Home / Daniel Ricciardo diventa un cripto-pilota | Sarà Ambassador per OKX

RICCIARDO F1

Daniel Ricciardo diventa un cripto-pilota | Sarà Ambassador per OKX

Daniel Ricciardo e OKX stringono una partnership che vedrà il pilota McLaren diventare Global Ambassador dell’exchange, già Main Sponsor dello storico team di Formula 1, che in questo modo rafforza ulteriormente la sua presenza nel Circus iridato.

La scelta del pilota australiano non è stata casuale, nonostante le sbalorditive performances dimostrate fino a questo punto da Lando Norris, agguerrito e giovanissimo team mate di Ricciardo. Il pilota di Perth ha dalla sua un’immensa popolarità, che verrà sfruttata per attrirare i fan della F1 verso il mondo delle criptovalute. In una Formula 1 che parla sempre di più il linguaggio delle criptovalute.

Con anche Crypto.comvai qui per ottenere un conto gratuito con 25$ di bonus – che ha fatto il suo esordio addirittura come sponsor di un’intera gara che ha preso il suo nome. Cosa che non è l’unico motivo per guardare a questo specifico exchange.

Un exchange che rimane tra i top per comprare e vendere criptovalute e per operare sul mercato a basse commissioni. Con Supercharger e staking incluso per chi vuole investire e al tempo stesso mettere a rendita il proprio portafoglio.

Anche Ricciardo diventa un cripto pilota

Il sorriso più veloce del Circus torna a far parlare di sé, questa volta non per le sue prestazioni in pista, a dire il vero ultimamente in fase bearish. Daniel Ricciardo diventerà Global Ambassador di OKX, nome noto in F1 e soprattutto in casa McLaren.

L’exchange è già Main Sponsor del team di Woking, come vi avevamo raccontato appena saputo dell’accordo, e adesso si appresta a consolidare la sua presenza nella massima serie automobilistica grazie alla partnership stretta col pilota Italo-australiano.

Formula 1 cripto - analisi di Criptovaluta.it
Sempre più cripto nella Formula 1

Per OKX è davvero conveniente incrementare gli sforzi economici nella stessa platea in cui già ha investito parecchi soldi? Probabilmente si, perlomeno a giudicare dai pochi dettagli emersi sulla vicenda fino a questo momento. Ricciardo avrà il compito di sensibilizzare i fan della F1 sull’utilizzo delle criptovalute, e spiegherà loro personalmente i primi passi da compiere per entrare in contatto con DeFi e blockchain.

C’è da considerare che il nativo di Perth gode di una grandissima popolarità nel suo ambiente, motivo per cui abbiamo ragione di credere che OKX abbia puntato sul cavallo giusto, nonostante le sue prestazioni ultimamente non siano all’altezza del gran manico qual è. Il classe 1989 sta facendo fatica ad adattare il proprio stile di guida alle caratteristiche delle MCL36, l’arma che McLaren ha affidato ai suoi piloti per la stagione in corso.

Ricciardo, nel momento in cui scriviamo, ha portato al team 11 punti iridati contro i 39 del compagno di squadra, quel giovanissimo e velocissimo Lando Norris che sembra invece trovarsi molto a suo agio con le nuove vetture a effetto suolo, figlie del rivoluzionario regolamento tecnico in vigore da quest’anno.

In OKX quindi puntano tutto sulla popolarità di un personaggio che nonostante il momento non felicissimo, può vantare un nutrito team di followers sui social media, certamente ricettivo verso la campagna promossa dall’exchange.

Una Formula 1 a trazione crypto, NFT e metaverse

La prima mossa del pilota più simpatico del Circus, famoso anche per aver portato lo shoey in F1, sarà quella di presentarsi al GP di Monaco in programma per domenica prossima con un casco tutto nuovo: un’edizione celebrativa dell’accordo con OKX nella quale verrà dato con ogni probabilità un risalto particolare al logo dell’exchange.

L’accordo va a chiudere idealmente un cerchio che vede Ricciardo, OKX e McLaren stretti in una triade che in fatto di criptovalute, NFT e metaverso è sempre più in pole position. Il team di Woking è tra i più attivi in questo senso, e quello di Monaco è il GP più glamour dell’intera stagione: quale occasione migliore per portare all’attenzione di fan e media una novità di tale portata?

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *