Home / Crypto report: Kava tra le poche in positivo! | Arriva il liquid staking…

KAVA LIQUID STAKING

Crypto report: Kava tra le poche in positivo! | Arriva il liquid staking…

Kava ce l’ha fatta. O meglio, gli audit sul liquid staking sono andati a buon fine e ora abbiamo una data confermata per l’arrivo della funzionalità sulla mainnet. Le danze si apriranno il prossimo 26 ottobre, con il token legato al progetto che, in un mare di rossi, è tra i pochi a guadagnare qualcosa, spinto anche da questa notizia.

Un buon momento dunque per Kava, network del quale si parla ancora molto poco e che si è fatto strada fino ad oggi anche grazie a ricompense interessanti ottenute proprio tramite lo staking. Staking che adesso con il passaggio della versione liquid all’interno della mainnet sarà ancora più duttile e conveniente.

Ci saranno ulteriori ripercussioni di breve periodo o magari sul lungo? Chi dovesse ritenere così, potrà trovare $KAVA anche sulla piattaforma sicura Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con INTELLIGENZA ARTIFICIALE – per un intermediario che ci offre accesso a tutti i principali mercati cripto, con 476+ asset del settore già inseriti a listino e disponibili su una piattaforma che propone accesso a tutti i principali mercati del mondo finanziario.

Sempre all’interno di Capital.com possiamo trovare delle interessanti funzionalità: il WebTrader interno offre un algoritmo in intelligenza artificiale utile per chi vuole correggere le proprie posizioni. Così come avremo accesso anche al mondo delle piattaforme pro di MetaTrader 4 e TradingView. Il tutto con soli 20€ di investimento minimo richiesti.

Audit ok: liquid staking su KAVA il prossimo 26 ottobre

Ci siamo quasi. Tra meno di una settimana il liquid staking di KAVA sarà disponibile anche sulla mainnet del progetto, dopo che gli audit di sicurezza sono stati passati con successo. Un passaggio importante perché permetterà agli utenti di delegare i propri token senza che l’accesso ai fondi stessi sia precluso, migliorando così l’efficienza dell’allocazione dei capitali.

CONFERMATO: Kava 11 Liquid Staking su Mainnet passa tutti gli audit e i test. Il lancio è ufficialmente confermato per il 26 ottobre, alle 16:00 UTC.

Un passaggio molto importante per il network che ha avuto già risvolti sul mercato, con un buon rimbalzo del token legato al progetto in una giornata assolutamente negativa per tutto il comparto cripto – e in generale per tutti i comparti finanziari, compreso l’azionario USA e europeo.

26 ottobre liquid staking

Staremo a vedere se ci saranno ulteriori ripercussioni fino al lancio e se questa novità potrà essere di aiuto per un progetto che ha sicuramente bisogno di recuperare un po’ dell’hype perso per strada anche a causa di un bear market che si sta rivelando molto duro per tutti i token emergenti.

Un progetto alternativo

Che si basa su un’architettura a due chain, tra Cosmos e Ethereum, con l’utilizzo di un consenso di tipo Tendermint. Un progetto che appena annunciato aveva raccolto enormi consensi e che ora, come tanti in questa fase di mercato, si trova ad affrontare qualche difficoltà.

Difficoltà con le quali bisognerà fare i conti fino al ritorno di momenti più felici sul mercato. Ma il bear market è anche momento per costruire, e tra fondo per gli sviluppatori e questa importante novità potremmo vedere il flusso di linfa vitale riprendere a circolare, almeno in termini di interesse per chi investe. Staremo a vedere se KAVA riuscirà o meno ad affermarsi come una delle realtà emergenti per il mondo della finanza decentralizzata.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *