Home / 21Shares lancia fondo con Bitcoin e Oro | Ecco come funzionerà

21Shares fondo con oro

21Shares lancia fondo con Bitcoin e Oro | Ecco come funzionerà

Oro e Bitcoin sono ormai da tempo contrapposti, almeno secondo le visioni dei sostenitori del primo o del secondo. 21shares però, gestore di fondi principalmente cripto, potrebbe aver trovato la soluzione.

Il gruppo infatti, tramite una partnership con ByteTree Asset Management lancerà il primo prodotto ETP che includerà entrambi questi asset, sebbene in percentuali molto diverse. Si chiamerà 21 Shares ByteTree BOLD ETP e sarà quotato alla borsa di Zurigo.

BItcoin fondo con oro di 21shares
Arriva un altro originale fondo con dentro Bitcoin

Continua il cammino di espansione di Bitcoin nel mondo finanziario, almeno in Europa. Una buona notizia a fronte di un mercato ancora laterale e sotto i 40.000$, sulla quale possiamo investire con l’intermediario Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e illimitato – con il top degli strumenti per il trading di breve e anche per gli investimenti di lungo.

Possiamo approfittare della presenza su questo intermediario anche di MetaTrader 4 e di TradingView, due delle migliori piattaforme per fare trading e analisi, che sono comunque accompagnate dal WebTrader interno con strumenti di intelligenza artificiale per l’analisi del nostro portafoglio.

Europa terra di ETP/ETF Bitcoin, anche se questo sarà diverso

L’Europa si conferma terra di prodotti finanziari a tema Bitcoin e la Borsa di Zurigo una delle più attrattive per diversi gestori di fondi di questo tipo. Soltanto poco fa abbiamo parlato del futuro impegno di Grayscale in questo senso e ora arriva a rinforzare questa nostra convinzione un nuovo fondo.

Questa volta però non ci sarà Bitcoin da solo, anzi, sarà affiancato da quello che molti considerano il suo arcinemico, almeno in termini di riserva di valore potenziale anche per il futuro, ovvero l’oro.

  • Che tipo di ETP sarà quello di 21Shares?

Sarà il primo ETP – un prodotto finanziario dal funzionamento simile a quello degli ETF – che includerà da una parte Bitcoin, dall’altra parte dell’oro. Nello specifico abbiamo il 18,5% delle riserve del fondo in Bitcoin e il resto in oro, in un rapporto di 1 a 4.

Obiettivo specifico del fondo è quello di offrire una protezione dall’inflazione, attraverso una strategia di rischio distribuito su questi due asset. Il riequilibrio degli asset che compongono il fondo avverrà su base mensile e in modo automatico, per mantenere il rapporto fisso.

Questo prodotto ibrido combina il valore tradizionale dell’oro insieme ai ritorni promettenti di Bitcoin, che molti considerano come un nuovo oro.

Questo il commento di Hany Rashwan, che è co-fondatore e CEO di 21Shares, gruppo che è tra i più attivi nella creazione di strumenti finanziari anche strutturati che si occupano di Bitcoin e cripto.

Cosa cambia per il mondo degli investimenti con questo fondo?

Staremo a vedere come andranno le vendite e le sottoscrizioni. Sarà una prima volta per un prodotto del genere, che potrebbe fare da apripista per quanto riguarda la combinazione di Bitcoin con altri asset, tra le altre cose importanti come l’oro.

Ce ne saranno probabilmente degli altri, magari chissà, con altri asset storici e considerati storicamente contro l’inflazione. Inflazione che, a meno di miracoli, continuerà a farci compagnia ancora per un po’.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *