Home / Bullish Bitcoin torna sopra i 40.000$ | Ethereum punta 3K [Analisi]

BItcoin ed Ethereum volano

Bullish Bitcoin torna sopra i 40.000$ | Ethereum punta 3K [Analisi]

Sfondata la resistenza a 38.200$ sulla quale i sogni di gloria di Bitcoin, il mercato è tornato nettamente in verde. Un momento bullish che non si vedeva da tempo – non tenendo conto del rimbalzo sul minimo locale dei 33.200$ che sta cambiando decisamente le prospettive.

Il tutto all’interno di una giornata non entusiasmante e fondamentalmente piatta all’apertura dei mercati europei, che poi però ha decisamente cambiato ritmo durante la sessione americana.

Bitcoin e Ethereum tornano a correre - la nostra analisi
Bitcoin torna a sorridere… assieme ad ethereum ! L’intero comparto crypto potrebbe presto ripartire? Analisi completa

Parte l’ansia tra gli orsi, liquidati a cascata e che ora dovranno provare a riorganizzarsi dopo un colpo molto duro, con la traiettoria rialzista che sembrerebbe poter tentare anche ulteriori scalate. Possiamo seguire questa traiettoria con la piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto gratis di prova con funzionalità PREMIUM per il trading automatico – intermediario che è tra i migliori per la qualità degli strumenti e dei servizi offerti all’interno del suo ecosistema.

Abbiamo all’interno di questo specifico intermediario troviamo un ottimo WebTrader fornito di tutti gli strumenti utili per fare trading di breve e anche per investire sul lungo, corredato anche da CopyTrader per la copia dei migliori e Smart Portfolios per chi preferisce investimenti diversificati. Possiamo investire 50$ di minimo per passare ad un conto reale.

Azionario indietro: le cripto recuperano il centro della scena

Bitcoin si svincola dal momento decisamente poco entusiasmante del settore azionario a livello mondiale e comincia a spingere sul gas. I prodromi si erano visti già alle luci dell’alba in Europa, con Bitcoin che era tornato intorno ai 38.000$, perdendo poi per diverse volte l’assalto alla resistenza fondamentale dei 38.200$.

correlazione USA BTC
Alle 16:00 ora italiana la correlazione, fino ad allora perfetta, si rompe

Nel pomeriggio, ora italiana, i volumi degli acquisti sono ripresi ad un livello relativamente alto rispetto a quelli visti negli ultimi giorni – e a resistenza superata è stato letteralmente il disastro per gli orsi, che sono capitolati l’uno dopo l’altro, con $BTC che si è stabilizzato intorno ai 40.000$, pur preparandosi, almeno nel momento in cui scriviamo, all’assalto della prossima resistenza.

Liquidazioni importanti su Bitcoin, ma anche Ethereum

Ci sono state liquidazioni importanti in sole 4 ore, quasi tutte su posizioni short. Sui principali intermediari che offrono posizioni a leva ci sono state liquidazioni a cascata per oltre 40 milioni di dollari su $BTC e per oltre 20 su Ethereum, con la terza classificata in questa speciale lista che è Solana, che ha visto circa 4 milioni di dollari di liquidazioni.

Numeri importanti, ma che al tempo stesso riportano sulla terra la situazione attuale, perché trattasi comunque di una crescita relativamente modesta rispetto alle correzioni alle quali abbiamo assistito nel corso delle ultime settimane.

Presto per parlare di inversione del trend?

Assolutamente sì. Nonostante il movimento rialzista sembri essere piuttosto deciso, è presto per cantare vittoria per il periodo leggermente più lungo. Rimaniamo in una fase decisamente complessa per l’economia mondiale, dove le prossime mosse di FED potrebbero ostacolare (o spingere) i futuri movimenti rialzisti.

  • Dati pessimi dall’economia USA

Il tutto su mercati piuttosto nervosi. Facebook è il caso più eclatante, con mercati che se non fosse per l’ottima performance di Amazon oggi piangerebbero decisamente miseria.

La cosa però almeno sul medio periodo potrebbe essere una buona notizia, perché restringerà la possibilità che FED diventi maggiormente hawkish: se le condizioni economiche per una compressione mancano, anche Jerome Powell dovrà tornare a più miti consigli.

  • Volumi bassi quasi ovunque

Dove sono i capitali? Le borse, nonostante il nervosismo, non sembrano avere book particolarmente folti, così come non sembrano averli neanche il mondo delle criptovalute. Una situazione che, nonostante il momento fortemente bullish, apre comunque ad ogni tipo di inversione sul breve.

Un momento così nervoso può essere anche interessante cavalcare la volatilità. Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% ci permette di affrontare il mercato con gli strumenti che sono utilizzati dai migliori trader al mondo. Abbiamo infatti sia TradingView integrato nella piattaforma di base, sia invece MetaTrader 4 – insieme ad un algoritmo esclusivo di intelligenza artificiale, che indica eventuali errori nelle nostre mosse e operazioni.

I livelli da guardare

Una chiusura del daily di Bitcoin sopra i 40.000$ e di Ethereum sopra i 3.000$ rappresenterebbe un simbolo importante di un’eventuale ripresa della bull run. Con l’indicazione, sempre, di valutare il momento di ingresso per bene.

Le cripto sono state, in queste ultime settimane, decisamente camaleontiche, con tutto quello che ne è seguito in termini di correlazione e non con il mercato azionario. Noi continueremo a parlarne, ogni giorno, proprio su queste pagine.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *