Home / Algorand + Cardano: vicini ad una collaborazione? | L’invito di Charles Hoskinson

Algorand e Cardano insieme

Algorand + Cardano: vicini ad una collaborazione? | L’invito di Charles Hoskinson

In un settore come quello cripto, dove il tribalismo è ai massimi livelli e dove gli appassionati di diversi progetti si beccano senza sosta, fa sempre piacere vedere qualche distensione tra i principali protocolli.

Questa volta ad innescare una sorta di calumet della pace è il passaggio di una figura di spicco del mondo di Cardano ad Algorand, con Charles Hoskinson, leader del progetto che ospita $ADA, che si è detto aperto a future collaborazioni tra i due protocolli.

Una buona notizia per entrambe le criptovalute legate a questi due progetti, ovvero $ADA e $ALGO, che possiamo trovare entrambe sulla famosa piattaforma eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP degli strumenti del TRADING – intermediario che offre un quadro decisamente completo per quanto riguarda sia l’accesso a listini cripto – con 75+ asset già disponibili – sia in termini di servizi che possono essere utili per la nostra operatività.

Abbiamo a disposizione anche strumenti di Trading automatico come il CopyTrader, che ci permette di copiare i migliori e anche di spiare ogni loro movimento sul mercato cripto. Così come abbiamo anche strumenti di analisi avanzata nel WebTrader accessibile via web. Quando ci sentiremo pronti potremo passare al conto reale investendo un minimo di soli 50$.

Distensione tra Algorand e Cardano: il bear market il momento giusto per le alleanze?

Situazione molto interessante quella che si sta creando tra Cardano e Algorand, innescata dal passaggio di John Woods dalla prima alla seconda realtà. Un passaggio che, almeno a leggere quanto scrive il comandante in capo di Cardano, è stato piuttosto indolore e che potrebbe essere in realtà foriero di nuove collaborazioni tra i due progetti.

Lavorare con John mentre rimpiazzava Duncan durante la paternità è stato divertente. Sono felice di vedere John diventare CTO e questo apre a tante opportunità per future collaborazioni e ricerche. Algorand è un progetto eccellente con persone eccezionali.

Questo il commento di Charles Hoskinson una volta che il passaggio è stato dichiarato come ufficiale, sempre tramite un Tweet, questa volta del diretto interessato.

Sono entusiasta di fare il prossimo passo nella mia carriera ed di entrare nella ALgorand Foundation in qualità di CTO. Ho avuto una straordinaria esperienza contribuendo a costruire Cardano da IOHK. Stiamo costruendo il futuro della finanza.

Se effettivamente questo trasferimento dovesse essere foriero di future collaborazioni tra Cardano e Algorand potrebbe trattarsi, in ottica futura di lungo periodo, di uno straordinario passo in avanti per entrambi i progetti, con riflessi che potranno riguardare anche i prezzi a mercato.

Il futuro delle cripto è più orizzontale?

Troppo presto per dirlo, ma se dovessimo almeno in parte riuscire a lasciare da parte le inutili e sterile lotte tribali tra diversi progetti ne avremmo tutti da guadagnare. Anche quando possono esserci di mezzo dei progetti che legittimamente non piacciono a tutti, come nel caso di Cardano e di Algorand.

Collaborazione Hoskinson Algorand
Suggestione o possibilità concreta?

I sopravvissuti al grande crack forse però stanno finalmente valutando di muoversi verso un nuovo approccio, anche quando i protagonisti sono relativamente noti per essere piuttosto litigiosi. Ben fatto, anche se il ritorno di un bull market potrebbe rapidamente cambiare le carte in tavola e far ripartire una lotta sperticata ad aggiudicarsi un posto al sole.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *