Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / VISA utilizzerà RippleNet | Conclusa l’acquisizione di CurrencyCloud

VISA RIPPLENET

VISA utilizzerà RippleNet | Conclusa l’acquisizione di CurrencyCloud

Notizia bomba per Ripple e più in generale per il mondo delle criptovalute. VISA, gigante dei pagamenti digitali da tempo già all’interno dell’ecosistema cripto, ha completato l’acquisizione di CurrencyCloudnotizia che avevamo dato in anteprima quest’estate e che arriva finalmente al suo termine naturale.

È dunque ufficiale da adesso l’adozione, da parte di Visa, di un sistema che si basa su RippleNet e che sarà utilizzato dal gruppo per i trasferimenti cross border e anche per transazioni che riguardano il mondo cripto.

CurrencyCloud - ecco cosa vuol dire per Ripple e VISA
Conclusa l’acquisizione di CurrencyCloud, che utilizza RippleNet

Un’ottima notizia per Ripple – criptovaluta che possiamo trovare sulla piattaforma sicura eToro – vai qui per ottenere il conto virtuale gratuito al 100%, con tutte le crypto funzionalità disponibili – intermediario che offre un listino di 40+ criptovalute insieme a servizi esclusivi fintech.

Al suo interno sono infatti disponibili il CopyTrader – sistema che permetterà di investire copiando i migliori, con un solo click e con la possibilità aggiuntiva di spiare ogni loro mossa. Abbiamo a disposizione anche i CopyPortfolios, che includono in un solo titolo tutte le migliori criptovalute del mondo. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale per il trading.

Ripple è tra le poche in gain – ecco perché

Chi ha sbirciato tra le quotazioni delle principali criptovalute oggi si sarà accorto di una piccola fase di correzione, che è stata innescata da una sessione ribassista in Asia e anche da un’apertura delle borse europee che è stata tutto fuorché entusiasmante.

Tra le poche con un segno positivo c’è Ripple, in virtù di questo importante accordo, che potrebbe agilmente tornare sopra quota 1$ nel caso in cui il trend di breve dovesse tornare positivo.

A spingere in alto le quotazioni di $XRP troviamo infatti la notizia della conclusione positiva dell’acquisizione di CurrencyCloud da parte di VISA, fatto che almeno nella sua fase iniziale era già noto ai nostri lettori – e che è stato confermato da un Tweet ufficiale del gruppo.

Ci aspettano tempi emozionanti da CurrencyCloud grazie all’acquisizione completata da parte di Visa. Non vediamo l’ora di lavorare insieme per portare maggiore trasparenza e flessibilità per i business che hanno bisogno di muovere denaro in tutto il mondo.

Cosa che arriva, piuttosto curiosamente, ad 1 anno esatto dall’avvio della causa di SEC contro Ripple, con la criptovaluta che però ha ampiamente recuperato il danno di una situazione così delicata.

Cosa significa per Ripple questo accordo?

È in primo luogo un grande riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto sul piano tecnologico, dato che appunto farà riferimento alla sua RippleNet anche uno dei gruppi più importanti al mondo per quanto riguarda i pagamenti digitali.

Dall’altro questo significherà un aumento considerevole dei volumi spostati, con pressione rialzista su tutto l’ecosistema. Terzo, ma non meno importante, è il segnale che anche grandi aziende, enormi aziende non attendono più il termine della causa contro SEC per avere a che fare, anche indirettamente, con RippleNet.

Una notizia fortemente rialzista, che sta valendo per $XRP un grande ritorno di fiamma anche in termini di crescita, dopo una fase finale del 2021 avara di soddisfazioni.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

3 commenti

  1. Io non capisco con tutte queste novità enormi perché il prezzo non vada a prezzi come sia giusto intorno a 100 200 dollari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *