Home / Synthetix: futures perpetui su Bitcoin | Ecco come funzionano

Futurex SYnthetix BTC

Synthetix: futures perpetui su Bitcoin | Ecco come funzionano

Novità importante dalle parti di Synthetix, con il protocollo che lancia futures perpetui su Optimism. Un’autentica rivoluzione per un protocollo che, lo ricordiamo, è nato proprio con lo scopo specifico di permettere la creazione di asset sintetici e tokenizzati.

E sarà Kwenta, che offre un’ottima interfaccia, ad ospitarli per primi e ad essere il primo servizio che ne garantirà l’integrazione. Un passo in avanti enorme per il mondo della finanza decentralizzata e anche il protocollo Synthetix.

Bitcoin, Ethereum e Chainlink: futures su Synthetix
Saranno su Bitcoin, Ethereum e Chainlink

Protocollo e token sui quali possiamo investire con la piattaforma eTorovai qui per ottenere una demo gratuita per testare le FUNZIONALITA auto trading TOP – piattaforma che ha recentemente inserito anche Synthetix all’interno della sua offerta di 55+ token e coin crypto.

Sempre qui troviamo il top in termini di trading automatico grazie al CopyTrader, sistema che permette di investire copiando i migliori trader e di spiare anche i loro movimenti di mercato. Con gli Smart Portfolios possiamo invece scegliere dei panieri cripto con all’interno diversi protocolli. Bastano 50$ per passare ad un conto reale.

Synthetix lancia i suoi perpetual future: short e leva inclusi

Si parte con tre diversi futures perpetui, che replicheranno l’andamento di prezzo di tre dei principali asset cripto scambiati sui mercati, ovvero Bitcoin, insieme ad Ethereum e anche Chainlink $LINK, per un parco di prodotti che si potrà presto allargare. Il cap iniziale per i tre contratti sarà di 20 milioni di dollari USA per Bitcoin ed Ethereum e di 2 milioni di dollari per Chainlink, così da replicare almeno in partenza le condizioni di mercato reale.

Chi utilizzerà questi contratti, che potremo trovare su Kwenta in prima battuta, potrà applicare una leva finanziaria fino a 10x (contro il 2x consentito in Europa ex regolamento ESMA) e anche la vendita allo scoperto.

Successivamente alla prima fase di lancio, quando il gruppo avrà potuto raccogliere una quantità sufficiente di dati, potrà sistemare i parametri di funzionamento del mercato e eliminare anche le prime limitazioni. Un passo in avanti importante per il protocollo, ma anche per la criptovaluta di riferimento $SNX, dato che chi parteciperà con lo staking avrà nuove occasioni di rendita passiva.

Una sorta di tempesta perfetta mentre siamo davanti a mercati classici (pensiamo a LME a Londra con il Nickel) e centralizzati che stanno mostrando tutti i loro limiti e che, almeno a nostro avviso e ad avviso di tanti analisti, non si sono comportati nel migliore dei modi o comunque con scarsa trasparenza.

Cosa significa per $SNX e Synthetix?

Significa un caso d’uso aggiuntivo e la dimostrazione che il protocollo può effettivamente ed efficacemente occuparsi di finanza mainstream. I contratti futures rimangono una delle categorie di titoli maggiormente scambiata sui mercati – e il test su $BTC, $LINK ed $ETH sarà pertanto da seguire molto da vicino.

L’implementazione è la SIP-80, i cui dettagli sono disponibili all’interno del sito ufficiale del protocollo, anche per comprendere come il protocollo può supportare in modo sicuro strumenti come la leva e lo short selling.

I mercati decentralizzati possono essere il futuro anche per quanto riguarda il mondo dei titoli derivati? A nostro avviso sì e questo un giorno potrà essere ricordato come un passo di enorme importanza per l’avanzamento dell’intero comparto.

Con un risvolto positivo anche per chi sta facendo staking di $SNX: le transazioni sul network aumenteranno di volume e frequenza, a beneficio di chi sta contribuendo con il proprio capitale alle validazioni delle transazioni stesse sul network.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *