mercoledì , 28 Settembre 2022

Home / Algorand: Drone Racing League è un nuovo partner! | Ma arriva anche Google…

DRONI GOOGLE ALGORAND

Algorand: Drone Racing League è un nuovo partner! | Ma arriva anche Google…

Drone Racing League 2022/2023 andrà in scena sotto le insegne di Algorand, su metaverse oltre che sui circuiti tradizionali. Il più importante campionato di droni da corsa al mondo si chiamerà DRL Algorand 2022-23, con la prima gara che prenderà il via il prossimo 11 ottobre. In concomitanza con la conferenza Google Cloud Next.

L’evento annuale del colosso di Mountain View aggiungerà un’ulteriore gara, chiamata DRL Race in the Cloud, a un campionato che si preannuncia avvincente. Una collaborazione a tre che punta ad attrarre un pubblico sempre crescente, e al contempo fornire agli sviluppatori un’emozionante playground tecnologico su cui sfidarsi.

Altri incroci importanti per Algorand, che possiamo trovare anche su eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con STRUMENTI PREMIUM per investire – intermediario che ci permette di investire su 78+ cripto asset, tutti scelti tra i migliori per forza presente e futura.

Sempre all’interno di quanto viene offerto da eToro possiamo trovare il CopyTrader, sistema che ci permette di operare copiando i più bravi oppure spiando i loro investimenti. E ci bastano 50$ per investire con un conto reale che include anche gli Smart Portfolios, sistemi che permettono di investire i panieri cripto diversificati. Bastano 50$ per passare ad un conto reale.

DRL Algorand: c’è di mezzo anche Google

Il nome per esteso è 2022–23 DRL Algorand World Championship Season, e corrisponde al campionato mondiale di velocità per droni che inizierà il 19 novembre prossimo, sarà trasmesso dalla NBC e in contemporanea su Twitter, Facebook, TikTok, Instagram e YouTube. Non mancherà la trasposizione nel metaverse, per una copertura mediatica totale.

Quanto basta per farci fa intuire l’interesse del pubblico per la disciplina, che dalle nostre parti è quasi sconosciuta. Non è passata invece inosservata dalle parti di Algorand, che come si intuisce facilmente è lo sponsor principale del campionato.

È incredibile constatare come DRL Algorand World Championship Season sia seguita da appassionati in ogni angolo del mondo. Visti i risultati abbiamo pensato di lanciare un nuovo gioco play-to-own a stagione in corso. Vogliamo dimostrare come il Web3 sia in grado di suscitare il coinvolgimento dei fan in modo così profondo.

Abbiamo così sintetizzato le parole di Sean Ford , CEO ad interim di Algorand, dalle quali si evince come l’operazione non sia una semplice seppur vasta operazione promozionale. Dai piani alti di $ALGO si parla di crypto gaming, sarà interessante conoscere come verrà declinato in relazione a questi piccoli bolidi.

Continuano le mosse “pubblicitarie” di Algorand

Si tratta della massima espressione tecnologica nel campo del modellismo RC, e prevede un campionato che andrà in scena a PayPal Park, per poi spostarsi nel parco loanDepot, sede della squadra di baseball Miami Marlins militante in Major League, nel già citato metaverse, e nella Silicon Valley.

Droni e cripto: nuova accoppiata?

I dodici migliori piloti di droni al mondo si sfideranno infatti in una gara che aprirà la stagione ma che andrebbe considerata a sé stante. L’11 ottobre andrà in scena DRL Race in the Cloud, in occasione della cerimonia di apertura di Google Cloud Next, la conferenza annuale che quale il colosso di Mountain View dedica alle sfide tecnologiche del futuro.

Un evento nell’evento, che vedrà i migliori sviluppatori in circolazione sfidarsi nella Google Cloud Fly Cup Challenge, in cui gli ultimi ritrovati da applicare ai droni da corsa faranno il paio con le soluzioni più innovative in ambito cloud computing.

Google Cloud e la Drone Racing League sono universalmente riconosciuti come portatori sani di innovazione, idee progressiste e capacità di immaginare il futuro, al giorno presente. Siamo entusiasti di coinvolgere il loro team nel nostro sport. Apriremo la stagione DRL Algorand 2022-23 con una spettacolare gara che allieterà l’evento annuale di Google.

Queste le dfichiarazioni di Rachel Jacobson, presidente DRL che enfatizza i concetti di progresso tecnologico e, in maniera indiretta, sociale. Valori che trovano, per come la vediamo in redazione, piena aderenza con lo spirito Bitcoin in prima battuta e con parte del comparto.

Un comparto, quello delle criptovalute, che per sua stessa natura è altrettanto veloce e in continua evoluzione, e che trova in Algorand un soggetto che quando c’è da correre non si fa trovare impreparato. I droni da corsa l’avranno scelto anche per la velocità con cui ha affrontato Solana nell’affaire Helium?

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *