Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Ethereum Classic: dove può arrivare adesso? Analisi giornaliera

Ethereum Classic: dove può arrivare adesso? Analisi giornaliera

Ethereum Classic non si ferma! Il token nato dalla separazione storica in seno al progetto Ethereum, rimasto in sordina per anni, è il re della settimana e delle ultime giornate di trading, con un prezzo che vale tre volte quello di 10 giorni fa e una corsa che, nonostante le Cassandre, sembra essere davvero inarrestabile.

Mentre tutti o quasi attendono – ragionevolmente – una correzione – il token muove per volumi più del blasonato fratello – ed è uno dei casi più curiosi dell’intero comparto delle criptovalute. In una storia che assomiglia da vicino quella di Doge.

Ethereum Classic Boom venerdì
Ethereum Classic: le ragioni del boom

Si può partecipare a questo – a tratti irragionevole – pump che sta coinvolgendo una criptovaluta fino a poco fa sconosciuta ai più, o almeno a coloro i quali hanno sempre puntato sulle cripto principali per capitalizzazione. eToro (qui per un conto di prova gratis) è una piattaforma cripto con i migliori 19 token a listino. Unica nell’offrire il sistema di CopyTrading, con copia in 1 click dei migliori trader (e portafogli 100% trasparenti da spiare) e con CopyPortfolios che hanno al loro interno anche ETC.

La corsa di Ethereum Classic: cosa c’è da sapere?

In realtà molto poco, perché non esistono le classiche ragioni che spingono una criptovaluta a crescere in modo così sostenuto. Non ci sono nuovi annunci del progetto – se non un supposto tentativo di entrare a listino presso nuovi exchange. Così come non ci sono motivi che dovrebbero spingerla a guadagnare molto per nuovi sentiment di mercato, come ad esempio abbiamo visto fare, qualche settimana fa, a Zcash, quando a spingere ZEC fu una rinnovata attenzione per la privacy.

Con il passaggio del fratello “minore” ETH ad un sistema PoS, Ethereum Classic rimarrà una delle pochissime blockchain a lavorare in Proof of Work (in stile Bitcoin per intenderci) e ad offrire un ecosistema utile anche per gli smart contract. Ma questa non può essere la ragione di un boom di questo tipo in un arco di tempo così breve.

La risposta alle nostre domande è probabilmente l’hype, ovvero il classico tam tam che parte sui principali social network – come Twitter e Reddit – e che innesca delle corse che si autoalimentano – e che spesso, vedi il caso di Dogecoin, riescono anche a mantenere una parte rilevante del loro valore.

Con Bitcoin che rallenta – e che non sta crescendo agli stessi ritmi ai quali ci aveva abituato da inizio anno – sono in molti ad avere liquidità in portafoglio e che puntano su altcoin in piena regola, a caccia del prossimo boom. Questa volta è stato il turno di Ethereum Classic, con una traiettoria la cui fine è davvero difficile da individuare.

Entrare adesso sul mercato di ETC: i motivi del sì e del no

La FOMO – la paura di perdere il treno dei rialzi – è uno dei problemi maggiori per chi fa trading o investimenti sulle criptovalute. Anche durante corse di questo tipo, si dovrebbe sempre cercare di rimanere razionali e di analizzare a fondo i motivi del sì o del no, se quanto stiamo valutando è un ingresso sul mercato.

  • Perché sì

Perché questo tipo di bull run spesso riescono a conservare una buona parte del valore guadagnato – e perché in mancanza di alternative valide sul mercato, i capitali continueranno a confluire verso questa criptovaluta. Non è detto che il prezzo di queste ore sui mercati sia definitivo. E non è neanche detto che la corsa non potrebbe continuare anche fino al weekend.

  • Perché no

Perché l’instabilità potrebbe essere massima – nella notte c’è stata già una correzione importante – e perché il rischio di una correzione violenta è concreto. Ethereum Classic è, in questo momento, materiale solamente per chi è disposto a correre rischi elevatissimi. Da maneggiare con cura – valutando l’investimento oggi come altamente speculativo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

4 commenti

  1. L unica cosa che vale la pena dire di etc è che é una crypto nata dall’invidia dei sostenitori di btc, non ha nessun team di sviluppo ed é abbandonata a sé stessa, probabilmente sta salendo solo perché le persone pensano che sia la stessa cosa di eth ma costa meno.

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Giacomo, la situazione “sviluppo” di ETC è ampiamente spiegata nella nostra guida. Grazie e continua a seguirci!

  2. Grazie. I tuoi articoli sono sempre una guida ottima, ti seguo e ti stimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *