Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Everipedia IQ, è boom sul mercato! La nostra analisi

Everipedia IQ, è boom sul mercato! La nostra analisi

Nonostante il progetto sia ormai tra i più affermati nell’ambito degli utilizzi alternativi della blockchain, sono ancora in pochissimi a conoscere Everipedia, enciclopedia online libera che punta – obiettivo ambizioso – a superare Wikipedia.

E punta a farlo anche grazie alla blockchain e al suo relativo token, IQ – che tra le altre cose è in testa nella classifica dei maggiori gainers della giornata. Ma c’è molto di più, come vedremo, intorno a questo progetto.

IQ boom di mercato - l'analisi di Criptovaluta.it
Boom per IQ – che punta a sfidare Wikipedia

L’interesse speculativo, più che legittimo davanti a crescite di questo tipo, può essere però corredato anche di un momento maggiormente didattico – teso a comprendere le effettive potenzialità del progetto – e in particolare le sue prospettive future, anche in termini di prezzo.

Everipedia: enciclopedia, più blockchain, più governance

Wikipedia sembrerà a molti uno dei mostri sacri, invincibili e inattaccabili, del mondo moderno. Progetto seguitissimo, utilizzatissimo e con una enorme community internazionale che la gestisce. Il progetto di Everipedia potrà pertanto sembrare una sorta di DOA – dead on arrival. Perché appunto la concorrenza dominante è apparentemente impossibile da scalfire.

E invece tramite un utilizzo sapiente, intelligente e innovativo delle tecnologie su blockchain, Everipedia si sta affermando come alternativa a Wikipedia e come progetto che potrebbe effettivamente superarne i maggiori problemi. A partire da quello della governance, con Wikipedia che è diventata negli anni, almeno secondo i detrattori, sempre maggiormente politicizzata e di difficile accesso per i nuovi arrivati.

Il primo degli utilizzi del token IQ è proprio questo: permettere una governance distribuita, dove con i token si può votare sui singoli edit, sulle implementazioni future all’interno della piattaforma e più in generale sulla gestione dell’intero progetto.

Con Everipedia che potrebbe pertanto risolvere uno dei problemi più ingombranti per l’intero ecosistema di Wikipedia. Certo, il progetto ha ancora una capitalizzazione molto bassa – parliamo di poco più di 130 milioni di dollari, ma la bontà della sua organizzazione e dell’implementazione di tecnologie blockchain non lascia adito a dubbi. Il progetto ha le carte in regola per giocarsela, se non alla pari comunque in prospettiva.

Un po’ come stanno facendo un utilizzo alternativo della blockchain progetti come Filecoin, oppure ancora Chia – dimostrando che non esiste solo l’aspetto finanziario.

  • Il momento molto positivo anche sui mercati finanziari

In realtà non è questione soltanto relativa alle ultime 24 ore, perché l’ottimo momento di IQ si protrae almeno da inizio del mese. Un ritorno di fiamma dopo aver perso parecchio rispetto ai massimi storici? In larga parte si tratta di un rimbalzo che ha coinvolto anche diversi progetti tra i peggiori performer durante l’ultimo crash delle criptovalute, che ha contribuito a dimezzare nel complesso la capitalizzazione del mercato.

L’interesse delle ultime ore sembra, inoltre, essere in larga parte speculativo – con i volumi che sono cresciuti del 500%, senza che ci sia un effettivo interesse spot di queste proporzioni. Il che non dice nulla, né in positivo né in negativo, sull’effettiva portata del progetto. Che rimane comunque uno dei più interessanti sia in termini tecnologici, sia in termini di allargamento commerciale possibile.

Il token IQ, del progetto Everipedia è, ormai da qualche mese, presente anche all’interno del crypto-portafoglio targato Criptovaluta.it.

Qualche avvertenza e qualche analisi per chi vuole investire ora

Puntare sul breve periodo, in particolare in concomitanza con questo tipo di bull run, anche se relativamente prolungate, vuol dire affidarsi anche in parte alla sorte. Le correzioni (che negli ultimi giorni ci sono comunque state a fasi alterne) possono essere sempre dietro l’angolo.

Decisamente diverso il discorso per chi vuole operare su questo token con prospettive di medio e lungo periodo. Un arco temporale sufficiente per evitare che a dominare la questione siano i mutevoli venti della speculazione. Vedere IQ tornare su livelli di prezzo molto interessanti può essere – per diversi appassionati di criptovalute – una buona occasione per fare la conoscenza di questo progetto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *