Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Zilliqa: Boom in attesa di Metapolis | Cosa aspettarci dal metaverse

Zilliqa on the run

Zilliqa: Boom in attesa di Metapolis | Cosa aspettarci dal metaverse

Zilliqa prova a giocarsela sul trend che tira di più del mondo blockchain, ovvero lanciando il suo metaverse crypto, del quale sono stati diffusi i primi dettagli proprio nella settimana che ci ha portato verso le vacanze natalizie.

Tempismo perfetto, che ha innescato una buona bull run per il protocollo, che oggi è tra quelli che guadagnano di più sul mercato e sul quale condurremo un’analisi complessiva per capire dove potrà arrivare anche nei prossimi mesi.

Metapolis - ecco cosa succede su Zilliqa
Metapolis innesca la bull run – la nostra analisi

$ZIL, che è il token di riferimento di questo protocollo, possiamo trovarlo anche sulla piattaforma cripto Capital.com – vai qui per ottenere un conto virtuale di test con capitale virtuale illimitato – per un intermediario che è al top anche per il trading di breve periodo, grazie a piattaforme avanzate e a servizi esclusivi.

Possiamo investire tramite il comodo WebTrader – che offre tutti gli strumenti di analisi tecnica necessari – oppure tramite MetaTrader 4 e TradingView, accompagnando le nostre operazioni con l’intelligenza artificiale che permette di analizzare in automatico il portafoglio e segnalare eventuali errori. Con soli 20€ possiamo avere accesso al conto reale di trading.

Zilliqa lancia il suo metaverse – le quotazioni volano

Dopo la tre giorni di scambi ridotti in concomitanza con le feste natalizie che hanno impegnato tutti i mercati più rilevanti del mondo – era più che lecito aspettarsi una corsa di Zilliqa, token che è stato tra i migliori performer delle ultime 24 ore, nonché della settimana. A innescare buona parte degli acquisti è stato un annuncio, avvenuto anche tramite l’account Twitter ufficiale del gruppo, dell’arrivo di un metaverse.

È ufficiale. Metapolis, il metaverse di extended reality altamente personalizzabile. Coming soon nel 2022!

Annuncio corredato da un interessantissimo video, che mostra uno dei metaverse tecnologicamente più evoluti – e in pari con i titoli prodotti dalle grandi case di videogiochi – e da un lungo post sul sito ufficiale che spiega le principali funzionalità che saranno integrate.

Parliamo di un XR Metaverse, ovvero di una combinazione tra realtà aumentata e realtà virtuale, dentro la quale potranno essere costruite città ad uso e consumo degli utenti, dei brand, degli artisti e anche dei giochi integrati e dei negozi digitali. Tutto sulla blockchain di Zilliqa, che integrerà anche NFT e sistemi di Play to Earn ovvero l’aspetto che più interessa oggi i giocatori per quanto riguarda il gaming su Blockchain.

Un metaverse che promette bene – e che potrebbe spingere ancora sull’acceleratore della crescita per il protocollo

I video riescono a spiegare realtà di questo tipo più di mille parole – ed è da qui che consigliamo ai nostri lettori di partire alla scoperta di Metapolis, in attesa ovviamente che sia liberamente disponibile per tutti i giocatori.

Una realtà integrata che sembra poter diventare un buon framework per tutte quelle aziende e realtà legate all’entertainment che sono alla ricerca di un mondo già sviluppato al quale aggiungersi.

Progetto che, almeno a guardare le immagini, sembrerebbe essere già in uno stadio avanzato di sviluppo. Il concorrente naturale sarà sicuramente $SAND di The Sandbox, che dalla sua ha molto di più da offrire oggi, essendo già arrivato ad una versione, sebbene di test, pubblicamente accessibile. Ci sarà spazio per entrambi? Probabilmente sì, con il mondo dei metaverse che continuerà ad essere uno dei punti fondamentali dell’intera industria blockchain anche per il 2022.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *