Home / Ripple sbarca anche in Lituania | Accordo con FINCI

Ripple accordo con FINCI

Ripple sbarca anche in Lituania | Accordo con FINCI

Altro accordo internazionale per Ripple, che si conferma uno dei gruppi più attivi all’interno del mondo dei pagamenti trans-nazionali. Il gruppo ha infatti siglato un accordo con FINCI, in Lituania, per offrire come spesso accade il suo ODLRipple On-Demand Liquidity, per le rimesse B2B.

Altro segnale importante per Ripple, mentre la causa dovrebbe finalmente volgere verso il termine. Possiamo investire su questa specifica criptovaluta con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale con 100.000$ di capitale virtuale a disposizione – intermediario che ci propone 63+ cripto a listino, cosa che ci permette di operare al top sul mercato dei cripto asset.

Abbiamo all’interno di questo intermediario anche strumenti quali il CopyTrader, sistema di copia che offre anche accesso (per spiare) le posizioni dei migliori trader sulla piattaforma. Abbiamo anche gli Smart Portfolios per iniziare a fare trading su panieri cripto già diversificati. Con 50$ possiamo investire con il conto reale offerto da questo broker.

Ripple sbarca anche in Lituania: accordo con FINCI

Non è ovviamente il primo accordo internazionale per Ripple che tramite i suoi servizi gode già ottimi rapporti commerciali in Lontano Oriente così come in Medio Oriente. È una sorta di novità però lo sbarco sui paesi del Baltico, con una collaborazione con il gruppo Fintech conosciuto con il nome di FINCI, che offre trasferimenti internazionali di denaro. Con la collaborazione con Ripple, potranno essere offerti dei trasferimenti istantanei, in particolare verso il Messico.

Altro accordo storico per Ripple

La partecipazione del gruppo all’offerta di Ripple permetterà inoltre di offrire trasferimenti istantanei senza che FINCI debba pre-finanziarie i conti esteri. Un vantaggio da poco in un settore di questo tipo, dati anche i costi coinvolti mediamente in questo tipo di operazioni.

Siamo entusiasti di lavorare insieme a Ripple per rendere più facile per gli utenti FINCI spostare denaro su scala globale. Condividiamo con loro lo stesso obiettivo: quello di rimuovere le inefficienze nascoste nel sistema di pagamenti internazionale. In aggiunta, quello che risparmieremo in termini di denaro ed operazionali con Rippple ODL ci permetterà di investire di più sul nostro business e migliorare l’offerta per i nostri clienti.

Questo il commento di Mihails Kuznecovs, che è CEO di Finci e che ha ovviamente siglato personalmente l’accordo. Commento al quale si aggiunge poi quello di Ripple.

I pagamenti trans-nazionali sono storicamente lenti, complessi e non affidabili. ODL è il primo network di livello enterprise per superare questi problemi, offrendo liquidità cripto a livello globale, offrendo ai nostri clienti un modo completamente nuovo di fare business, per aiutarli a crescere e scalare. Siamo felici del fatto che FINCI sia l’ultimo cliente ODL ad essersi aggiunto in Europa e non vediamo l’ora di annunciare altri partner europei che si stanno preparando ad un futuro cripto.

Per bocca di Sendi Young, che è il direttore europeo del gruppo.

Un’ottima notizia per Ripple, che tuttavia fatica sui mercati

Nonostante intorno a Ripple si stia creando una sorta di tempesta perfetta, il token continua a faticare in modo importante sui mercati, anche se non da solo. La giornata di ieri, una delle peggiori per le borse USA dall’esplosione del COVID a questa parte, ha contribuito a comprimere anche i valori relativi alle principali cripto. Non appena però le nubi si diraderanno, potremo tornare a guardare a $XRP con un certo ottimismo, dato l’ottimo lavoro svolto a livello commerciale negli ultimi mesi.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *