Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiba Inu: Crypto più ricercata del 2021 | Lo rivela CoinMarketCap

COINMARKETCAP SHIB

Shiba Inu: Crypto più ricercata del 2021 | Lo rivela CoinMarketCap

Almeno su Coinmarketcap è stato l’hanno di Shiba Inu Coin. Il popolare sito che riporta le quotazioni di tutti i principali coin e token ha condiviso infatti i dati che riguardano il numero di ricerche e di visualizzazione per i primi 200 coin.

$SHIB è stata la più cercata e visualizzata, battendo anche mostri sacri come Bitcoin ed Ethereum, segno dell’enorme attenzione che, a più riprese, si è concentrata intorno a questo progetto, che è stato tra quelli cresciuti di più nel corso del 2021.

$SHIB prima per ricerce su CMC
Incredibile risultato per $SHIB

Ci sono inoltre ulteriori novità che riguardano il mondo di $SHIB, con potenziali risvolti bullish sui quali poter investire con eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% con tutti i migliori strumenti per il trading – e anche per l’investimento.

È qui che possiamo trovare infatti strumenti come il CopyTrader, per copiare i trader più bravi in un solo click e oppure per spiarne portafogli e movimenti. Abbiamo anche i CopyPortfolios, che includono in un solo titolo diversi token di qualità. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Shiba Inu Coin la più cercata su Coinmarketcap nel 2021

Il 2021 è stato un anno molto interessante per tutto il comparto delle criptovalute, anno che ha potuto fare affidamento su crescite importanti e sostenute. Bull run che hanno coinvolto tanto i primi storici della classe, quanto invece altri tipi di progetti più emergenti, come nel caso di Shiba Inu Coin.

Crescite che sono riuscite ad attirare le attenzioni anche di persone tradizionalmente lontane da questo comparto, che spesso si sono riversate in massa anche su Coinmarketcap a caccia delle quotazioni del momento.

$SHIB è stata la criptovaluta più cercata secondo quanto riportato da Coinmarketcap stesso, battendo così la concorrenza che vede al secondo posto Bitcoin, seguito da Dogecoin – progetto che in realtà $SHIB, almeno all’inizio, cercata di scimmiottare – e po da Cardano e Ethereum, in una classifica che sarebbe stata forse ampiamente prevedibile per tutti, ma non nella prima posizione.

Tante novità per il 2022, anche se non è ancora il momento di mandare in pensione il 2021

In realtà prima della fine dell’anno ci sarà un altro appuntamento per gli appassionati di $SHIB, appuntamento che vedrà il team di Shiba Inu Coin partecipare, quando in Italia sarà la notte tra il 29 e il 30 dicembre, il team dietro il token ad uno space/intervista con David Gokhshtein, uno dei più rappresentativi giornalisti indipendenti dello spazio cripto e anche uno di quelli con il maggiore seguito.

Oltre mezzo milione di follower su Twitter e la capacità di spostare l’attenzione con le sue interviste e incontri. Non sappiamo quali saranno le modalità effettive di partecipazione del gruppo che gestisce Shiba Inu Coin, dato che ci troviamo davanti ad un team ancora sconosciuto, ma potrebbe comunque trattarsi di un evento molto importante per il token, che il mercato ha già in parte scontato, con $SHIB che è stata tra le migliori di questo break natalizio.

Le novità attese dai mercati sono comunque molte – e ci garantiranno un 2022 con ogni probabilità scoppiettante tanto quanto il 2021. Chi pensava che $SHIB fosse una meteora è stato già smentito dai fatti.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *