Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Arrivano i NFT di WWE: si parte con The Undertaker

Arrivano i NFT di WWE: si parte con The Undertaker

Anche il Wrestling della WWE arriva su NFT, o meglio, realizzerà i suoi asset digitali tramite la tecnologia non fungible token, partendo da uno dei personaggi più popolari della storia del suo franchise, The Undertaker.

The Undertaker sarà il primo NFT del Wrestling
Arrivano i NFT del Wrestling – ecco come partecipare

L’annuncio è arrivato oggi, annunciando che il progetto sarà avviato domani, sabato 10 aprile, durante il maxi-evento WrestleMania. Una notizia molto interessante per gli appassionati del circuito WWE, ma anche per gli appassionati di criptovalute. La commercializzazione dei NFT di WWE avverrà tramite Bitski, servizio innovativo per i wallet di NFT – che è basato comunque su blockchain Ethereum.

Questa potrebbe essere un’ottima notizia anche per Ethereum, che è il network di riferimento per questo tipo di progetti. Possiamo puntarci con eToro (qui per aprire un conto dimostrativo gratis), che offre un’ottima piattaforma web con tutti gli strumenti utili per fare trading di breve o lungo periodo.

Anche Capital.com (con conto dimostrativo gratis) offre da sempre Ethereum, oltre ad altri 239 cross sulle criptovalute affermate e anche emergenti. Una grande alternativa per fare trading su ETH e sul boom di NFT.

Cosa commercializzerà WWE?

Sarà, come abbiamo già detto poco sopra, uno dei personaggi più popolari del franchise ad essere replicato in NFT, con la possibilità inoltre di ottenere, a seconda del pacchetto che ci si porterà a casa, anche benefit nel mondo reale – o meglio, non-digitale. Tramite Bitski, e dunque su network Ethereum verranno messi all’asta quattro diversi tipi di pacchetti, con non fungible token di The Undertaker incluso.

  • Platinum – si parte da 10.000$ di base d’asta e oltre ad un NFT di The Undertaker, saranno inclusi due posti in prima fila per il Wrestlemania del 2022 e del 2023.

Saranno inoltre inclusi accessi VIP al backstage, un video-messaggio personalizzato da The Undertaker per il vincitore dell’asta e una cintura personalizzata WWE.

  • Gold: si parte da 5.000$ di base d’asta. Anche questo pacchetto include un NFT di The Undertaker ed altri benefit per chi sia aggiudicherà l’asta.

Anche qui vengono offerti due posti in prima fila, per il Monday Night Raw – o in alternativa il Friday Night Smackdown, nel 2021 o nel 2022, una cintura personalizzata e sempre un video-messaggio di The Undertaker personalizzato.

  • Silver e Bronze: si parte rispettivamente da 1.000$ e 100$ di base d’asta, soltanto con NFT e nessun benefit aggiuntivo.

Un’iniziativa che va molto oltre quanto abbiamo visto, anche nel mondo dello sport, offrire tramite NFT, con WWE che si candida seriamente a guidare tante altre leghe e tanti altri franchise nel nuovo mondo dei non fungible tokens.

In Italia la Serie A, ma siamo molto lontani

La Serie A, come abbiamo già raccontato, è già pienamente coinvolta nella rivoluzione NFT. Club come Roma, Juventus, Milan e tanti altri sono già parte di Socios e hanno già il loro personale Fan Token. Di iniziative così non ne sono però ancora arrivate.

Qualcosa si sta muovendo: sono stati già consegnati a Cristiano Ronaldo dei token, in una cerimonia pubblica durante Juventus-Benevento. Segno che qualcosa si sta muovendo, ma purtroppo non ancora al livello di WWE. Quel che è certo è che, come ricordato anche da Snoop Dogg i NFT potranno essere un nuovo strumento per mettere a contatto fan, tifosi e grandi imprese dell’intrattenimento.the

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *