Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Jack Dorsey all in su Bitcoin | Square veicolo della rivoluzione target BTC

Dorsey Bitcoin

Jack Dorsey all in su Bitcoin | Square veicolo della rivoluzione target BTC

Grandi cambiamenti tra Twitter e Square, due società che almeno fino a due giorni fa vedevano al centro delle operazioni e delle decisioni Jack Dorsey, che contestualmente è uno dei promotori più accesi di Bitcoin a livello mondiale.

Jack si dimette da CEO del popolare Social Network, a questo punto è evidente, per dedicarsi a tempo pieno o quasi all’integrazione di $BTC nel mondo dell’economia reale. E questo ha portato anche ad una rivoluzione per Square, che diventa Block e che entra a far parte di una neo-costituita holding, ovvero Spiral.

Jack Dorsey Bitcoin - analisi di Criptovaluta.it
Jack Dorsey svela il suo piano – Tutto per Bitcoin, Niente al di fuori di Bitcoin

Una notizia generalmente positiva per Bitcoin – sulla quale poter investire anche con Capital.com – vai qui per aprire un conto virtuale gratuito per provarne le funzionalità, con possibilità di utilizzare anche MetaTrader 4 per la gestione degli ordini e l’analisi del mercato di Bitcoin.

Possiamo inoltre utilizzare anche TradingView, piattaforma di livello professionale integrata in Capital.com – oppure rivolgerci all’aiuto dell’intelligenza artificiale, esclusiva di questo broker. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

Lo avevamo anticipato – ecco come

Non è un’autocelebrazione, ma una cronaca dettagliata degli eventi per come si sono sviluppati. Ma partiamo dal primo tweet che ho pubblicato in relazione alla questione Jack fuori da Twitter.

Tutto è partito qui, a poche ore dall’ufficializzazione dell’addio di Jack Dorsey a Twitter, società che ha lavorato in un certo senso per l’integrazione di $BTC ma che sicuramente ha meno prospettive, su questo versante, rispetto a Square, che è invece una società di pagamenti e dunque può sicuramente esporsi e spingere Bitcoin con una forza maggiore.

L’addio di @jack poi è arrivato, e come correttamente previsto dal mio tweet ha comportato delle ripercussioni per il mondo di Bitcoin. Perché, come ampiamente prevedibile, gli sforzi di Dorsey saranno appunto concentrati nell’evangelizzazione in tema di blockchain attraverso la sua attività residua, che cambia nome e diventa Block.

Square diventa Block: cosa significa per l’ecosistema Bitcoin

Square, per chi non la conoscesse, è una società di pagamenti digitali che è già, a vario titolo, nel mondo della blockchain e in particolare di Bitcoin. La notizia fresca è che il gruppo cambierà nome e si chiamerà Block, a simboleggiare il block statunitense in senso urbanistico, ma anche – sempre secondo il comunicato diffuso dalla società – la blockchain.

Un passaggio avanti simbolico ma importante, che si inserisce nella traiettoria che avevamo descritto anche qui su Criptovaluta.it. Ovvero che un eventuale disimpegno di Dorsey da Twitter avrebbe liberato tempo e risorse per il mondo che ruota intorno a Bitcoin. All in su $BTC? Sì, anche se ci vorrà del tempo.

Wallet, DeFi e tanto altro: Dorsey potrebbe rivoluzionare e popolarizzare Bitcoin

Bitcoin è la più grande rivoluzione tecnologica dai tempi dell’invenzione della stampa – ma avrà bisogno di qualche audace imprenditore ed evangelizzatore per diventare tecnologia disponibile per tutti. Jack Dorsey è a mio avviso sulla strada giusta.

Quanto annunciato per il wallet è molto interessante, sia perché permetterà un più vasto accesso della popolazione a $BTC, sia perché verranno rispettati i canoni di questa rivoluzione. Anche la creazione di servizi finanziari e di finanza decentralizzata su rete Bitcoin faranno da volano per il prossimo step, ovvero quello che dovrebbe portare il primo miliardo di persone ad avere ed utilizzare questa tecnologia.

Sì, non è soltanto un uomo che può guidare questo step – ma il network, le connessioni, le visioni e la capacità di convincere di Jack Dorsey saranno fondamentali per questo passaggio. Nell’augurargli le migliori fortune c’è anche un augurio per Bitcoin a diventare quello che merita di diventare: il sistema finanziario di prossima generazione, che garantirà alle persone proprietà senza intermediazione e pieno controllo delle proprie finanze.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *