Home / Solana, analisi prezzo | +20% in 4 giorni – cosa cambia per SOL?

Solana, analisi prezzo | +20% in 4 giorni – cosa cambia per SOL?

Le quotazioni di Solana (SOL) sono reduci da un forte recupero maturato nella giornata di martedì 25 ottobre, con un +9.22% che ha ricondotto provvisoriamente i prezzi sopra alla soglia dei 32 dollari. Anche se da quest’ultimo livello sono scattate delle leggere prese di beneficio, l’impostazione tecnica rimane comunque improntata alla prosecuzione del rialzo nel corso delle prossime giornate. Si sono infatti formati nuovi supporti posti più in alto rispetto al minimo del 21 ottobre, registrato a 26.84.

SOL/USD, grafico a candele settimanali. Prezzi fino al 26/10/22, ore 14.04, last 31.17

Solana, piattaforma di investimento decentralizzata, è una criptovaluta basata sull’algoritmo di consenso Proof of History, che utilizza l’infrastruttura SaaS. Il progetto Solana è sorretto da un forte team con esperienza in sistemi distribuiti e investimenti. Una sua caratteristica peculiare è l’utilizzo di Sealevel, un protocollo progettato per affrontare le sfide di scalabilità.

L’attributo principale che differenzia Solana dalle altre crypto è la velocità di transazione quasi istantanea: Solana può elaborare fino a 50.000 transazioni al secondo. Questo lo rende un investimento interessante per settori ad alto volume ed intensità di scambi, come giochi o mercati online.

Quella della velocità di transazione rapidissima è una caratteristica-chiave che pone SOL davanti a concorrenti come Ethereum.  Significa, in poche parole, che SOL può gestire un grande volume di attività di investimento senza subire alcun rallentamento. Già ci siamo soffermati recentemente sul tema ricorrente della presunta rivalità fra Solana ed Ethereum.

Un altro vantaggio non secondario offerto da Solana rispetto alle altre crypto sono le commissioni molto basse, con un costo medio di soli $ 0.00001 per transazione. Si tratta quindi di una valuta che si pone fra le principali alternative a Bitcoin.

SOL/USD, grafico a barre da 30 minuti. Prezzi fino al 26/10/22, ore 14.02, last 31.24

Il grafico a barre da 30 minuti rivela un cambiamento di tendenza in corso rispetto all’analisi pubblicata agli inizi di ottobre. Si sono formati supporti a 30.20/30.50 ed a 28.00/28.30 che costituiranno altrettanti probabili punti di ripartenza del rialzo in caso di arretramenti, in particolare fra oggi e domenica prossima, 30 ottobre.

Ci aspettiamo che Solana provi l’allungo rialzista in direzione della resistenza intermedia di quota 34.90/35.00, livello da cui potrebbero in seguito scattare delle provvisorie prese di beneficio in seno al movimento atteso. Successivamente ci dovrebbe comunque essere spazio per un ulteriore allargamento del recupero fino a 38.50, ove è posto il target principale attualmente attivo.

Il segnale tecnico è long su test dei supporti, in ogni caso da rilevazioni non superiori a 32.05. Lo scenario descritto verrebbe annullato e rivisto solo nell’eventualità di cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 28.00. Nel frattempo, quando sono le 14.14 CET di mercoledì 26 ottobre, SOL viene scambiato sui migliori exchange mondiali a 31.21 dollari, in aumento del +0.97% su base giornaliera.

Info su Federico Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *