Home / Nexo sta per acquistare Vauld | Opzione esclusiva per 60 giorni

NEXO VAULD

Nexo sta per acquistare Vauld | Opzione esclusiva per 60 giorni

Ci sono altre novità per quanto riguarda l’effetto contagio partito da Terra Luna, trasmesso a Three Arrows Capital e poi arrivato su altri operatori di piccole dimensioni. Soltanto ieri Vauld aveva annunciato restrizioni alle possibilità da parte degli utenti di effettuare prelievi, con un massimo fissato sulle 24 ore a 5.000$.

Oggi arrivano altre notizie, che riguardano un tentativo di acquisizione da parte di Nexo, altra società sulla quale circolavano dubbi consistenti e che invece sembrerebbe avere in mano la liquidità per acquisire una sorta di rivale. È una buona notizia per un mercato che sta disperatamente cercando di liberarsi dei grandi malati che, cadendo, potrebbero trascinarsi dietro altri operatori.

Una buona notizia per un mercato che sta cercando di recuperare livelli di prezzo più interessanti. Possiamo investirci con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il top degli strumenti per fare trading – intermediario che ci permette di operare su tutte le principali cripto del mondo. Possiamo sceglierne tra 75+ disponibili a listino, sulle quali operare con strumenti avanzati fintech.

Possiamo operare con il CopyTrader, che ci permette la copia dei migliori e anche di guardare nei loro portafogli. E abbiamo anche strumenti per operare su panieri cripto in stile ETF, grazie agli Smart Portfolios. Con 50$ possiamo investire con il conto reale.

Nexo ha 60 giorni per acquisire Vauld

Tutto è in realtà avvenuto alla velocità della luce. Soltanto ieri Vauld aveva annunciato restrizioni per i prelievi da parte dei clienti, fissando un massimo di 5.000$ in controvalore ogni 24 ore. Limite relativamente basso per un intermediario che offriva livelli di prelievo molto più alti fino a domenica.

vauld effetto contagio - cosa c'è sul tavolo
Nexo compra opzione per l’acquisto di Vauld

Oggi arriva la notizia dell’interessamento di Nexo, che avrebbe ottenuto un mandato esplorativo della durata di 60 giorni, entro i quali dovrà scegliere il riserbo e decidere se procedere con l’acquisizione di Vauld o meno. Tutto secondo copione e tutto secondo il modo di muoversi corretto per questo tipo di acquisizioni. Il mandato è tra le altre cose esclusivo, ovvero per 60 giorni nessun altro potrà avanzare proposte.

Si tratterebbe di una buona notizia per il mercato, dato che verrebbe tamponata alla velocità della luce un’altra situazione preoccupante in un mercato che ancora fa fatica e che al tempo stesso no ha ancora pienamente contezza della situazione di Celsius, che è comunque in miglioramento e di quella di Three Arrows Capital, che sembrerebbe essere invece irrimediabilmente compromessa.

Nel caso in cui si dovesse procedere con l’accordo, Nexo diventerebbe proprietaria del 100% di Vauld. Non è chiaro però per il momento quali siano le condizioni che sono state poste per l’esecuzione dell’accordo.

Il contagio è finito?

La lista di operatori in difficoltà è parecchio lunga: oltre ai casi che abbiamo già citato abbiamo anche Voyager, BlockFi Babel Finance e anche CoinFLEX e CoinLoan. Una lunga serie di contagi che hanno fatto temere per il peggio ma che dovrebbero essere finalmente al termine.

Un termine che sarebbe anche un ottimo segnale di bottom, per quanto in realtà sia difficile farlo con le condizioni macro che hanno ancora bisogno di tornare ad una sorta di normalità e prevedibilità.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *