Home / Previsioni Bitcoin, il prezzo regge i livelli di supporto

Previsioni Bitcoin, il prezzo regge i livelli di supporto

Il prezzo Bitcoin è scambiato in un range rialzista sopra i 7.000 contro il dollaro USA, dimostrando di poter resistere in maniera soddisfacente. Il suo andamento non è molto convincente in termini rialzisti, ma a questo punto è possibile che una chiusura sopra tali soglie possa invogliarlo a spingersi verso i 7.300 dollari.

Analisi del prezzo Bitcoin 20 dicembre 2019

Recentemente abbiamo potuto commentare un forte aumento del Bitcoin al di sopra dei 6.800 dollari e dei 7.000 dollari di resistenza. Inoltre, il prezzo di BTC si è stabilizzato al di sopra del livello di 7.000 dollari e della media mobile semplice a 100 ore.

Un nuovo massimo settimanale si è quindi formato intorno a 7.487 dollari, prima che il prezzo inizi una correzione al ribasso. Ha di fatti scambiato al di sotto dell’area di supporto di 7.200 dollari.

Tuttavia, il trend decrescente si è fermato quando BTC ha sfidato l’area di supporto di 7.000 dollari, che è riuscito ad agire come una buona prova per i tori. Al momento, il prezzo del Bitcoin si sta consolidando in un intervallo superiore ai 7.000 dollari di supporto.

Se dovesse esserci una rottura al rialzo sopra la resistenza di 7.135 dollari, allora, il prezzo potrebbe superare la resistenza di 7.240 dollari. Una chiusura sopra tale resistenza potrebbe invece probabilmente aprire le porte per un nuovo aumento verso 7.400 o 7.500 dollari.

Se invece dovesse prendere il sopravvento una pressione ribassista, il prezzo potrebbe estendere la sua correzione al di sotto di 7.100 dollari. Il primo supporto importante è vicino ai 7.000 dollari. Il successivo supporto si trova invece a 6.960 dollari e alla media mobile semplice di 100 ore.

Insomma, attualmente il prezzo rimane ben supportato vicino ai livelli di supporto di 7.000 e 6.960 dollari, tanto che solamente una chiusura giornaliera sotto i 6.960 dollari potrebbe scoraggiare il ritorno a un trend rialzista.

Bitcoin regge il suo supporto principale e si prepara a trend rialzista.

Previsioni Bitcoin: conviene comprare o vendere?

Allo stato attuale delle cose, il prezzo del Bitcoin sta chiaramente dimostrando di poter reggere sopra l’area di supporto di 7.000 dollari. Nel breve termine, ci potrebbe essere qualche movimento ribassista verso tale livello, ma comunque è probabile che ci possano essere dei rimbalzi sopra la resistenza dei 7.300 dollari, come step intermedio per poter arrivare ai 7.500 dollari.

Cosa fare, allora? Conviene comprare o vendere Bitcoin?

A nostro giudizio, molto dipenderà dal modo con cui Bitcoin supererà le prossime resistenze. Lo scenario che oggi cerchiamo di ipotizzare è tiepidamente rialzista, potendo dunque essere un buon momento poter abbracciare con convinzione un trend rialzista, da sfruttare acquistando Bitcoin con un exchange di qualità come Coinbase (qui), ma solo dopo che Bitcoin avrà dimostrato di poter superare con soddisfazione i 7.300 dollari.

Chi vuole andare short su Bitcoin scommettendo su un trend ribassista potrebbe invece cercare di attendere il superamento del supporto a 7.000 dollari, che potrebbe aprire nuovi margini di decremento che, tuttavia, potrebbero solo rappresentare una breve parentesi prima che BTC ritorni in territorio rialzista.

In questo caso, il miglior modo per poter investire al ribasso in Bitcoin è certamente quello di utilizzare un broker CFD di qualità, come eToro (sito ufficiale).

Se ti servono maggiori informazioni su come utilizzare entrambi gli operatori, ti consigliamo di dare uno sguardo alle guide esclusive che abbiamo realizzato per te:

Buon investimento!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *