Home / BlackRock ancora all-in su Bitcoin | Ok a altro fondo

BlackRock ancora Bitcoin

BlackRock ancora all-in su Bitcoin | Ok a altro fondo

BlackRock vuole inserire il suo ETF Bitcoin Spot in un altro importante fondo.

Nella tarda serata di ieri BlackRock ha inviato un ulteriore aggiornamento a SEC, l’agenzia governativa USA che si occupa di regolamentare il mercato dei contratti di investimento e dei titoli finanziari. Aggiornamento che riguarda, per quanto indirettamente, ancora una volta gli ETF Bitcoin Spot.

BlackRock ha infatti aggiunto la possibilità di aggiungere questi prodotti ad un suo importante fondo, Global Allocation Fund, che diventa così il secondo dell’enorme numero di fondi gestiti dalla società a poter aggiungere alle sue dotazioni anche gli ETF che hanno Bitcoin come sottostante. Una buona notizia, che si aggiunge a quelle che arrivano dagli inflow – anche ieri – negli ETF stessi.

Non ci sono più dubbi sull’appetibilità di tali fondi e sulla strada che hanno deciso di prendere i più grandi gestori al mondo, almeno tra quelli che hanno deciso di gestire prodotti di questo tipo. Gestori tra i quali figurano oltre a BlackRock, altre società di grande importanza come Fidelity.

Un altro fondo di BlackRock aggiungerà gli ETF Bitcoin al suo portafoglio

Il filing è arrivato nella tarda serata di ieri ed è una buona notizia almeno per chi si interessa del futuro di Bitcoin come asset e più nello specifico come riserva di valore.

BlackRock infatti aggiungerà l’ETF Bitcoin Spot ad un secondo fondo, Global Allocation Fund, dopo che soltanto qualche giorno fa aveva fatto lo stesso per un altro fondo, Strategic Income Portfolio. Un segnale del fatto che BlackRock ha tutta l’intenzione di aggiungere allocazioni in Bitcoin a diversi dei suoi portafogli, per quanto probabilmente ridotte.

È una sorta di effetto valanga che continuerà a rendere questi prodotti sempre più popolari e diffusi, segno che no, non si è trattato di un insuccesso, né di una scampagnata dei principali gestori nel mondo di Bitcoin.

Ti aspettiamo sul nostro Canale Telegram, per discutere tutte le ultime notizie, offrire analisi aggiuntive e partecipare alla community di Criptovaluta.it!

I dati dagli ETF

Ci sono poi gli ottimi dati che arrivano dagli ETF di ieri. È stata una giornata, secondo i dati raccolti da BitMex Research, grandemente positiva. Ci sono stati infatti inflow netti di 472 milioni di dollari, nonostante da Grayscale siano usciti fuori ben 374 milioni di dollari di controvalore.

Ottimo il dato di Fidelity, che ha fatto registrare la sua giornata migliore di sempre e che ha quasi doppiato BlackRock in una giornata buona per il gruppo di Larry Fink, ma non delle migliori.

Quello che ci preme sottolineare è che si tratterà ancora di un percorso lungo per gli ETF, con l’interesse che non sembrerebbe avere per ora alcuna intenzione di rallentare.

Da segnalare anche il fatto che negli ultimi 2 giorni sembra abbia iniziato a macinare, per quanto limitatamente rispetto alle altre, numeri anche Valkyrie. Servirà uno sprint anche da parte di VanEck e WisdomTree, nonché da parte di Franklin Templeton, che sono staccate, e di parecchio rispetto al resto. Stesso discorso per Invesco, che non sembra avere trovato ancora la quadra per il proprio prodotto.

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
1 mese fa

Bitcoin ha raggiunto nuovi massimi prima dell’halving, cosa che non è mai accaduta prima, è forse un segnale che il mercato toro potrebbe durare a lungo questa volta anche grazie alla potenziale approvazione dell’ETF Ethereum ma è sempre bene non provocare troppo il mercato e portare a casa qualche guadagno.