Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Financial Times sceglie le criptovalute | “Bitcoin supera l’oro”

Financial Times sceglie le criptovalute | “Bitcoin supera l’oro”

Anche dal più importante quotidiano del mondo dedicato a finanza ed investimenti arriva la conferma di quanto, su Criptovaluta.it, indichiamo da tempo.

A salire in cattedra questa volta è infatti Financial Times, una pubblicazione che sicuramente non può essere tacciata di essere troppo morbida con il mondo delle cripto. Il fatto che mette sul tavolo è, ora, sotto gli occhi di tutti: gli investitori stanno mollando i preziosi – e in particolare l’oro – e si stanno dirigendo verso le criptovalute – in particolare come hedge dall’inflazione.

Financial Times si schiera con le cripto
Incredibile la rivelazione del Financial Times

Un movimento che si è appena avviato e che probabilmente crescerà di ampiezza esercitando ulteriore pressione sugli acquisti e sul prezzo. Possiamo cavalcare questa nuova onda rialzista con eToro – vai qui per ottenere il conto virtuale gratuito con capitale di prova e funzionalità top – che offre a listino 35+ criptovalute scelte tra le migliori, le stesse alle quali guarda il mercato che vuole proteggersi dall’inflazione.

Al suo interno troviamo anche strumenti quali il CopyTrader – per copiare i migliori oppure per spiarli e anche i CopyPortfolios per avere investimenti distribuiti su diverse cripto in modo diversificato. Possiamo passare ad un conto reale con soli 50$ di investimento minimo.

10 miliardi via dall’oro: sono arrivati sul mercato delle cripto?

La disamina del Financial Times parla di un dato che è sotto gli occhi di tutti: nonostante la quantità di denaro circolante sia aumentata a dismisura a partire dalla crisi Covid – che ha portato le banche centrali ad attivare le rotative senza soluzione di continuità – dal mercato dell’oro sarebbero spariti oltre 10 miliardi di dollari. Una somma non enorme rispetto ai volumi di quel mercato – ma che comunque ne ha reso statico il prezzo.

Cosa che potrebbe anche essere normale – se non fosse che i mercati stanno cercando di reagire ad un’inflazione che è oggi sotto gli occhi di tutti – inflazione che storicamente ha sempre fatto performare bene l’oro, ritenuto asset anti-inflattivo per eccellenza.

Con la crescita di Bitcoin e delle altre criptovalute di spessore, come ad esempio Ethereum, il sospetto fondato tanto del FT quanto di Bloomberg è che questi ammanchi abbiano preso la via delle criptovalute. E che siano pertanto in parte responsabili delal grande crescita che queste stanno realizzando a partire da ottobre – mese che ha reso evidente a tutti l’arrivo di un’inflazione come non se ne vedeva da più di 10 anni.

Tanti investitori si stanno già muovendo così, ma la massa critica deve ancora arrivare

Questa è un’ottima notizia per chi ha già esposizione verso il mondo delle criptovalute e per chi invece sta pensando di avviarla adesso. Certo, l’arrivo di capitali importanti e anche degli speculatori potrebbe inoltre esacerbare una certa volatilità di prezzo – come d’altronde è già successo ad esempio nelle ultime 24 ore.

Situazioni che però possiamo comunque sfruttare a nostro vantaggio con gli strumenti giusti. Capital.com (vai qui per ottenere un conto demo sempre gratuito e senza limitazioni) permette di affrontare anche violenti stravolgimenti di prezzo. Questo perché è in grado di offrire strumenti come MetaTrader 4 e TradingView – che offrono analisi tecnica in pochi click, anticipazione del trend, analisi di terzi e anche tutti gli strumenti per la gestione degli ordini complessi.

Se è finita l’era dell’oro e sta iniziando quella delle criptovalute possiamo essere contenti – perché su Criptovaluta.it ci siamo preparati per tempo a questa eventualità – e abbiamo anche a disposizione, come tutti i nostri lettori, gli strumenti per sfruttare la nuova ondata bull che sta travolgendo i mercati.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *