martedì , 27 Settembre 2022

Home / Bitcoin, Ethereum e cripto: è boom | Le notizie dai mercati per capire se…

TORI BULL MERCATO

Bitcoin, Ethereum e cripto: è boom | Le notizie dai mercati per capire se…

Una settimana che si apre nel migliore dei modi, con tutto il settore in verde e dunque in crescita, dopo un weekend di tregua tra orsi e tori. Un’apertura di settimana al di sopra di ogni attesa positiva, sfatando almeno sul breve il liet motiv del letargo assoluto dei mercati durante il mese di agosto.

Cosa sta succedendo? Il traino arriva in realtà dalle borse, che hanno avuto sessioni interessanti tanto in Asia quanto all’apertura in Europa, nonostante quanto sta avvenendo su diversi scenari internazionali lasci attoniti, esterrefatti e in alcuni casi anche spaventati.

Un buon momento per investire? Chi volesse farlo può trovare tutto il meglio del mercato cripto da eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratis con il TOP degli STRUMENTI DI TRADING – intermediario che ci offre accesso con una piattaforma di servizi di livello professionale a 75+ cripto scelte tra le migliori presenti sul mercato.

Abbiamo accesso al CopyTrader, sistema che ci permette di investire al top copiando i migliori trader sulla piattaforma, uno dei migliori sistemi di trading automatico al mondo. E abbiamo anche gli Smart Portfolios che ci permettono di investire in panieri cripto già con diversificazione inclusa, come fanno gli ETF. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di trading.

Borse e cripto su: il rimbalzo dei mercati è un’iniezione di fiducia

Basta aprire le quotazioni Bitcoin e del comparto cripto in generale per rendersi conto dello straordinario inizio di giornata per le piazze finanziarie, dato che anche se in misura minore, anche i principali indici di borsa stanno vivendo una mattinata molto interessante.

Il tutto nonostante permangano, anzi forse si siano addirittura amplificate, diverse delle preoccupazioni che continuano a tenere i mercati con il fiato sospeso, dalla questione cinese fino al prezzo del petrolio, tenendo anche conto del fatto che di soluzioni per la questione ucraina non se ne vedono all’orizzonte.

Dati più attesi inflazione USA
Il dato più atteso della settimana riguarda l’inflazione USA

A spingere i mercati in su dopo la classica pausa del weekend sono stati probabilmente i dati sul mercato del lavoro USA, che si sono dimostrati superiori alle aspettative, con i mercati che non hanno effettivamente avuto spazio per incorporare questa nuova situazione. Al tempo stesso con ogni probabilità un rimbalzo dovuto dopo la compressione eccessiva in seguito all’annuncio di rialzi di tassi anche dalle parti di Francoforte. Nulla di permanente dunque, per quanto possa essere edificante, e anzi positivo rivedere Bitcoin sopra i 24.000$ e Ethereum che prova a conquistare i 1.800$.

Cosa aspettarsi questa settimana dal mercato

Tutti aspettano di ricollocarsi sul mercato il prossimo mercoledì, quando avremo dati più precisi sull’inflazione USA, che rimane uno dei metri più importanti da seguire in questa fase di mercato e con ogni probabilità anche per il futuro di breve e medio termine.

Elon Musk si è spinto a dire che si tratterebbe già di una situazione fondamentalmente di picco alle spalle, con dati che potrebbero essere pertanto più incoraggianti, almeno negli USA, in termini di possibilità di ritorno ad una situazione di normalità.

Il giorno successivo sarà il giorno dei dati su IPP e richieste sussidi di disoccupazione negli USA, altri dati importanti che possono spingere verso l’alto o comprimere le borse. Per chi guarda soltanto ai mercati europei sarà invece una settimana piuttosto tranquilla, cosa che non potrebbe essere tra le altre cose altrimenti, perché quanto avviene in Europa diventa, settimana dopo settimana, meno rilevante.

Il dato più importante al quale guardare rimarrà quello dell’inflazione, che finirà per avere impatto anche sul mercato di Bitcoin e delle criptovalute, checché ne dicano quei sedicenti esperti che ritengono che questo mercato operi in una bolla, protetto da qualunque tipo di notizia arrivi dai mercati.

Il rimbalzo può essere considerato come duraturo?

La concomitanza di dati sull’inflazione in ribasso e della solidità del mercato del lavoro USA sarebbero una combinazione perfetta forse per spuntare anche qualche punto percentuale in più. In un lento ritorno verso una sorta di normalità che manca ormai a questo settore da diverse settimane.

Nel complesso, almeno a nostro avviso, rimaniamo pienamente su un mercato piuttosto ansioso e preoccupato, dove i cambi di rotta potrebbero essere all’ordine del giorno. Quindi, per qualunque tipo di approccio, meglio esporsi con criterio ed evitare all in che potrebbero costarci una parte rilevante del nostro capitale.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *