Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / A El Salvador più Bitcoin che banche | Annunciato il sorpasso!

EL SALVADOR SORPASSO BTC

A El Salvador più Bitcoin che banche | Annunciato il sorpasso!

Buone nuove arrivano da El Salvador, dove la campagna di adozione di Bitcoin continua a grandi passi, complici diversi programmi avviati dal governo per spingerne la diffusione tra la popolazione.

Secondo quanto riportato dal presidente di El Salvador Nayib Bukele, ci sarebbe già stato il sorpasso dei wallet Bitcoin rispetto ai conti bancari registrati nel paese, un sorpasso storico che – altrove – non sarebbe mai potuto avvenire.

El Salvador - conti in banca meno di Bitcoin Wallet
Tutti vogliono Bitcoin – a El Salvador sorpasso sui conti in banca

Una notizia bullish per Bitcoin, sul quale possiamo investire ricorrendo alla piattaforma Capital.com – vai qui per un conto dimostrativo gratuito con capitale virtuale illimitato – intermediario che offre accesso a 235+ criptovalute, sia al rialzo che al ribasso, sia con il WebTrader proprietario sia con MetaTrader 4, per il trading automatico e professionale.

Bastano poi 20€ per passare ad un conto reale, per poter sfruttare anche quanto offerto dall’intelligenza artificiale in algoritmo di controllo della composizione del nostro portafoglio.

L’annuncio come sempre via Twitter

Che Nayib Bukele abbia un certo gusto per gli annunci su Twitter ormai dovremmo averlo imparato. Il presidente di EL Salvador ha un account molto seguito – data la marginalità su livello mondiale della sua figura – proprio grazie al suo particolare status di presidente che ha favorito l’arrivo di Bitcoin nel proprio paese.

C’è un paese sulla Terra dove ci sono più persone che usano Bitcoin che persone che usano un conto bancario.

Riprendendo una foto diffusa da Bitcoin Magazine, che ritrae un venditore ambulante di pupusa (un piatto locale) che accetta, per l’appunto, Bitcoin. Un passaggio molto importante per $BTC, in particolare a livello simbolico, seppur in un paese dove la percentuale di unbanked è ancora molto elevata.

Una situazione che è stata, secondo racconti di Bukele in altre circostanze, uno dei motivi per i quali la repubblica centro-americana ha deciso di optare proprio per Bitcoin e per una soluzione che prevedesse il ricorso a wallet su smartphone, invece che ad altri tipi di soluzione.

Le critiche intanto si affievoliscono

Sono anche incredibilmente scomparse le critiche che hanno provato a colpire la Repubblica e il suo esuberante Presidente dopo aver dichiarato $BTC valuta avente corso legale nel paese. Critiche che erano arrivate anche da importanti istituzioni come il Fondo Monetario Internazionale e, indirettamente, anche da Washington.

Nonostante per il primo esperimento di vasto utilizzo di Bitcoin a livello nazionale gli oppositori fossero molti – in particolare fuori dal paese – il processo pare che si stia sviluppando organicamente, con $BTC che con il giusto tempo potrebbe diventare, per quella popolazione, una soluzione migliore dei contanti o dell’uso di moneta elettronica bancaria.

Intanto Bitcoin cavalca i movimenti laterali

È stata una giornata di movimenti laterali per Bitcoin, che dopo essere tornato sopra quota 66.000$, ha corretto a causa di una sessione europea non entusiasmante, accompagnata da qualche timore sul mercato USA per quanto riguarda il caso Evergrande, ancora non completamente chiuso.

Movimenti laterali che però sono relativamente poco ampi, e che potrebbero continuare, senza colpo ferire, ancora per qualche tempo. Sul periodo breve che trascende dalla situazione attuale di mercato, rimane un forte bullish sentiment per Bitcoin e per il suo ecosistema, anche grazie all’enorme successo dell’operazione a El Salvador.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

4 commenti

  1. Appena arriva la mazzata vedi come se la rideranno… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *