Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Dogecoin non si ferma più: Arriverà a 1$? La nostra analisi

Dogecoin non si ferma più: Arriverà a 1$? La nostra analisi

Il prezzo di Dogecoin continua a crescere e non si ferma più! eToro ci aveva visto lungo, come avevamo preannunciato nel nostro speciale di ieri sull’introduzione a listino di DOGE.

A meno di 24 ore dall’introduzione del meme coin, che diventa la diciannovesima a listino per il broker, Dogecoin segna un nuovo massimo storico. Superando ancora una volta tutte le previsioni e continuando in una progressione che potrebbe vedere suo culmine sabato prossimo, con l’apparizione al Saturday Night Live del santone del Doge, quell’Elon Musk che è ormai centrale nell’ecosistema e nelle pubbliche relazioni della blockchain.

Doge nuovo record
Incredibile Doge: nuovo record sopra 0,54$

Possiamo fare trading su uno dei momenti più incredibili di Dogecoin su eToro (qui per il conto virtuale gratuito), che offre il token DOGE in acquisto diretto e con la possibilità aggiuntiva di fare CopyTrading – per copiare i migliori del settore, oppure per curiosare tra le loro posizioni.

Dogecoin può davvero arrivare ad 1 dollaro?

È questo il tormentone che circola in queste ore sui social network, un traguardo che doveva essere raggiunto durante l’ultimo Doge Day e che fu mancato, bruciando contestualmente centinaia di milioni di dollari di investitori entrati troppo tardi sul mercato. La risposta è probabilmente no, perché per portare Doge a quel livello servirebbero circa 67 miliardi di dollari, una cifra piuttosto anche per un token che sta viaggiando con il vento in poppa e che vede un forte sentiment positivo tra gli investitori grandi e piccoli.

Possibile invece che il trend positivo possa proseguire – con tutte le precauzioni del caso – anche per i prossimi giorni, fino al prossimo sabato, quando Elon Musk potrebbe fare qualche annuncio in diretta TV, in uno dei programmi più seguiti di tutti gli Stati Uniti. Un programma che già in passato si è occupato, sempre con il solito tono canzonatorio che contraddistingue lo show, di criptovalute.

Nel frattempo Elon Musk non parla da due giorni su Twitter, con le ultime giornate che erano state occupate dall’altra grande passione del magnate sudafricano, ovvero Space X. Segno che qualcosa bolle in pentola? Difficile dirlo. Ma #dogecoin è di nuovo trending topic, sia in Italia che nel resto del mondo.

Il sentimento di mercato è ancora molto positivo

E lo è su tutte le principali piattaforme che lo offrono a listino. Così come sono inondate di messaggi che riguardano il popolare meme coin le principali piattaforme di Social Trading. Segno questo che Dogecoin, nonostante non sia la prima volta che si presta a queste corse, è ancora capace di scaldare gli animi con bull run impossibili altrove.

Grazie a questa corsa, Dogecoin si è inoltre messo alle spalle per capitalizzazione Tether e Ripple, tornando ad essere la quarta criptovaluta al mondo per capitalizzazione. Ma per superare Binance Coin, ci sarà bisogno di qualcosa in più. Ovvero un boost del valore di mercato che porterebbe il token a 0,76$ almeno.

Impossibile fare previsioni adesso

Assolutamente impossibile fare previsioni adesso. Il token sta seguendo traiettorie che trascendono analisi tecnica e fondamentale e continua ad essere spinto da ondate di acquisti molto importanti, tutto questo mentre Ethereum sembra aver arrestato la sua corsa e mentre Bitcoin invece continua a galleggiare in quota 56.000$.

Entrare ora sul mercato è estremamente rischioso, così come lo era ieri, quando il token aveva già incamerato dei guadagni importanti. Il nostro consiglio è quello di approcciarsi con cura ad un token che, nonostante il momento molto positivo, presenta ancora grandi possibilità di guadagno, che nel mondo della finanza fanno sempre il paio con grandissimi rischi.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

15 commenti

  1. queste monete finte prima o poi imploderanno in una catastrofe di proporzioni planetarie….ma fino a quando ci saranno fessacchiotti creduloni che si lasceranno convincere a regalare i propri soldi a oscuri personaggi fidandosi di loro, tutto andrà avanti….che bello che è questo mondo!

    • Salve Mentale, grazie di cuore per aver condiviso con noi la sua opinione. Ha perfettamente illustrato il sistema bancario ed intra-bancario dell ‘ ultimo mezzo secolo.

      Buona giornata

    • Questo a chi ha investito nelle borse occidentali negli ultimi decenni

      • Mentale, non fare il finto sapientone e mettiti l’anima in pace. Ho comprato 100€ di Dogecoin il 12 gennaio 2020 a 0,002$. Li ho venduti il 10 Maggio 2021 a 0,43$… fatti 2 conti.
        Essendo un fessacchiotto credulone, mi è andata davvero bene.
        Cordiali saluti.
        Ps.
        Dai non mangiarti le unghie.

    • Un altro “fessacchiotto” si accoda a quelli già presenti in queste risposte, felice dei 50000 euro regalati in un paio di settimane da una meme-moneta nata per scherzo.
      Purtroppo però immagino che lei non sappia neanche cosa sia un “meme”…

      Detto questo, TO THE MOON!

      • Quanti fessacchiotti stanno arrivando… felice di essere la casa dei fessacchiotti 🙂 forse chi ci ha dato questo appellativo è un reduce delle cosiddette “botte bancarie”.

    • Gianluca Grossi

      Mentale, senza voler essere per forza dei pasdaran delle criptovalute, sarebbe fin troppo facile spulciare tra i grandi successi degli investimenti bancari, tutti consigliati da illustrissimi direttori che con i “fessacchiotti” non avevano nulla a che fare. O forse sì, dato che li hanno gabbati nell’ordine con Parmalat, Bond Argentini, azioni MPS, Bond Etruria e con diversi crack delle cosiddette Popolari.

      Possiamo anche dividere il mondo in furbi e fessi, ma occhio a ritenere che siano tutti concentrati dalla stessa parte. Perché la storia, anche recente, ci spiega che non è sempre così.

    • Mentale, non fare il finto sapientone e mettiti l’anima in pace. Ho comprato 100€ di Dogecoin il 12 gennaio 2020 a 0,002$. Li ho venduti il 10 Maggio 2021 a 0,43$… fatti 2 conti.
      Essendo un fessacchiotto credulone mi è andata davvero bene.
      Ps.
      Dai non mangiarti le unghie.
      Cordiali saluti

  2. I “fessacchiotti” che 10 anni fa hanno investito una miseria in bitcoin, ora si trovano in tasca una somma grazie alla quale con il suo stipendio (qualunque esso possa essere) ce lo si puliscono. Ma lei continui pure con la solita solfa che i soldi non fanno la felicità mentre continua a comprare GrattaeVinci e a giocare il SuperEnalotto.

    • Forse con fessacchiotti intendeva quelli che hanno creduto alle banche quando hanno venduto Bond Parmalat, Banca Etruria etc…

  3. Si infatti io con i tanto bistrattati bitcoin che ho venduto qualche giorno fa ho guadagnato ben 10000 euro.. buon giornata da un fessacchiotto

  4. Il fatto stesso che parli di oscuri personaggi dimostra che non conosci il mondo delle criptovalute, dove la decentralizzazione alla base della tecnologia fa in modo che nessuno possa esercitare un controllo diretto sulla moneta.
    Detto questo Dogecoin è una moneta nata per scherzo e sostenuta solo dai social, la bolla esploderà presto. Il solo fatto che Bitcoin e la maggioranza di tutte le altre ha un tetto massimo di monete coniabili mentre Doge no,lo rende un token inflazionistico che rischia di perdere valore nel tempo.
    Ci sono altcoin con progetti importanti, team di decine di sviluppatori, grandi Venture Capital alle spalle…
    Studiate e investite in progetti seri!!

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Paolo. Faccio francamente fatica a capire a chi ti stia riferendo parlando di oscuri personaggi. Se per natura decentralizzata hai inteso che nessuno, neanche chi detiene il 27% del circolante, possa avere un impatto enorme sul mercato, non saprei cosa aggiungere. Sullo studio però posso rassicurarti. Ti sfido a trovare un qualunque prodotto editoriale in Italia che abbia analizzato in modo così approfondito il mondo delle criptovalute. Anche tra quei progetti sostenuti da grandi investimenti di venture capital. Li trovi nella barra superiore del sito, sotto Elenco Criptovalute e anche sotto Defi.

      Grazie e continua a seguirci.

  5. Ho investito 40 euro di dogecoin 4 giorni fa… ora ho 95 euro..

  6. Paolo Cappelletti

    Gianluca non ce l’avevo con te ma con il primo commento del thread 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *