Home / Parla il CEO di BlackRock: l’ETF su Bitcoin è quello più di successo di sempre. E su Ethereum dice che…

CAPO BLACKROCK BITCOIN

Parla il CEO di BlackRock: l’ETF su Bitcoin è quello più di successo di sempre. E su Ethereum dice che…

Parla il capo di BlackRock: ETF Bitcoin sopra ogni aspettativa. E su Ethereum...

Anche Larry Fink, CEO di BlackRock, sembrerebbe essere sorpreso dal grande successo che gli ETF Bitcoin, e in particolare quello di iShares controllato dalla sua società, stanno riscuotendo. Nella giornata di ieri Fink si è concesso ai microfoni di Fox Business, e all’interno di un’intervista su temi anche più generali, ha trovato spazio per parlare anche di quanto sta accadendo in termini di ETF.

Una crescita, ha detto Larry Fink, che non si sarebbe mai aspettato di vedere in un tempo così breve, che ha superato anche le più rosee aspettative e che, aggiungiamo noi, testimonia il buono stato di salute di prodotti che – al netto dei bastian contrari – ha oggettivamente avuto già un enorme successo. Successo di proporzioni tali da far passare alla storia dei mercati finanziari questo tipo di prodotti.

Continua a seguire le ultime notizie del mondo crypto sul nostro Canale Telegram ufficiale. Notizie in anteprima, insieme alla chat anche con la nostra redazione e i nostri lettori, per rimanere sempre informato su quanto sta accadendo nel mondo crypto e Bitcoin.

Anche Larry Fink è stupito dal successo degli ETF Bitcoin

Gli ETF su Bitcoin negli Stati Uniti continuano a essere tema discusso pressoché quotidianamente anche sui grandi giornali e le grandi televisioni degli Stati Uniti. Ieri è stato il turno di Larry Fink, che è CEO di BlackRock, il gestore di iShares Bitcoin Trust, l’ETF più di successo fino a oggi tra quelli quotati negli USA.

Non avremmo mai potuto prevedere, prima di aver fatto il filing, una domanda retail di questo livello.

Larry Fink, CEO di BlackRock

Che ha poi aggiunto di essere molto bullish sul futuro di Bitcoin, e anche di essere sorpreso da quanto bene stia facendo il prodotto gestito dalla società di cui è amministratore delegato.

C’è stato poi spazio anche parlare del vero elefante nella stanza, ovvero l’ETF Ethereum, che almeno da quanto raccontano gli addetti che hanno raccolto voci da dietro le quinte, potrebbe incontrare maggiori difficoltà nel suo cammino di approvazione.

Qui l’intervista completa

Larry Fink ha chiuso con un laconico vedremo, ricordando che si tratta di un prodotto che è in fase di registrazione (e dunque sul quale non può legalmente esprimersi). Quello che hanno percepito i più è che comunque ci siano ancora porte aperte e che BlackRock sia intenzionata, come hanno in realtà fatto anche gli altri gestori, a giocarsela contro una SEC particolarmente avversa al mondo crypto.

E sempre sul tema Ethereum, che è quello più caldo dato l’alto numero di richieste di approvazione, ha anche affermato che definirla eventualmente security potrebbe non essere di ostacolo alla quotazione di un ETF. Ondata di ottimismo che avrà fatto certamente piacere a chi ritiene che l’ETF Ethereum potrà avere degli effetti positivi.

L’ETF più di successo di tutti i tempi

Ora non siamo soltanto noi (e altri appassionati di Bitcoin e crypto) a dirlo, ma anche il gestore che ha fatto già registrare più di 16 miliardi di dollari di inflow in poco più di due mesi di trading sul suo ETF.

È la pietra tombale su tutte le vacue discussioni che abbiamo letto su X, spesso animate da chi ha questioni personali da risolvere con Bitcoin e che ha continuato la sua incessante opera di denigrazione di strumenti che, volente o nolente, stanno battendo ogni tipo di record.

Se un anno fa ti avessero detto che Larry Fink sarebbe finito in TV a celebrare la grande vittoria del suo ETF Bitcoin, non ci avresti mai creduto. E non ci avremmo creduto neanche noi.

Trasparenza: è stata aggiunta la parte su ETH come Security e relativo commento di Larry Fink

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
17 giorni fa

Come per Bitcoin anche l’ETF ETH si farà, ci sono troppo interessi in ballo stanno solo cercando di farlo partire al momento giusto.