Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / QuickSwap vola a +60% | Una prima analisi del protocollo

La corsa di QuickSwap

QuickSwap vola a +60% | Una prima analisi del protocollo

I mercati continuano a muoversi lateralmente, ma c’è qualche criptovaluta che ne approfitta per concentrare l’attenzione su di sé – e far registrare una bull run di grandi proporzioni.

È il caso di QuickSwap e del suo token $QUICK, che nel giro di 24 ore moltiplica il suo valore di diverse volte, per poi attestarsi ad un comunque interessante +60% nel giro di 24 ore. Tutto questo in virtù dell’attivazione di una nuova farm/pool, della quale parleremo nel corso del nostro approfondimento.

QuickSwap - analisi del boom di mercato di $QUICK
QuickSwap vola sul mercato – la nostra analisi del boom

Possiamo investire su $QUICK, nel caso in cui dovessimo trovarla congrua con il nostro portafoglio tramite l’exchange di criptovalute Crypto.comvai qui per aprire un conto gratuito con 25$ di bonus esclusivo – l’intermediario ideale per chi vuole investire in small cap, ovvero in criptovalute che hanno ancora una capitalizzazione di mercato molto contenuta e anche sui progetti principali.

Sempre all’interno di questo exchange possiamo trovare servizi esclusivi, come ad esempio il Supercharger che permette di guadagnare altre criptovalute a tassi molto elevati rispetto alla media di mercato – e tramite quanto viene offerto tramite staking possiamo generare rendite passive con le criptovalute acquistate.

Quickswap aggiunge le Syrup Farm $SNE e il prezzo vola

L’unica notizia in grado di innescare una corsa come quella che abbiamo visto nelle ultime 24 ore per Quickswap è stato l’annuncio dell’ingresso di $SNE nel pool di Syrup Farm che sono disponibili presso questo protocollo. I tassi per chi mette in staking il token sono molto interessanti e questo potrebbe aver dato il via ad un’ondata di acquisti, che però, a guardare il grafico, è partita con qualche anticipo rispetto all’annuncio ufficiale.

Ma prima di passare all’analisi di quanto accaduto, cerchiamo di fare una prima analisi di Quickswap e del suo funzionamento. Quickswap funziona come un classico AMM, offrendo dunque i servizi di base per lo scambio di token su rete anche di Polygon Matic, e quindi a costi molto contenuti. Permette di impostare degli ordini limite – e quindi di fare scambio semi-automatico e propone anche le sue liquidity farm che permettono di ottenere degli ottimi ritorni.

Un sistema di rendite passive interessanti, in particolare per chi cerca di farlo verso token a bassa capitalizzazione, molti dei quali nel settore dei meme token e quindi per chi cerca avventure ad alto rischio e ad alto rendimento.

Il boom con tempistiche particolari – qualche avvertenza prima di investire

Prima di investire in questo protocollo invitiamo tutti anche ad una piccola analisi di come si è mosso il grafico nelle ultime ore. Abbiamo avuto una grande crescita di prezzo nel giro di pochi minuti, segno che sono arrivati acquisti importanti con book quasi fermi e comunque rarefatti, per poi avere la classica correzione, attesa sempre quando la crescita è così importante.

Ora il prezzo sembrerebbe essersi normalizzato intorno ad un 60% di gain rispetto al prezzo che il token aveva 24 ore fa, ma va comunque esercitata la massima attenzione. Ok inserire $QUICK nel proprio portafoglio, magari per ottenere delle rendite passive, così come è ok pensare di destinargli una percentuale di rischio dei propri cripto-asset. Ma occhio sempre a ritenere che un boom di questo tipo possa essere risolutivo della nostra vita finanziaria. Studiamo a fondo i progetti, in particolare quando operano in settori affollati – come questo che è dominato da Uniswap e da altri progetti simili – e valutiamo con attenzione l’opportunità di entrare nel progetto.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *