Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Tim Cook di Apple investe in Bitcoin o Ethereum? | Ecco i segreti del grande CEO…

INVESTIMENTI CRIPTO DI TIM COOK

Tim Cook di Apple investe in Bitcoin o Ethereum? | Ecco i segreti del grande CEO…

Il nome di Apple è stato più volte avvicinato al mondo delle criptovalute, con l’azienda di Cupertino che ha però sempre rifiutato di commentare eventuali integrazioni di Bitcoin e delle altre cripto all’interno dei suoi sistemi.

Sebbene questo non abbia delle ripercussioni dirette sulle decisioni dell’azienda, Tim Cook, il CEO della compagnia fondata da Steve Jobs, ha ammesso di avere degli investimenti in criptovalute, senza però specificare esattamente l’asset e lasciando alla fantasia dei lettori sciogliere il dubbio tra $BTC ed $ETH.

Apple: il leader Tim Cook ha investito in BITCOIN / ETHEREUM
Anche il leader di Apple ha investito in BTC / ETH

Una notizia questa estremamente bullish per il mercato, per il grande fascino che Tim Cook esercita non solo sugli appassionati del suo marchio, ma anche sulla politica di Washington e sui grandi manager. Possiamo seguire le sue orme con eToro – vai qui per un conto virtuale gratuito e con tutte le funzionalità incluse – intermediario al top del settore fintech – unico al mondo ad offrire un servizio di CopyTrading in 1 click, per copiare il top degli investitori o spiarli.

Possiamo anche trovare in un unico titolo entrambe le criptovalute sulle quali potrebbe aver investito Tim Cook – in CopyPortofolios che includono sia Bitcoin che Ethereum. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di investimento.

Tim Cook il cripto-investitore: cosa ha detto il leader di Apple

In realtà non è la prima volta che Tim Cook, CEO di Apple ininterrottamente dall’abbandono di Steve Jobs, viene accostato al mondo delle criptovalute. La nota riservatezza del numero uno di Cupertino ha però sempre lasciato dubbi sull’effettiva esistenza dei suoi investimenti.

Ora, secondo quanto è stato riportato da CNBC, il leader dell’azienda che produce iPhone e iPad avrebbe ammesso di avere, all’interno di un portafoglio ben diversificato, anche investimenti in criptovalute, non chiarendo però la natura delle stesse, ovvero se si tratti di Bitcoin o di Ethereum.

Credo sia ragionevole all’interno di un portafoglio diversificato. Non sto dando però a nessuno un consiglio di investimento. Con Apple non investirei in criptovalute, non perchè non vi investirei il mio denaro, ma perché non credo che le persone investano in azioni Apple per avere esposizione al mondo cripto.

Una risposta sibillina, che però almeno a nostro avviso non nega un possibile impegno di Apple, nel futuro, nel mondo delle criptovalute. Quella che è stata scartata categoricamente da Tim Cook è infatti la possibilità che Apple investa in criptovalute. La società, nel caso di integrazione futura nel suo sistema Apple Pay finirebbe ugualmente per acquistarne, ma non a scopo di investimento, ma di liquidità per i suoi sistemi.

Su quali criptovalute ha investito Tim Cook?

Su Ethereum o Bitcoin, secondo quanto fatto già circolare dell’intervista da parte di Andrew Ross Sorkin. Non è dato sapere quale delle due o se tutte e due le criptovalute principali per capitalizzazione di mercato.

Questione che, data la riservatezza di Tim Cook, difficilmente si risolverà a breve. Il fatto che però il CEO della prima azienda al mondo per capitalizzazione investa in Criptovalute è un altro ottimo segno per il settore. Che non è più materiale per cripto-maniaci e appassionati di novità tecnologiche, ma anche di rispettabilissime eminenze del mondo dell’economia tradizionale.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *