Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Hedera Hashgraph vola: boom per il token ecologico e enterprise

Hedera Hashgraph vola: boom per il token ecologico e enterprise

Onda verde per Hedera Hashgraph. Il prezzo di HBAR, il token di riferimento del protocollo, cresce nel momento in cui scriviamo di più del 30% nelle 24 ore, cavalcando la più recente questione cruciale del mondo delle criptovalute.

Dopo che Tesla si è tirata indietro per i pagamenti in Bitcoin, il tema ecologico continua ad essere quello più discusso, con diversi token – come abbiamo già detto ieri per NANO – che stanno capitalizzando i loro minori consumi energetici rispetto a BTC.

HBAR vola - ecco i motivi nell'analisi di Criptovaluta.it
Boom verde per HBAR: la nostra analisi

Un successo per Hedera Hashgraph, protocollo che ha dalla sua un inserimento già importante nel mondo delle imprese che contano, con aziende del calibro di Google, IBM, LG, Nomura, Deutsche Telekom, Boeing e Tata che fanno già parte della governance del progetto.

Un buon momento per investire? Ne parleremo nel corso di questo approfondimento – ricordando ai nostri lettori che HBAR è disponibile anche presso piattaforme cripto come Capital.com (qui per un conto dimostrativo gratis) – che offre 235+ cross di criptovalute e la possibilità di accedere anche in vendita allo scoperto a questo token. Oltre alla piattaforma web proprietaria, potremo anche utilizzare MetaTrader 4 e TradingView – e integrare i segnali di Trading Central.

Hedera Hashgraph: istituzionale, green e già nel mondo delle aziende che contano

Hedera Hashgraph è il candidato ideale per il movimento green che sta montando anche intorno al mondo delle criptovalute. In primo luogo è effettivamente eco: i consumi non solo sono molto più bassi di quelli di Bitcoin e di Ethereum, ma anche dei sistemi di pagamento digitali di vecchia generazione. Pensiamo in questo caso a carte di credito o di debito.

Un identikit green che non è, però, l’unico dei vantaggi che Hedera Hashgraph può portare sul mercato. Il fatto di essere già pienamente integrata nell’ambiente Enterprise, con la partecipazione alla governance del progetto e del protocollo di nomi come Google, Nomura e LG, offre uno spaccato della vera essenza di Hedera. Un progetto che viaggia già negli ambienti che possono imprimere una svolta all’accettazione delle criptovalute su scala globale.

Hedera Hashgraph non è soltanto un protocollo green: è un framework completo che offre servizi che vanno oltre il sistema di pagamenti. Già oggi i casi d’uso sono diversi e utili per il mondo delle imprese. Dalla protezione contro le frodi, alla verifica delle identità, passando per la gestione di messaggistica e altri applicativi di livello Enterprise, che potrebbero fare gola ad aziende simili per dimensioni e mission a Tesla, che stanno cercando di ricollocarsi nel mondo green non solo per l’oggetto principale del loro business, ma anche per il contorno.

Hype o sostanza? Hedera Hashgraph è qui per rimanere

Si potrebbe pensare ad un hype momentaneo, dettato dal tema del momento. Posizione potenzialmente corretta davanti ad un incremento di valore così importante nel giro di 24 ore.

È bene però ricordare che Hedera Hashgraph è oggi uno dei public ledger più interessanti in termini di approccio, di scalabilità e di tipologia di servizi offerti al mondo Enterprise.

La presenza nella governance di gruppi importantissimi dell’industria e dei servizi è segnale della presenza di un sistema che può davvero ritagliarsi ambiti di applicazione molto importanti. A prescindere da quale sarà il destino del token, in termini di valore di breve periodo, Hedera dovrà rimanere uno dei progetti da tenere sotto i radar – in modo particolare per gli investitori di medio e lungo periodo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *