX 480, Boost Clock 1316 MHz (OC Mode); 1303 MHz (Gaming Mode);...
  • Memory Clock 7100 MHz (OC Mode); 7000 MHz (Gaming Mode); 7000 MHz (Silent Mode),...
  • Connectors Input 8Pin PCI-E Power Connector, Output DVI-D Dual-Link, 2x HDMI, 2x...

Il suo hash rate è di 25.0 MH/s, il che significa che il suo costo per MH/s è di $7.96. Questo dà un rendimento giornaliero di 1,21 dollari e quindi un rendimento annuo di 440,91 dollari.

Radeon RX 470

Un Radeon RX 470 ha un modesto tasso di hash rate di 24.0MH/s. Il suo costo di alimentazione al giorno è esattamente lo stesso del Radeon RX 480, a $0.4320.

Asus STRIX-RX470-O4G-GAMING Scheda Grafica, Nero
69 Recensioni
Asus STRIX-RX470-O4G-GAMING Scheda Grafica, Nero
  • Per giochi brillanti in HD con Aura RGB Lighting DirectCU II
  • Design Wing-Blade delle ventole
  • Prestazioni termiche ottimali

Il suo costo per MH/s è di $9.13, con conseguente ritorno giornaliero di $1.15 e un ritorno annuo di $418.16.

IMPORTANTE SULL’AGGIORNAMENTO: al fine di garantirne elevato lo standard qualitativo delle informazioni ivi contenute, la lista dei prodotti qui sopra è in costante revisione.

Speriamo che questa breve panoramica ti sia stata utile per poter arrivare all’individuazione del miglior hardware per il mining di Ethereum.

Ti ricordiamo infine che se non ti interessa estrarre Ether, ma vuoi solamente comprare i token di Ethereum, puoi farlo ricorrendo semplicemente ai migliori exchange attualmente sul mercato, come Coinbase ( clicca qui per visitare il sitosito ufficiale).

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *