Home / Account Abstraction: niente più seed-phrase e chiavi private – Ecco tutti i dettagli

Iscriviti
Notificami
guest

6 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
1 mese fa

Bellissimo veramente, complimenti! molto chiaro. Anche io sono dell’idea che

Marco
Marco
1 mese fa

Bellissimo veramente, complimenti! molto chiaro. Anche io sono dell’idea che la mass adoption possa realizzarsi tramite account abstraction

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
1 mese fa
Reply to  Marco

Ciao Marco, grazie mille per I complimenti.

Sappiamo che vi piacciono tantissimo questo genere di contenuti, quindi i vostri feedback sono per noi fondamentali per capire verso che direzione andare. Continueremo così

Armando
Armando
1 mese fa

Bellissimi questi aggiornamenti super chiari su come sta migliorando il mondo Web3

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
1 mese fa
Reply to  Armando

Grazie mille per il feedback, molto apprezzato. Felici vi piaccia questa nuova sezione propriamente dedicata alla web3.

ghibly79
ghibly79
1 mese fa

La maggior parte di queste funzionalità, al di là del marketing, mi sembra più un passo indietro che un passo avanti, specialmente il “social recovery”: robaccia che riduce la decentralizzazione e l’autocustodia e moltiplica i vettori d’attacco, più che ridurli.
Ma finché è tutto opt-in comunque va bene. Magari per qualche wallet secondario “di pagamento” con due spicci dentro può anche andar bene.
Mi riservo di metterci mano un po’ più da vicino quando sarà disponibile, ma credo che l’andazzo sia chiaro.