Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Polkastarters parte con le aste digitali | Immobiliare metaverse nel mirino

ASTE POLKASTARTER

Polkastarters parte con le aste digitali | Immobiliare metaverse nel mirino

Polkastarter, che opera anche come piattaforma launchpad per Polkadot, porterà le aste sui più interessanti appezzamenti di terra digitale proprio sul network di $DOT. Si tratta di un passo avanti enorme per entrambi i network, in una fase di mercato che sta premiando in modo concreto quanto viene offerto dal mondo dei metaverse.

Un annuncio che arriva sul mercato in una fase di sell off slegata dalle dinamiche cripto e che contribuirà a riportare il buon umore su un mercato che oggi è in profondo rosso.

Aste Polkastarter - ecco come funzioneranno.
Aste a partire dalla prossima settimana

Ottima notizia anche per Polkadot, che ha perso del terreno a causa della chiusura delle prime due aste parachain e della situazione attuale di mercato. Possiamo trovarla per gli investimenti su eToro – vai qui per ottenere un conto dimostrativo gratuito con trading automatico e altre funzionalità – intermediario che offre il top anche in termini di strumentazione di analisi, attraverso la sua interfaccia web.

Possiamo inoltre investire con il CopyTrader – sistema di trading automatico che parte dalla copia dei migliori con un solo click e ci permette anche di spiare nel loro portafoglio. Con i CopyPortfolios invece possiamo investire su panieri cripto in un solo titolo. 50$ di investimento minimo, tra i più bassi per le piattaforme professionali.

Aste a partire dalla prossima settimana: ecco come funzioneranno

L’annuncio di Polkastarters è in realtà molto più ampio delle semplici aste un bridge tra diverse esperienze di metaverse che permetterà, tra le altre cose, di avere accesso alle aste su appezzamenti di terreno digitale. Da dicembre si parte con le vendite di NFT Metaverse Land, per protocolli come ChainGuardiansHighstreetWider World e Realm.

Nei mondi virtuali come ChainGuardians, Highstreet, Wilder World o Realm le persone possono andare in giro, incontrarsi con gli amici, visitare edifici e anche partecipare ad eventi. E proprio come nel mondo reale, gli immobili giocano un ruolo fondamentale anche nel metaverse. Le location migliori sono più care – e quindi acquistarle all’inizio non può che essere la mossa giusta.

Questo è quanto riportato da Polkastarter, che si pone così come hub di uno dei settori più caldi del momento. Con una nota dei nostri analisti: Highstreet sarà uno dei protocolli da seguire per il futuro prossimo venturo.

L’ecosistema di Polkadot continua a crescere

E continuerà a farlo man mano che si chiuderanno le aste per le parachain, che porteranno altri interessanti progetti sulla blockchain delle blockchain. Un percorso che continueremo a seguire e che avrà ripercussioni positive sul prezzo di $DOT, prezzo che negli ultimi giorni ha risentito un po’ del calo dell’hype tipico del buy the rumors, sell the news.

Siamo comunque davanti – e su questo sono in pochissimi a non essere d’accordo – ad un ecosistema che sarà tra i più rilevanti del settore crypto ancora per molto tempo. E la cui capitalizzazione di mercato non sembrerebbe essere ancora quella corretta. Le aste delle più importanti parcel sui mondi virtuali sono soltanto l’ultimo dei grandi sforzi del network. Se dovesse avere il successo che ci aspettiamo, ne vedremo delle belle.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *