Home / La Major League del Baseball in NFT | Si celebra l’All Stars Game

NFT ALL STARS MLB

La Major League del Baseball in NFT | Si celebra l’All Stars Game

In occasione dei prossimi MLB All-Star Game verrà lanciata una collezione di Non Fungible Token per celebrare un evento che quest’anno è particolarmente atteso dal pubblico. Cabala, star del baseball, celebrità e spettacolo in grande stile fanno da cornice a un appuntamento che si preannuncia straordinario.

MLB All-Star Game NFT Collection celebrerà così l’edizione 2022 della All-Star Game Week, che dopo 42 anni torna nel mitico stadio dei Los Angeles Dodgers.

Un’altro passo in avanti per Topps Digital, che curerà l’iniziativa – e per l’intero comparto del mondo NFT, sul quale possiamo investire anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e con il top degli STRUMENTI FINTECH – intermediario che ci permette di investire su 75+ asset cripto con strumenti unici ed avanzati, che non possiamo trovare altrove.

Abbiamo infatti il CopyTrader che ci permette di copiare i più bravi sul mercato e anche di spiare come si stanno muovendo. E abbiamo gli Smart Portfolios se vogliamo investire in portafogli cripto pre-strutturati. Con 50$ abbiamo poi accesso al conto reale.

Baseball in NFT: ci risiamo

MLB All-Star Game è l’evento estivo più importante in assoluto per gli amanti del baseball americano. In una partita parallela, e al di sopra dai campionati in corso, vengono riuniti i migliori atleti provenienti da National League e American League. Un appuntamento che si rinnova senza interruzioni dal 1933, fatta eccezione per gli stop datati 1945 e 2020 causa seconda guerra mondiale e pandemia.

MLB sposa NFT
Lo sport non sembra poter fare a meno dei NFT

L’edizione di quest’anno si terrà al Dodger Stadium di Los Angeles, a 42 anni di distanza dall’ultima volta in cui lo stadio dei Los Angeles Dodgers ha ospitato la prestigiosa manifestazione. Una cifra speciale per gli appassionati del baseball a stelle e strisce, perché il numero è appartenuto a Jackie Robinson, primo giocatore di colore a militare nella massima divisione e idolo indiscusso degli appassionati di mazza e guantone. Numero ritirato da tutte le maglie della Major League nel 1997, in onore dell’atleta prematuramente scomparso nel 1972.

Non breve ma doveroso preambolo per inquadrare il clima che accompagnerà i prossimi All-Star Game, che andranno in scena a partire da martedì 19 luglio. Per l’occasione verrà lanciata una collezione NFT composta da carte collezionabili e giocabili, oggetti da collezione e accessori a tema MLB, oltre a una serie di giochi e iniziative a cura di Topps Digital, marketplace NFT che ha curato l’iniziativa.

Come da tradizione per All-Star Game Week, evento noto anche come Midsummer Classic, celebrità del baseball e del cinema si uniranno per dare vita a uno show ultra popolare, come nella migliore tradizione americana.

Sport e NFT: si continua sulla strada giusta

E gli americani, si sa, in fatto di show business non sono secondi a nessuno. Quando poi si tratta di capitalizzare da eventi in grado di smuovere le masse come quelli sportivi, la torta si fa particolarmente appetibile. Ne sa qualcosa Crypto.com, che ha investito più di 6 milioni per una pubblicità al Superbowl 2022.

In quanto a glamour e soldi poi la Formula1 non è seconda a nessuno. E quando sbarca in America, è lecito aspettarsi di tutto. Come ad esempio yacht ormeggiati sull’acqua (finta) tra una curva e l’altra del primo Formula 1 Crypto.com Miami Grand Prix, evento motoristicamente parlando mediocre, ma dal superlativo appeal sul piano dello show business.

Questa volta tocca alla Major League Baseball, che torna così tra le nostre news, a dare spettacolo a suon di celebrità, sport e Non Fungible Token. E magari a dimostrare che criptovalute e sport stanno benissimo insieme, a dispetto di false, catastrofiste e tendenziose voci smentite per fortuna dai fatti. Dal prossimo MLB All-Star Game ci aspettiamo un cripto fuoricampo con cui ripartire alla grande.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *