Home / Bitcoin è più ecologico! | Arriva il report che fotografa il mining green

Bitcoin green

Bitcoin è più ecologico! | Arriva il report che fotografa il mining green

Le emissioni collegate al mining Bitcoin sono al centro del dibattito da tempo, essendo superficie di facile attacco per i regolatori e anche per i detrattori di questo grandioso esperimento monetario decentralizzato.

I dati che arrivano da CoinShares sono di quelli interessanti da condividere: da un lato perché la metodologia utilizzata per la raccolta sembrerebbe essere più rigorosa, dall’altro perché in realtà smentisce tanti numeri fatti circolare spesso con scarso rispetto per la verità. Bitcoin avrebbe un impatto ridotto rispetto a quanto ci si immaginava.

Coinshares report Bitcoin green
Arriva il nuovo report sul mining di CoinShares

Notizia anche questa bullish per il futuro di Bitcoin, sul quale potremo investire con eTorovai qui per ottenere un conto di prova sempre gratis con servizi FINTECH Auto trading PREMIUM – un intermediario che ci propone nel complesso 43+ criptovalute sulle quali investire oltre al re Bitcoin.

Abbiamo inoltre a disposizione quanto viene offerto dal CopyTrader, che ci permette la copia delle posizioni e degli investimenti altrui, senza tenere conto anche di quanto viene offerto in termini di accesso trasparente ai loro portafogli. Possiamo muoverci inoltre con gli Smart Portfolios, che affiancano a $BTC anche altri cripto-asset. Con 50$ possiamo passare in qualunque momento ad un conto reale.

Bitcoin? Impatto minore rispetto ai dati che circolavano

La prima buona notizia è che Bitcoin avrebbe, secondo i dati che sono stati raccolti da CoinShares un impatto per kWh consumato decisamente minore rispetto a quanto sapevamo fino a ieri. Se prima si parlava di 492gCO2/kWh, ora i dati del gruppo fanno scendere questo impatto medio a 466CO2/kWh. Segno questo, tra le altre cose, che qualcosa di importante si sta muovendo nel settore.

Un tema caldo, che è stato tra le altre cose tema della nostra chiacchierata con Federico Riviqui per il suo account Twitter ufficiale – all’interno di Casa Sanremo 2022, hospitality ufficiale del Festival che quest’anno dedica un ampio spazio proprio al mondo di Bitcoin e delle cripto.

Bitcoin fa meglio degli altri settori

Anche quando si parla di utilizzo di energie rinnovabili. Se su scala mondiale Bitcoin consuma energia prodotta per il 35% con il carbone e per il 24% da gas naturale, gli altri comparti presentano un totale del 61% di energia prodotta da fonti fossili.

Certo, ci sarà ancora molto da fare, ma come efficacemente spiegato proprio da Federico Rivi nel nostro intervento a Casa Sanremo, il mining ha già incentivi enormi nel ricorrere a fonti di energia più pulite. Il ban cinese del mining è stata con ogni probabilità il punto di svolta per questo cammino, che vedrà tra le altre cose arrivare a breve anche El Salvador, che utilizzerà energia prodotta con i suoi vulcani.

Potrebbe interessarti anche: migliori crypto green

Il problema “energetico” di Bitcoin esiste?

Sicuramente sì, quantomeno nella misura in cui diventa opportunità di attacco da parte dei suoi detrattori più ostinati. Non sarà però un problema la quantità di energia che verrà utilizzata dal mining, ma piuttosto la tipologia di energia. Il Bitcoin Mining Council ha già attivato diverse iniziative per una transizione green, anche per motivi legati alle pubbliche relazioni e la crescita in questo senso, a distanza di meno di un anno del ban cinese è già evidente.

Pensare che Bitcoin si fermi qui è, almeno a nostro avviso, irragionevole. La rivoluzione è già partita anche in questo senso, e citando ancora il nostro ospite a Casa Sanremo, siamo certi anche noi del fatto che i regolatori guarderanno a Bitcoin come ecosistema che è riuscito ad implementare una transizione ecologica, con partecipazione volontaria e senza piani in micro-managing.

Anche se Bitcoin esiste ormai da più di un decennio, siamo ancora all’inizio di questa rivoluzione. Anche nel del mondo dell’energia.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *