Home / Successo per la IGO di Ferro su VVS | $FER protocollo del momento?

Ferro protocol IGO

Successo per la IGO di Ferro su VVS | $FER protocollo del momento?

Già conclusa la IGO su VVS Finance per Ferro, protocollo che avendo già ottenuto quanto si era prefissato di raccogliere, ha terminato in poche ore la sua prima fase di lancio tramite le IGO offerte da VVS Finance.

Un protocollo che oltre ad essere molto interessante per quanto riguarda la fase di lancio andata già a buon fine, è in realtà da osservare anche sotto il piano tecnologico e tecnico, dato che sarà un ulteriore tassello che andrà ad aggiungersi a quanto viene offerto dall’ecosistema di Cronos Chain, ovvero la chain governata da Crypto.com.

E chi dovesse essere incuriosito dalla cripto in questione può ottenerla anche tramite stacking di $VVS, e comunque passando da Crypto.comvai qui per ottenere un conto gratuito con 25$ di bonus – intermediario che non solo è il riferimento di questo ecosistema, ma che offre anche degli ottimi servizi legati all’acquisto e alla vendita di criptovalute.

Possiamo utilizzarlo per acquistare centinaia di token e anche per sfruttare quanto viene offerto in termini di rendite tramite Supercharger o staking classico. E possiamo anche ottenere le carte di pagamento con cashback.

Grande successo per il collocamento di Ferro tramite VVS Finance

Nonostante siamo in un periodo di relativa magra non solo per il comparto DeFi, ma in particolare per i progetti neonati, che in bear market fanno ovviamente più fatica a farsi strada, è incredibile quanto è stato ottenuto da Ferro. Certo, la raccolta organizzata tramite le IGO di VVS Finance non era poi così ampia, ma è comunque un ottimo segnale l’averla vista completata a poco dal lancio.

Il tutto per un progetto del quale oggi vi parliamo per la prima volta e che offre qualche spunto interessante e che potrebbe, tra le altre cose, aggiungere un tassello importante all’ecosistema di finanza decentralizzata che gira su Cronos Chain, in stile Curve.

  • Un AMM per lo swap di stabletoken e…

Di token che sono comunque legati a commodities o a beni esterni alla chain. Ovvero token in peg. Un tema anche questo piuttosto scottante dopo quanto è successo a UST, ma comunque fondamentale per un ecosistema completo di finanza decentralizzata. Il tutto ricorrendo a soluzioni interesanti per permettere slippage ridotti, cosa che si può ottenere tenendo conto del fatto che stiamo comunque trattando token con peg.

Cronos Chain Ferro
In stile Curve, ma su Cronos
  • Liquidity pool

Anche qui siamo davanti ad una buona esperienza che viene mutuata da sistemi già esistenti, che Ferro coglie l’occasione di portare all’interno del mondo di Cronos. Ci sono due diverse pool, ovvero quelle Base e le Meta. Le prime sono la versione più comune che esiste comunque in diverse modalità: le main pool dove all’interno c’è uno solo stablecoin, le pool di lending e le pool all’interno delle quali troviamo il token stable con la versione yield bearing, ad esempio VVS contro xVVS. Le Meta Pool invece prendono le Base Pool e vi aggiungono un ulteriore token.

  • Incentivi

Ovviamente per attirare liquidità da parte degli utenti sono previsti incentivi di carattere monetario, che sono al momento tra i più alti. Cosa che con ogni probabilità permetterà al progetto di ottenere un rapido spike di liquidità disponibile.

Nel complesso una sorta di Curve Finance in ambiente Cronos, che pertanto punta ad offrire in primo luogo la massima efficienza quando si scambiano coin pegged o ad altre valute o ancora a materie prime ad esempio o in qualunque tipo di soluzione esterna.

Un progetto molto interessante, che per noi è da seguire

Tenendo sempre ben a mente che i token in fase di lancio possono essere molto stabili, non possiamo che consigliarvi di tenere d’occhio Ferro e di seguire le sue evoluzioni.

Siamo infatti davanti ad un ecosistema aggiuntivo in ambiente Cronos che offre funzionalità importanti, per non dire necessarie per ogni chain che voglia presentarsi sul mercato della DeFi con serie possibilità di competere. Il token collegato, per quanto rischioso adesso, potrebbe regalare sorprese interessanti.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *