Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Internet Computer spinge sul gas: speculazione o crescita organica?

Internet Computer spinge sul gas: speculazione o crescita organica?

Una settimana rialzista, ma anche bizzarra. Almeno a guardare le criptovalute che hanno guadagnato di più dal boost di mercato delle ultime ore. Internet Computer, progetto tra i più ambiziosi ma anche tra i più discussi del circuito cripto, guadagna 1/3 del suo valore in meno di 24 ore.

Tutto questo mentre i volumi di scambio ne escono triplicati, per una criptovaluta che è diventata nelle ultime 24 ore la preferita in particolare degli speculatori di breve periodo.

Internet Computer: boom di mercato e analisi di Criptovaluta.it
Cosa c’è dietro il grande momento di ICP?

Il progetto continua ad essere uno dei più rilevanti – tanto da essere listato anche su Coinbase (qui per il conto gratuito), exchange di grande qualità, di recente quotato al NASDAQ. Piattaforma semplice, accompagnata da quella Pro e dal progetto Earn, che regala criptovalute in cambio della risposta ad alcuni quiz.

Una mossa speculativa, ma che dice moltissimo su Internet Computer Protocol

Quella delle ultime ore è stata una mossa chiaramente speculativa, spinta in primo luogo dal grande boom di Bitcoin e anche da quello di Ethereum. Una situazione ideale per moltissimi progetti con capitalizzazione più bassa per emergere e di correre a ritmi per gli altri insostenibili.

  • Sì, c’entrano gli speculatori

Senza che con questo termine si debba necessariamente identificare qualcosa di negativo. Tuttavia, e questo è chiaro anche dall’analisi della quantità di ordini e di scambi, a spingere il prezzo in alto di ICP non sono stati acquisti organici, ma puntate a leva tramite contratti derivati sulle principali piattaforme che li offrono.

Un trend che è stato spinto, ma su questo torneremo tra poco, dalla grande corsa di BTC e ETH. E se la corsa di questi due dovesse rallentare, per ICP potrebbero iniziare i problemi.

  • Sì, è un riflesso del mercato

Non si ricordava un venerdì così da tempo, ovvero dall’ultima bull run effettiva, che ormai risale a prima di aprile. Un entusiasmo generalizzato che ha portato in moltissimi ad investire su tanti altcoin – è stato anche il caso di The Graph per citarne uno del quale abbiamo parlato proprio questa mattina. Se questo da un lato è un bene, perché la bull run sembrerebbe essere ormai ovvia (almeno su un arco di una settimana) al tempo stesso un’eventuale correzione riporterebbe ICP in basso, secondo molti intorno a quota 35$.

Analisi tecnica di ICP: cosa possiamo aspettarci?

Ripetiamo ancora una volta che a fare da traino o meno per il seguito della bull run di ICP saranno con ogni probabilità le condizioni generali di mercato. Tuttavia l’analisi tecnica può, anche in questo momento, darci una mano a capire come potrebbe evolversi il mercato.

MEDIA MOBILE102050100200
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢VENDI 🔴COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Medie mobili su ICP a 24 ore

Tutto verde per le medie mobili, fatta eccezione per quella a 100, che non può che risentire dei prezzi altissimi che il token aveva non appena si presentò sul mercato. Come vedremo anche gli indicatori rappresentano una situazione molto positiva per ICP.

INDICATOREINDICAZIONE
RSICOMPRA 🟢
CCINEUTRO
ADICOMPRA 🟢
AWESOMENEUTRO
MACDCOMPRA 🟢
ROCNEUTRO
STOCASTICOCOMPRA 🟢
Indicatori tecnici ICP a 24 ore

Semafori verdi a pioggia – che sono però influenzati da un momento straordinariamente positivo per Internet Computer – e per il comparto delle criptovalute in generale. Da continuare a monitorare nell’arco della settimana.

ICP è davvero sottoprezzata?

Questa rimane la grande incognita. Per noi si, tant’è che l’abbiamo inserita nel nostro portafoglio di criptovalute da comprare. L’orizzonte in questo caso però dovrà essere di medio e lungo periodo.

Comprare oggi vuol dire entrare su un punto di prezzo virtualmente più basso di quello che potrebbe essere nei prossimi mesi. ICP, nonostante i tanti detrattori, a nostro avviso rimarrà uno dei progetti da seguire da vicino. Sia per chi specula, sia per chi pensa alla tecnologia.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *