martedì , 27 Settembre 2022

Home / Helium ha deciso: passa a Solana | Sconfitta la concorrenza di…

Helium passa su solana

Helium ha deciso: passa a Solana | Sconfitta la concorrenza di…

Nonostante il tentativo di corteggiamento da parte di altri gruppi, alla fine l’ha spuntata Solana. Parliamo del trasferimento di Helium, o meglio dell’abbandono da parte di questa della propria chain per trovare ospitalità altrove, potendo così dedicare il massimo del proprio sviluppo ai servizi più direttamente legati al progetto e non più alla cura dell’infrastruttura in blockchain.

Con Solana che vince sul tentativo di scippo da parte di Algorand, in realtà mai sembrato troppo convincente anche perché non partito dai vertici del gruppo, per una conferma ulteriore del fatto che $SOL rimane il token di un’infrastruttura da tenere sotto controllo sia sul breve che sul medio e lungo periodo.

Una situazione che avrà delle ripercussioni future dipendenti dal successo di Helium come progetto, ripercussioni sulle quali potremo investire anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP degli STRUMENTI per il TRADING – intermediario che ci permette di investire su 78+ cripto asset, tutti scelti tra i più performanti anche in ottica futura.

Ed è tramite questo intermediario che possiamo investire con il trading automatico grazie a quanto è contenuto all’interno del CopyTrader, sistema che permette la copia di chi è più bravo di noi sui mercati. E sempre tramite questo intermediario avremo accesso anche ad un WebTrader completo che permette di investire su panieri cripto e anche di fare analisi tecnica avanzata. Con 50$ di investimento minimo possiamo passare al conto reale di trading dopo aver testato le opportunità tramite demo.

Il popolo di Helium si accasa da Solana: votazione passata

Come nelle migliori storie del mondo cripto, alla fine sono stati i membri della community e i detentori del token a decidere. E hanno deciso che Helium si trasferirà su Solana, abbandonata così una chain proprietaria che era diventata nel tempo costosa e complicata da gestire, andando anche a drenare risorse che probabilmente sarebbero state meglio spese altrove. Un voto che ha visto partecipare oltre 6.000 persone e che ha visto un per il passaggio che ha superato l’80% dei voti, segno questo di una decisione piuttosto condviisa.

Il passaggio, oltre a togliere al gruppo l’incombenza di gestire la propria chain, permetterà anche una maggiore interoperabilità con altri progetti, proprio mentre il progetto anche con importanti accordi negli USA punta a diventare molto più capillare.

Solana ha dimostrato di poter sostenere alcune delle iniziative decentralizzate più importanti e per noi è stata una scelta ovvia. Muoverci verso Solana ci permetterà di concentrare i nostri sforzi sulla scalabilità del network, invece di spendere risorse per la gestione della blockchain.

Questo il commento di Scott Sigel, che è COO della fondazione e che ha così deciso di condividere il proprio entusiasmo per l’approvazione di HIP 70, che era stato sottoposto alla community da parte degli sviluppatori lo scorso agosto.

helium solana
Ora più risorse per lo sviluppo

Cosa cambierà per Helium?

Oltre all’ovvio aspetto tecnico si libereranno anche delle risorse importanti per quanto riguarda la possibilità sia di migliorare la capillarità del progetto, sia di cercare fonti di sostentamento in termini economici. Il tutto all’interno di un movimento sicuramente interessante ma che ha dimostrato di avere più di qualche problema a trovare una quadra finanziaria stabile.

Gli accordi con T-Mobile di recente stipula potrebbero essere un passo in questo senso, anche se sarà difficile risalire la china dopo che il token NFT ha perso circa il 90% dai massimi. Sarà questo l’innesco per un ritorno in trend positivo? Staremo a vedere, mentre i mercati continuano ad essere dominati dalle questioni macro. Questioni macro che dovremo affrontare anche per quanto riguarda il mercato dei token alt specializzati in progetti molto di nicchia, che bene hanno performato con il bull market e che dovranno trovare anche delle soluzioni per superare il bear market.

Helium, con questo passaggio, prova ad ipotecare la possibilità di portarsi a casa un pezzo di futuro. Sarà sufficiente essersi affidati a Solana? Lo scopriremo, citiamo ancora una vecchia canzone, solo vivendo.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *