Home / Bitcoin supera 9.300 dollari, forse sono i primi effetti dell’halving?

Bitcoin supera 9.300 dollari, forse sono i primi effetti dell’halving?

Bitcoin ha superato i 9.300 dollari per la prima volta in una settimana. Un balzo che è giunto nonostante l’aggravarsi delle preoccupazioni per l’impatto a lungo termine del coronavirus sull’economia globale.

I prezzi Bitcoin sono infatti saliti nelle ultime ore, con alcuni analisti che ritengono che i trader abbiano anticipato gli effetti rialzisti dell’imminente halving. Il prezzo della criptovaluta ha così superato quota 9.300 dollari dopo aver registrato un rally intraday del 3%. Il movimento in salita ha dunque consentito di allungare ulteriormente il rimbalzo tecnico di Bitcoin, dai minimi di marzo, al 100%.

Ma cosa accadrà ora?

Cerchiamo di scoprirlo con il nostro consueto approfondimento ma… non prima di averti ricordato che per essere sempre aggiornato su ciò che accade nel mercato delle criptovalute puoi dare uno sguardo alla nostra pagina Facebook Criptovaluta.it, dove potrai anche contattare lo staff e i tanti trader della nostra community.

Ti ricordiamo altresì che se vuoi investire in Bitcoin e nelle altre criptovalute, seguendo magari i nostri spunti operativi, puoi farlo aprendo qui gratis un conto di trading su IQ Option: è semplice, gratuito e ti permetterà anche di usufruire di un conto demo con il quale potrai allenarti un po’, in vista del trading con capitale “reale”.

Se poi vuoi saperne ancora di più, qui trovi la nostra recensione completa su IQ Option!

Halving in avvicinamento, questi sono i primi effetti?

I guadagni ottenuti da Bitcoin nelle ultime ore hanno fatto seguito a sorprendente ascesa nei dati della blockchain di Bitcoin, con il suo hashrate, una metrica che riflette la potenza di calcolo della rete, che ha raggiunto il suo massimo storico proprio martedì. Il salto indicava il crescente contributo di un importante miner: segno che, probabilmente, gli operatori si stanno affrettando a ottenere le ricompense “piene” di 12,5 BTC per la loro attività, prima del dimezzamento.

Rammentiamo infatti come la ricompensa per i miner di Bitcoin si ridurrà della metà, a 6,25 BTC a partire dal 12 maggio 2020, data in cui avverrà l’halving. Gli analisti hanno anticipato che il dimezzamento avrebbe spinto i piccoli miner fuori dal mercato, ma in realtà il comportamento delle ultime ore potrebbe essere anticipatore di un’evoluzione diversa, inattesa, con i miner che potrebbero avere iniziato a tenere presso di sé i propri premi in Bitcoin, creando un deficit di offerta sui mercati spot.

Bitcoin in rialzo, forse l’effetto halving ha iniziato a produrre i risultati attesi…

Confermata la correlazione con le azioni

Come anticipavamo qualche giorno fa, i guadagni nel mercato di Bitcoin hanno dimostrato una forte correlazione con l’indice S&P 500, che ha chiuso la sessione di ieri in rialzo. Anche i futures legati al benchmark americano hanno puntato verso nuovi rialzi dopo la campana di apertura di New York di mercoledì, con gli investitori che si sono concentrati sulla riapertura dell’economia USA dopo settimane di blocco.

Insomma, come dichiarava Greenspan, è vero che la correlazione tra Bitcoin e l’S&P 500 sta continuando a crescere, e lo sta facendo raggiungendo livelli record in un contesto di pandemia di coronavirus in rapida diffusione. Bitcoin e azioni sono caduti e sono rimbalzati contemporaneamente dal febbraio 2020, dimostrando che i trader hanno utilizzato la loro volatilità per trarre profitti a breve termine.

E per il futuro? Gli investitori sono evidentemente molto preoccupati da quel che potrebbe accadere. I trader temono in particolar modo che la riapertura delle economie possa dare il via a una nuova ondata di infezioni. Nel frattempo, Donald Trump ha sollevato i timori di una nuova guerra commerciale dopo aver accusato Pechino di aver fatto trapelare il coronavirus da un laboratorio di Wuhan e di aver coperto l’emergenza sanitaria per troppo tempo.

Tutto ciò potrebbe aggiungere una pressione ribassista sull’S&P 500. E, se la correlazione verrà confermata, anche su Bitcoin…

Clicca qui per aprire un conto di trading su IQ Option GRATIS (sito ufficiale)!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *