Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Airbnb arriva nel mondo Crypto | L’annuncio del CEO via Twitter

AIRBNB punta sulle cripto

Airbnb arriva nel mondo Crypto | L’annuncio del CEO via Twitter

Scossone nel mondo delle criptovalute. Questa volta ad esporsi, con un’apertura che promette davvero bene, è Airbnb, gigante dell’affitto privato a scopo turistico, che potrebbe iniziare ad accettare criptovalute sul suo portale.

Tutto questo tramite un’iniziativa nata su Twitter, che ha portato il CEO del gruppo, Brian Chesky ad ammettere che il gruppo starebbe già lavorando alla cosa, che potrebbe vedere la luce per il 2022.

Criptovalute su Airbnb - 2022 anno della prova
Airbnb pronto ad accettare le criptovalute

Un ottimo segnale per tutto il comparto, sul quale possiamo investire con la piattaforma sicura eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale gratis con funzionalità PREMIUM – intermediario che ci offre accesso a 42+ criptovalute, scelte tra le migliori attualmente presenti sul mercato, anche in prospettiva.

È questo inoltre il broker che offre, unico al mondo, servizi di fintech avanzato, come nel caso del CopyTrader per copiare i top player del mercato, oppure ancora come i CopyPortfolios, che ci permettono di investire sulle migliori criptovalute con un solo titolo, in stile ETF ma senza commissioni aggiuntive. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di trading.

Airbnb pronta ad imbarcare le criptovalute? Il tweet della speranza

Tutto nasce dall’account Twitter ufficiale del CEO del gruppo Airbnb, ovvero Brian Chesky, che ha raccolto tramite il popolare social network idee da parte degli utenti per le novità possibili nel 2022.

Abbiamo raccolto oltre 4.000 suggerimenti. Eccovi i primi sei: Pagamenti in cripto (suggerimento top), pricing più chiaro, programma di loyalty per i clienti, commissioni pulizia sempre aggiornate, sconti per il lungo termine, servizio clienti migliore.

Aggiungendo poco dopo che per i pagamenti cripto sono state avanzate proposte per diverse criptovalute, cosa che dovrebbe includere Bitcoin ma anche altre cripto tra quelle maggiormente supportate da community di una certa rilevanza.

Ulteriori particolari sulla vicenda saranno probabilmente disponibili a breve, dato che il gruppo ha ammesso di essere già al lavoro su diversi dei proposal che sono stati avanzati dai clienti. Non sarebbe sicuramente la prima attività globale a farsi carico di pagamenti tramite crypto-asset, ma con ogni probabilità sarà quella di dimensioni più rilevanti, dato anche il fatto che Airbnb si comporta da payment processor anche per gli utenti che mettono a disposizione il proprio immobile sulla sua piattaforma.

Il caso di Tesla

Siamo, fortunatamente aggiungiamo noi, in un contesto diverso da quello di Tesla, azienda che fa capo a Elon Musk e che qualche mese fa decise di accettare Bitcoin come metodo di pagamento, per poi tornare sui suoi passi a causa di preoccupazioni sull’impatto ambientale della blockchain di $BTC.

Il gruppo guidato da Elon Musk è oggi attivo nel ricevere, per il merchandising targato Tesla, pagamenti in Dogecoin, ma anche questa rispetto alla mossa complessiva di Airbnb – e ai volumi potenzialmente spostati – è poca cosa.

Che tipo di notizia è per il comparto delle criptovalute?

Si tratta di una notizia di enorme importanza, che con ogni probabilità inizierà a produrre i suoi effetti soltanto quando ci sarà l’ufficialità. Quel che sembrerebbe essere probabile per ora è il coinvolgimento di più criptovalute, anche su progetti magari a market cap più basso.

Un’ottima notizia in prospettiva che potrà esercitare delle spinte importanti sul prezzo dei token e dei coin che saranno coinvolti. Token e coin sui quali possiamo investire per il lungo periodo anche con Crypto.com – vai qui per aprire un conto gratuito con 25$ di bonus – intermediario che ci offre accesso a centinaia di protocolli, e con ogni probabilità tutti quelli che verranno presi in considerazione da Airbnb.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *