Home / Bitcoin: balene al lavoro! | Vola il terzo wallet BTC – Analisi

wallet balena compra btc

Bitcoin: balene al lavoro! | Vola il terzo wallet BTC – Analisi

Ogni dip una balena. E per ogni balena acquisti milionari di Bitcoin. Un film visto e rivisto, con il terzo wallet per dimensioni sulla rete $BTC che questa volta ha sborsato, di nuovo, una cifra molto importante.

Parliamo di 28 milioni di dollari, acquistati quando il coin si trovava circa a 38.4000$. Una mossa che, ai prezzi attuali, ha già fruttato oltre 4 milioni di dollari al misterioso wallet.

Terzo wallet bitcoin fa shopping
Il Terzo Wallet Bitcoin acquista 730 $BTC

Segno del bottom? Spesso le balene hanno ragione, e forse c’è ancora tempo di seguirle. Possiamo seguirne le gesta con Capital.comvai qui per ottenere un conto di prova gratis che include anche INTELLIGENZA ARTIFICIALE – all’interno di una piattaforma a scelta multipla che include oltre 265 criptoasset oltre che Bitcoin.

Abbiamo inoltre accesso a strumenti di trading professionali come MetaTrader 4 e TradingView, che sono il top che anche i professionisti utilizzano. In alternativa abbiamo anche il WebTrader, condito di intelligenza artificiale che segnala eventuali errori di composizione del nostro portafoglio. Bastano 20€ per passare ad un conto reale.

La terza whale di Bitcoin fa shopping approfittando del dip

Bitcoin è stato oggetto di una correzione di qualche punto percentuale soltanto qualche giorno fa, mantenendo un range tra i 37.000$e i 39.000$. Un range che è stato abbandonato nella notte di ieri quando $BTC è tornato prepotentemente sopra i 40.000$.

All’interno di questi movimenti di mercato, c’è qualcuno che ne ha approfittato. Il terzo wallet per dimensioni, che negli anni non è mai stato collegato ad un’identità certa, ha infatti deciso di acquistare 730 Bitcoin, per un controvalore superiore ai 28 milioni di dollari. Si tratta del wallet 1P5ZEDWTKTFGxQjZphgWPQUpe554WKDfHQ, che tutti possono verificare tramite un normale scan, che ne aveva venduti 1.500 il primo marzo, ad un prezzo di 43.900$, segnalando anche in quel caso un picco di prezzo indovinato.

Se questo dovesse essere di nuovo il trend,, ovvero se il wallet in questione dovesse avere ancora ragione, si tratterebbe di un acquisto fortemente bullish, che farebbe il paio con diverse previsioni che puntano a 50.000$ anche per la fine del mese. Ne abbiamo la certezza? Ovviamente no: anche quando parliamo di wallet così importanti (ci sono a bilancio oltre 125.000 BTC) non è detto che abbiano la sfera di cristallo e non è detto che possano avere sempre ragione. Tuttavia è un altro, ennesimo segnale del quadro di sentiment che circonda Bitcoin.

La situazione sui mercati: cosa c’è da aspettarsi?

Il leak dell’ordinanza di Biden ha contribuito nella notte ad una grande corsa di Bitcoin, che si è trascinato dietro tutto il settore. È tornato il sereno? Ancora troppo presto per dirlo, con un trend rialzista che diventerebbe chiaro – questo è il consenso – soltanto dopo i 45.000$.

Bitcoin sembrerebbe aver trovato un discreto bottom intorno ai 42.000$, cosa che confermerebbe, ancora una volta, la bontà della mossa della terza whale per dimensioni. Che abbia ragione anche questa volta? Staremo a vedere, i presupposti ci sono, ma i mercati, anche quelli esterni al mondo cripto, dovranno provare a dare una mano.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *