Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Ethereum dei RECORD! la nostra analisi a breve su ETH

Ethereum dei RECORD! la nostra analisi a breve su ETH

Per Ethereum è nuovo record. Il token sfiora quota 4.000$ per poi essere coinvolto in una brevissima correzione, con il token che rimane comunque su livelli di prezzo altissimi. È finalmente Ethereum mania? Nulla di nuovo per chi segue Criptovaluta.it, con i nostri esperti che avevano già correttamente segnalato la possibilità di una crescita di questo tipo.

Cerchiamo di capire insieme quali sono le direttive principali lungo le quali Ethereum sta crescendo (e potrebbe continuare a farlo), tracciando anche le prospettive future di un token che è ormai istituzionale quanto Bitcoin – e forse anche più ricercato anche dagli investitori privati.

Ethereum - come muoversi nel boom
Ethereum sugli scudi – e batte tutte le altre grandi crypto

Con Capital.com (qui per il conto dimostrativo gratuito) possiamo investire sul trend bullish di Ethereum anche con piccole somme. Con un broker che ci offre – con investimento minimo di 20 euro – accesso alla sua piattaforma proprietaria, a MetaTrader 4 e anche a TradingView. Con il supporto professionale di analisi e segnali Trading Central per chi ha bisogno di segnali freschi e affidabili.

Ethereum: la spinta di NFT, aggiornamenti della chain e non solo

Ethereum sta vivendo un momento di incredibile forma, nonostante almeno parte dei problemi che lo affliggono storicamente siano ancora lontani dall’essere risolti completamente. Per la soluzione definitiva delle questioni che riguardano costi di transazione e scalabilità, dovremo necessariamente aspettare il passaggio al Proof of Stake, che potrebbe avvenire tra la fine dell’anno e la metà del 2022.

Ci sono tuttavia diverse forze che continuano a spingere in alto Ethereum: dalla straordinaria forza del mercato dei NFT, che nonostante sia relativamente lontano dal punto di picco, continua a spostare quantità di denaro importanti, al fatto che in realtà l’upgrade Berlin sta già sortendo i suoi effetti.

Ma non c’è soltanto questo: i mercati hanno anche brindato all’annuncio, da parte del popolare gestore di fondi VanEck, della presentazione a SEC della richiesta di autorizzazione per un ETF basato proprio sulla replica fisica di Ethereum, che sarà il primo (se dovesse essere approvato) sulle borse USA.

Ethereum procede a tutta forza anche nel settore della finanza istituzionale, non temendo più alcun tipo di confronto con Bitcoin neanche all’interno del mondo del capitale, mondo del quale BTC è membro sicuramente da più tempo (e con quantità di capitali molto più elevate).

Una lettura chiara, che però invita anche alla prudenza, soprattutto a fronte di una crescita così esplosiva. Perché se è vero che l’ecosistema Ethereum sta vivendo un momento di straordinaria forma, è altrettanto vero che crescite così esplosive possono innescare anche delle correzioni importanti.

Muoversi nell’incertezza di breve periodo su Ethereum

L’incertezza è intrinseca nei mercati finanziari – e con volumi di scambio così consistenti su Ethereum non possiamo che provare a prepararci con i giusti strumenti. Cosa possiamo fare?

  • Con il giusto intermediario possiamo intervenire in entrambe le direzioni

Tramite la piattaforma cripto Capital.com (qui per testare il conto in demo) abbiamo accesso ad Ethereum con i CFD. Questo tipo di strumenti ci permettono sia di investire con piccolissime somme – si parte da un minimo di 20 euro – sia di andare short, ovvero di cavalcare eventuali trend negativi di breve periodo.

In momenti di mercato di questo tipo – nonostante le previsioni Ethereum siano comunque rialziste sul breve, medio e lungo periodo – essere preparati è la chiave fondamentale per muoverci correttamente. Fino al prossimo record di prezzo!

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *