Home / Shiba Inu Coin: News su metaverse, TREAT e stablecoin | Grandi manovre $SHIB

SHIB SI AGGIORNA

Shiba Inu Coin: News su metaverse, TREAT e stablecoin | Grandi manovre $SHIB

Shytoshi Kusama prova a fare il punto della situazione riguardo quanto sta avvenendo all’interno dell’ecosistema di Shiba Inu, ecosistema che forse nessuno, in particolare tra i suoi detrattori, avrebbe mai ritenuto capace di superare una crisi del settore che ha seminato panico, perdite e fallimenti.

E invece Shiba Inu, a dispetto dei tanti detrattori, è ancora qui (e tra le altre cose con un capitalizzazione importante) e sta gettando le basi per i prossimi passi del progetto. In particolare quel l2 di cui avrebbe, dicono, bisogno e, udite udite, uno stablecoin.

Buone notizie che finiranno per sostenere un prezzo che si è mosso in modo migliore rispetto a tanti altri token del comparto. Possiamo trovarlo anche sulla piattaforma sicura di eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP dei SERVIZI – intermediario che è stato a suo tempo tra i primi a quotare $SHIB e che continua ad offrire il miglior ambiente per affrontarlo in modo fortemente speculativo.

Al suo interno abbiamo il CopyTrader, che ci permette di investire copiando chi ha i migliori risultati sul mercato, così come di spiare come stanno operando, guardando direttamente all’interno del loro portafoglio. Abbiamo anche gli Smart Portfolios che ci permettono di investire in panieri cripto già diversificati. Con 50$ possiamo poi passare ad un conto reale di trading quando vorremo.

Il punto della situazione su $SHIB e il suo ecosistema: a che punto siamo?

I post di Shytoshi Kusama, sebbene sempre sui generis, hanno sempre avuto il merito di compattare la community che ruota intorno al meme token forse oggi più popolare di tutti. E questa volta il relativamente lungo post, oltre a contenere attacchi a Bill Gates fa anche il punto su diversi dei progetti che saranno essenziali per l’avanzata dell’ecosistema.

SHIB bolle
C’è tanto che bolle in pentola su SHIB
  • Shibarium

Anche secondo Shytoshi un cardine del futuro di Shiba Inu e sarà necessario per avere anche micro-transazioni efficienti all’interno dell’ecosistema. Ci sono nuovi sviluppatori, con X-Fund che continua comunque nello sviluppo del programma. Tutto sarebbe in ordine, almeno secondo quanto riporta il leader in pectore del progetto.

  • SHI

Interessante anche la questione stablecoin SHI, del quale si avranno più dettagli nel prossimo futuro. Sempre secondo quello che è il portavoce dell’intero movimento la lezione di Terra Luna sarebbe servita e spingerà per diversi accorgimenti che dovrebbero evitare problemi di sorta. Anche qui siamo davanti, sottolinea Shythoshi a qualcosa di altamente sperimentale. Per ulteriori notizie dovremo aspettare ancora per qualche tempo.

  • TREAT

Sarà un nuovo token che farà parte dell’ecosistema, che però non ha ancora dei casi d’uso chiari e che verrà sviluppato con tutta la calma necessaria, per evitare di rendere l’ecosistema troppo affollato. $TREAT sarà utilizzato come ricompensa anche collegata al metaverse dell’ecosistema. Qualcuno si sta lamentando dell’eccessiva proliferazione di token legati al progetto, e della scarsa utilità di una nuova introduzione. Anche questo però andrà valutato con attenzione, tenendo conto di quanto effettivamente sta avvenendo all’interno del mondo di Shiba Inu Coin e di tutte le attività che vi sono collegate.

  • Metaverse

C’è un ammissione del ritardo sulla tabella di marcia, giustificata dalla complessità di operazioni del genere e anche da quanto sta avvenendo sui mercati.

Shiba torna a far parlare di sé: sarà sufficiente?

A nostro avviso sì. Nonostante in molti ritenevano il mondo dei meme coin e token l’anello debole dell’intero apparato cripto, in realtà c’è ancora molta carne al fuoco e anche la distanza importante dai massimi di prezzo non sembra intimorire chi ha community molto strutturate.

Staremo a vedere se, come avvenuto in passato, chi de facto gestisce l’intero progetto sarà in grado di portare a termine tutti i diversi progetti che sono stati annunciati, da Shibarium passando per metaverse e anche gaming. Tanta carne al fuoco, che speriamo venga effettivamente servita agli appassionati.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

One comment

  1. pessima idea quella di varare una stable “sperimentale”. le uniche stable sono quelle backed 1:1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *