Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Dogecoin sulla LUNA! Cosa succede? L’analisi

Dogecoin sulla LUNA! Cosa succede? L’analisi

TO THE MOON! Oltre ogni previsione, anche da parte dei più entusiasti ed appassionati, Dogecoin supera prima gli 0,25$, poi gli 0,28$, poi corregge di nuovo sotto gli 0,25$ e si mantiene in quota e pronto a ripartire, in una delle notti più pazze della storia delle criptovalute.

Doge è in questo momento Trending Topic sia in Italia, sia negli Stati Uniti, con un hype che sta raggiungendo vette mai viste, anche per quello che è sempre stato un meme coin, spesso soggetto a questo tipo di saliscendi.

Doge incredibile corsa - vola sopra 0,25$
IncreDOGE – altre 24 ore a +70%

Cosa sta succedendo a Doge? Possiamo cavalcare anche noi l’incredibile corsa del token che oggi è protagonista sul mercato? Cerchiamo di fare un utile recap per i nostri lettori, spiegando come ci si può muovere su questo mercato, quali sono le insidie e quali sono le opportunità.

Dogecoin è anche disponibile su Capital.com (qui per il conto dimostrativo gratuito), broker che ci permette di iniziare ad investire con soli 20 euro su DOGE e anche su altri 239 cross di criptovalute. Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale e con la possibilità di investire anche con MetaTrader, o facendosi aiutare dai segnali di TradingView

Cosa sta succedendo a Dogecoin?

Chi segue da vicino il mondo delle criptovalute conosce i movimenti, spesso inconcepibili, di Dogecoin. È solito guadagnare e perdere valore, anche in modo violento e nel giro di poche ore di trading sui mercati. Tutti inoltre sanno che basta spesso un solo tweet di Elon Musk per far ripartire l’ondata di acquisti.

Per capire cosa sta succedendo a Dogecoin sarà il caso però di analizzare più da vicino – cosa che le riviste non specializzate non fanno – l’effettiva situazione di questo token. Partendo proprio dal boom che sta affrontando in queste ore.

  • Prezzo triplicato in sette giorni

Il trend che il mercato sta registrando non è relativo soltanto ad oggi. Dogecoin ha triplicato il suo prezzo negli ultimi 7 giorni di contrattazioni, per una performance che è la migliore tra le prime 100 criptovalute per capitalizzazione al mondo.

Chi ha investito 100 euro soltanto lo scorso venerdì, oggi si troverebbe con 300 euro di capitale. E ci sono in molti, almeno a leggere quanto sta avvenendo su Twitter, che in realtà hanno investito molto, molto di più.

  • Elon Musk?

Elon Musk, al contrario di quanto è stato affermato in più parti, non sembrerebbe aver dato il via, almeno questa volta, al boom di acquisti. Sì, ieri ha postato un meme su Dogecoin, ma il trend enormemente positivo è precedente a questo suo ultimo giocoso intervento su Doge.

“Doge abbaia alla luna”, postando un famosissimo quadro di Joan Mirò, pittore spagnolo che gode di una certa popolarità anche tra i non appassionati di arte. Un gioco di parole e nulla di più, intervenuto – lo ripetiamo – dopo che il trend incredibilmente positivo era partito – e non prima.

Tutto questo ricordando che SEC, l’authority che vigila sui mercati negli USA, poco più di u n mese fa aveva annunciato di voler indagare sulle manipolazioni di mercato di Musk proprio sul mercato di Dogecoin. Cosa alla quale Musk aveva risposto, al solito, ridendo.

Il problema delle “balene”

Sempre ritornando ad uno dei temi caldi di Dogecoin, non possiamo non parlare delle “Balene”, o in inglese “Whales”, ovvero quelle persone e quei wallet che detengono un’enorme quantità di criptovaluta. Nel caso di Doge – come spesso ricordato anche da Elon Musk – questo problema è maggiormente pronunciato rispetto alle altre criptovalute ad alta capitalizzazione. E possono fare il bello e il cattivo tempo – e, volendo, manipolare il mercato.

Musk Doge Balene
Le whales – secondo Musk un problema importante per Doge

Potenziali grandi acquisti da parte di soggetti istituzionali?

È un’altra delle ipotesi che sono attualmente sul tavolo. Ci sono stati a mercato degli acquisti molto importanti, che difficilmente sono riconducibili a dei singoli che si sono avvicinati da poco a DOGE. Cosa che abbiamo visto negli ultimi giorni anche su altre criptovalute – come Ethereum, ma anche Litecoin, entrambi token che hanno vissuto un incredibile boom, ma comunque ridotto rispetto a quello, davvero fuori dall’ordinario, di Doge.

Doge supera per capitalizzazione Uniswap e Litecoin

Con una capitalizzazione di oltre 30 miliardi di dollari, Dogecoin ha superato prima e staccato poi criptovalute comunque molto importanti, come Uniswap e Litecoin, che abbiamo citato poco sopra. Tutto questo in una settimana dove la prima ha comunque guadagnato il 20% e la seconda oltre il 25%. Tanto per dare l’enorme proporzione della corsa di DOGE.

Doge ha superato Uniswap e Litecoin

La prossima da attaccare, nella speciale classifica delle criptovalute per capitalizzazione, sarà Polkadot, che per il momento sembrerebbe però essere salda sulle sue posizioni. A meno che il trend incredibile di Doge non dovesse continuare.

Conviene investire adesso in Doge?

Investire adesso in Doge può essere una buona idea? Soltanto per chi ha capitale di rischio che può permettersi di perdere. La situazione nelle prossime ore continuerà ad essere incerta e siamo già molto al di sopra delle previsioni su Doge che sono condivise dai principali analisti.

Potrebbe esserci occasione di fortissime correzioni, sulle quali potremmo posizionarci al ribasso, utilizzando il broker CFD che abbiamo citato in apertura. Per il resto, serviranno i cosiddetti animal spirits, ovvero quegli istinti che la tecnica e le analisi non possono imbrigliare. Consigliamo, oggi più che mai, la massima attenzione.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *