Home / Aziende di Musk con Dogecoin! | È il turno di The Boring Company – Boom $DOGE?

DOGECOIN LAS VEGAS

Aziende di Musk con Dogecoin! | È il turno di The Boring Company – Boom $DOGE?

Elon Musk apre al pagamento in Dogecoin per i servizi offerti dalla sua TBC, il sistema di trasporto pubblico fatto di tunnel sotterranei e Tesla in affitto temporaneo. L’annuncio arriva a un giorno di distanza dall’apertura di una nuova stazione dell’infrastruttura che serve la città di Las Vegas.

Dopo l’annuncio dei pagamenti nella stessa criptovaluta per il merchandising di Tesla, assistiamo all’ennesima spinta dell’eclettico imprenditore a favore del meme token. Sebbene The Boring Company non abbia confermato ufficialmente la notizia, il solito tweet di Musk ha fatto registrare una breve corsa per $DOGE.

$DOGE che continua ad essere nei pensieri del magnate, e chi vuole può investirci anche con la piattaforma eTorovai qui per ottenere un conto virtuale sempre gratis con il TOP del TRADING FINTECH – intermediario che ci permette di investire con i migliori strumenti non solo su $DOGE, ma anche su tanti altri strumenti cripto, in totale 75+ quelli presenti a listino.

Abbiamo anche il CopyTrader per chi dovesse preferire un investimento con trading automatico, e gli Smart Portfolios per chi invece vuole operare al top su panieri cripto già composti, in stile ETF. Bastano 50$ per passare ad un conto reale.

Vegas parla, o meglio abbaia nella lingua di Doge

The Boring Company è una società di Elon Musk specializzata nella costruzione di tunnel sotterranei. Tunnel che servono per far transitare le sue ultraecologiche vetture al di sotto del piano stradale, eludendo così il traffico di alcuni centri metropolitani sparsi negli States.

Tra questi figura Las Vegas, la città che non dorme mai né in superficie né tantomeno nell’underground: giovedì scorso la società ha aperto una nuova stazione, o per meglio dire Loop, nei pressi del Las Vegas Convention Center. Anche in casa CNBC si dorme poco, con la redazione che avrebbe annunciato la nuova opzione di pagamento in Dogecoin il giorno successivo, cioè ieri.

E a quanto pare dall’ennesimo tweet in risposta a Mishaboar, neanche Musk sembra avere il sonno leggero. È bastato un laconico Supportare Doge ove possibile per far salire il prezzo del meme token, che poi ha continuato in una sessione più normale, in parallelo con il resto del mercato. Cercheremo di approfondire le capacità di influencer del buon Elon più tardi, ora proseguiamo con la notizia.

Tornando quindi sul pezzo, sappiamo che The Boring Company per ora non ha confermato l’adozione di Dogecoin come metodo di pagamento, con le corse che sono ancora gratuite che diventeranno appunto a pagamento a breve, con $DOGE che potrà avere un’occasione per presentarsi al grande pubblico.

Musk vuole tornare ad essere il DogeFather?

Non ci è ancora ben chiaro. Quello che risulta evidente è l’ennesima conferma di Musk come deus ex machina sulle fluttuazioni delle cripto, evangelizzando i mercati a suon di tweet. Cinguettii che in questo caso hanno portato Dogecoin a un istantaneo +25%, superando il già iperbolico +10% fatto registrare in occasione della sua precedente dichiarazione d’amore nei confronti del meme token.

Dichiarazione che a sua volta segue gli annunci di inizio anno, conditi dall’opera di qualche buontempone che per l’occasione aveva utilizzato photoshop sul sito ufficiale di Tesla per dire al mondo (fake news) che gli automobilisti avrebbero potuto acquistare i veicoli elettrici del buon Musk utilizzando Dogecoin.

Potremmo continuare a citare esempi di questo tipo praticamente all’infinito, e forse senza arrivare a una conclusione. Fatto sta che Elon Musk qualche interesse per Dogecoin deve averlo, e prescinde dalla semplice simpatia. E per quanto riguarda The Boring Company, staremo a vedere cosa succederà quando le corse saranno a pagamento e dunque si potrà effettivamente pagare in Doge.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

3 commenti

  1. la mamma di antonio

    dov’è mio figlio quando serve?!?
    ussignore, ancore Dogecoin… i meme token mi ispirano fiducia quanto i cavoli a merenda -_-”’

    NO ANTONIO FERMO NON TIRARE MARTELLATE AL TELEVISORE CHE TI SERVE NOOOOOoooooOOOOOOOoooooOooo

    • Antonio è stato bannato a vita.

      • la mamma di antonio

        io ho provveduto a togliergli il cellulare e la connessione a internet. E’ un po’ triste vederlo tutto il giorno nella sua stanzetta a pigiare F5 sulla tastiera nella pagina di ShibaCalebToTheMoon (sta provando ad acquistarne grossi quantitativi perchè dice che è un investimento sicuro…) ma meglio così.

        NO FERMO ANTONIO NON METTERE IL PESCE ROSSO NELLA LAVATRICE COSA FAIIIIIIIIIIIiiiiiiIiIIIiiiIiiiiiiiiIIII

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *