Home / Nasce il marketplace NFT di GameStop | Riuscirà a salvare l’azienda?

NFT GAMESTOP

Nasce il marketplace NFT di GameStop | Riuscirà a salvare l’azienda?

Ci siamo: come promesso qualche settimana fa il marketplace NFT di GameStop, operazione con la quale l’azienda proverà a rilanciarsi, è arrivato e dovrebbe essere disponibile in versione Beta.

Un passo in avanti importantissimo per l’azienda, che così conferma una sorta di nuovo percorso che la porterà relativamente più lontana dai suoi negozi fisici, con l’intento di cavalcare una delle onde più importanti della storia moderna, anche per quanto riguarda i videogiochi.

Una buona notizia anche per i token dei network che hanno offerto infrastruttura, come Immutable X, che possiamo trovare anche presso eTorovai qui per richiedere una demo gratuita illimitata con AUTO TRADING CRYPTO PREMUM INCLUSO – intermediario che ci permette di investire su 75+ cripto a listino e di utilizzare anche strumenti fintech professionali. Strumenti che ci permettono di operare anche con trading automatico.

Abbiamo infatti il CopyTrader, sistema che ci permette di investire nella copia dei migliori trader, nonché di spiare le loro posizioni aperte. Abbiamo poi gli Smart Portfolios, che consentono di investire su panieri cripto articolati in stile ETF. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Parte il marketplace NFT di GameStop: cosa bolle in pentola per l’azienda?

In realtà bolle in pentola parecchio, perché si tratterebbe di un passaggio epocale per il gruppo, che cerca così di sganciarsi dal suo business principalmente fisico e ormai al di fuori del vero giro del mondo dei videogiochi, che è quello totalmente digitale.

Come avevamo già preannunciato su Criptovaluta.it, il tentativo di recupero di un business model che possa portare soldi nelle casse del gruppo passerà da un marketplace NFT, che con il tempo punta ad essere punto di riferimento per l’intero settore dei videogiochi, sia con serie prodotte da GameStop in termini di item digitali, sia invece per lo scambio di digital item di soggetti terzi.

Gamestop prova a rinascere con i NFT
L’azienda rinascerà tramite i NFT, o almeno ci proverà

Il tutto cercando di cavalcare l’onda dell’entusiasmo del comparto cripto/NFT, entusiasmo per ora leggermente assopito a causa di una fase di mercato piuttosto negativa, ma che come abbiamo testimoniato più e più volte all’interno del nostro sito, è in realtà in fase di rilancio, anche grazie ad investimenti corposi e ad ingressi eccellenti come quello di cui stiamo parlando oggi.

Per quanto riguarda il funzionamento stesso del marketplace, dovremo rimandare le nostre analisi a tra poco, perché c’è ancora qualche problema tecnico dovuto al gran numero di accessi, cosa più che comprensibile durante la fase beta di lancio del sistema.

Basteranno i NFT per rilanciare il brand?

Staremo a vedere, tutto dipenderà a nostro avviso dall’esecuzione, ovvero da quanto effettivamente centrale possa diventare il marketplace NFT del gruppo all’interno di questa specifica nicchia di mercato. Qualcosa che sarà difficile da valutare almeno in questa fase beta di lancio, in un comparto ormai sempre più affollato e dove fanno gola a molti le corpose commissioni che questo tipo di attività possono incamerare.

C’è da dire che in molti guardano con una certa curiosità a questa nuova fase della vita di GameStop, azienda che in molti davano per defunta e che è stata salvata da un’operazione coordinata via WallStreetBets che ha portato ad uno short squeeze tra i più importanti della storia e che, al tempo stesso, ha portato indirettamente alla chiusura di uno dei fondi che avevano shortato in modo più pesante. Una storia che ha ancora però bisogno di un lieto fine concreto: passerà dalla scelta di diventare centro di smistamento dei NFT in ambito crypto gaming?

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

4 commenti

  1. Un piccolo gesto fa di una persona una grande persona e credo che voi di criptovaluta.it oltre ad essere dei grandi professionisti siate anche delle grandi persone e che fate quello che fate con il cuore.
    Gianluca sa perché ho detto questo………non preoccupatevi se qualcuno la pensa diversamente.
    VI DIFENDO IO 💪💪

  2. 🤣🤣ciao Luigi, non te lo voglio dire🤣🤣
    Comunque è un piccolo gesto di cortesia all’apparenza insignificante e scontato che però per me è importante e mi fa valutare una persona.
    Poi visto che ci siamo e l’ho chiesto a Gianluca su linkedin di chiedertelo, a questo punto te lo chiedo io…..puoi chiedermi il contatto su linkedin che non riesco a trovarti……

  3. Un altro passo importante per il valore di questa azienda che assieme allo stock dividend si prepara ad uno degli eventi più eccezionali della storia. MOASS ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *