Home / MicroStrategy compra altri 7.002 Bitcoin | L’annuncio di Michael Saylor

MICROSTRATEGY COMPRA BTC

MicroStrategy compra altri 7.002 Bitcoin | L’annuncio di Michael Saylor

Michael Saylor non vuole fermarsi più. MicroStrategy, che è il gruppo da lui guidato, ha annunciato pochi minuti fa l’acquisto di altri 7.002 Bitcoin, che portano il totale detenuto dall’azienda a 121.044, per un controvalore che ai prezzi attuali supera i 3,5 miliardi di dollari.

È stato lo stesso Michael Saylor a diffondere la notizia attraverso il suo account Twitter – tra i più seguiti dell’ecosfera Bitcoin, rilasciando anche qualche dettaglio per quanto riguarda il costo di acquisto dell’ultima porzione, così come il costo medio di tutti i $BTC comprati dalla società.

MicroStrategy compra ancora: oltre 120.000 BTC in cassa

Un’ottima notizia per il comparto, che vede l’azienda con la più importante cassa in $BTC continuare ad investire sul coin, nonostante i prezzi siano mediamente molto più elevati di soltanto poche settimane fa. Possiamo seguire le orme di MicroStrategy sulla piattaforma eToro – (vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con tutte le funzionalità disponibili) – intermediario che offre anche, volendo, le azioni $MSTR.

Possiamo trovare, all’interno di questa piattaforma, anche strumenti quali il CopyTrader – per copiare i migliori investitori in un solo click e con accesso trasparente ai loro portafogli – insieme ai CopyPortfolios che invece includono Bitcoin insieme ad altre criptovalute ad alta capitalizzazione. Con 50$ possiamo passare al conto reale.

MicroStrategy fa shopping: altri +7.002 BTC in cassa

Il dip che ha portato Bitcoin a correggere dai suoi massimi storici è stata occasione di acquisto per diverse entità di una certa rilevanza. El Salvador ne ha approfittato per comprare altri 100 BTC, e tante altre balene hanno colto l’occasione per rimpinguare i loro wallet.

Nessuno però è arrivato al livello di MicroStrategy, che ha acquistato 7.002 Bitcoin, ad un prezzo medio che sfiora i 60.000$. Il totale di Bitcoin detenuti dal gruppo ora supera i 121.000, come ricordato dal CEO Michael Saylor attraverso il suo account Twitter.

MicroStrategy ha comprato altri 7.002 Bitcoin, per un totale di circa 414,4 milioni di dollari cash, ad un prezzo medio di 59.187$. Al 29 novembre 2021 hodliamo 121.044 Bitcoin, acquistati per circa 3,57 miliardi di dollari, ad un prezzo medio di 29.534 dollari.

Per il momento un grande affare, dato che MicroStrategy ha in cassa (convertendo in Dollari USA) poco meno del doppio di quanto investito. Con gli acquisti che potrebbero poi proseguire seguendo il classico schema del gruppo, ovvero di emissione di debito backed da Bitcoin, utilizzato per comprare altri Bitcoin.

MicroStrategy si conferma regina, ma presto potrebbero arrivarne delle altre

MicroStrategy è stata sicuramente pioneristica in questa sua apertura a Bitcoin, ma dubitiamo che sarà l’unica nei prossimi anni ad avere in cassa una quantità importante di $BTC. C’è l’incognita Tesla, che in futuro potrebbe tornare ad accumulare il suo investimento, così come altre grandi aziende che con gli ETF ora disponibili per tutti, almeno negli USA, hanno un veicolo diretto per investire.

La migliore moneta mai creata prima fa gola ai grandi investitori – e chi se n’è accorto in anticipo, come appunto MicroStrategy, oggi può vantare già il 100% o quasi di gain. Cosa che gli altri investimenti, checché ne dicano gli esperti di Wall Street e dei governi, non possono garantire. Un in bocca al lupo a Michael Saylor, che sembra entrare sul mercato sempre con un pessimo tempismo, mentre in realtà è sempre un paio di settimane in anticipo sulle grandi corse della regina delle criptovalute.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *