Home / Shiba Inu Coin: nuovi concept per il metaverse | Tempo di deserto…

SHIBA METAVERSE

Shiba Inu Coin: nuovi concept per il metaverse | Tempo di deserto…

Nonostante il bear market, che è stato particolarmente duro anche nei confronti dei cosiddetti Meme Token e Coin, fervono i preparativi per il metaverse che farà capo allo stesso gruppo che controlla $SHIB e che comunque continua ad animarne i progetti. Mentre il gioco per smartphone è già cosa del passato (con discreti volumi tra gli utilizzatori) ecco arrivare un altro aggiornamento per il suddetto metaverse.

Aggiornamento forse non epocale, ma che al tempo stesso raccoglierà un po’ di interesse tra gli appassionati di questo ecosistema, in quanto segnale che i preparativi continuano a procedere nonostante l’appetibilità, anche finanziaria, di certi token sia stata per qualche mese in ritirata.

$SHIB come token è disponibile al trading anche presso la popolare piattaforma specializzata eTorovai qui per ottenere un conto gratuito con servizi premium vip inclusi – piattaforma che ci permette di copiare le operazioni dei migliori traders della piattaforma, grazie ad un sistema di trading auto intelligente.

Possiamo decidere di usare eToro solo con conto demo gratuito, per imparare il crypto trading a zero costi.

Shiba Inu diffonde aggiornamenti sullo stato del metaverse

A parlare è una comunicazione tramite il blog ufficiale di Shiba Swapche possiamo leggere qui – che fa un po’ il punto della situazione anche in termini, se vogliamo, di sviluppo. Ad essere pubblicato è un concept artwork, diffuso con l’intenzione, dicono la regia, in quanto modo migliore per offrire una visualizzazione chiara di quello che il mondo virtuale legato a Shiba Inu Coin potrebbe essere. Qualcosa di mutuato, si aggiunge, dal mondo del cinema e anche dei videogiochi e che seppur lontano dallo sviluppo fattivo può aiutare sia a creare hype sia a dare una rappresentazione di quello che quel mondo sarà.

Concept deserto SHIB

Pensa di essere su cumuli di sabbia formati dai venti, mentre senti il calore, e mentre i granelli di sabbia si incontrano, con quel senso di essere in un rifugio dietro un ostacolo…

Una presentazione poetica, non c’è assolutamente dubbio su questo, che però al tempo stesso lascerà con un po’ di amaro in bocca chi voleva forse sviluppi più concreti. Ma ci sarà tempo per averli, con il progetto che tra le altre cose includerà diverse aree del mondo reale come ispirazione la creazione del suo mondo. E nello specifico si parla delle dune di sabbia del National Park in Colorado, le piramidi in Egitto, Dubai, il Parco Sossuvlei in Namibia e il deserto del Sahara.

Fervono i preparativi tra i sopravvissuti del bear market

In pochi avrebbero scommesso anche soltanto un cent sulla sopravvivenza di Shiba Inu sul medio e lungo periodo. E invece gli va riconosciuto quantomeno il merito di essere ancora in piedi nel mezzo di un bear market assolutamente punitivo per molti progetti, con qualcuno che ci ha rimesso letteralmente le penne.

Rimanere alla finestra è d’obbligo, anche per valutare quali saranno le conseguenze della nascita e della crescita dell’ecosistema legato alla piattaforma di gaming del progetto, nonché al metaverse e allo swap. Di carne al fuoco ce n’è molta, e sta andando avanti nonostante il momento finanziario così così.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *