Home / Bitcoin arriverà a 40.000$ in estate! | l’esperto parla del prossimo bull market crypto

VOORHEES BITCOIN 40.000$

Bitcoin arriverà a 40.000$ in estate! | l’esperto parla del prossimo bull market crypto

Ancora Erik Voorhees da Bankless, uno dei più popolari appuntamenti del mondo crypto a stelle e strisce. Questa volta però nessun epico confronto con Sam Bankman-Fried, ma delle analisi sullo stato effettivo del mercato, anche per quanto riguarda il lato finanziario, che è poi quello che interessa una parte importante dei nostri lettori.

Secondo Erik Voorhees potremmo vedere Bitcoin a 40.000$ entro quest’estate, cosa che significherebbe nel giro di 6 mesi una crescita di circa il 140%, nulla di impossibile effettivamente per Bitcoin, almeno stando alle sue performance passate.

Chi ritiene che questa lettura di Erik Voorhees possa essere una possibilità concreta, può investire su $BTC anche con la piattaforma sicura eToroqui se vuoi TESTARE il suo TRADING AUTOMATICO GRATUITO – per un intermediario che ci permette di operare con strumenti di analisi avanzati e sicuri.

Il punto della situazione sul mercato crypto e Bitcoin di Erik Voorhees

Uno dei personaggi più conosciuti e riconoscibili del mondo cripto e Bitcoin ha espresso diverse idee interessanti durante una sessione di podcast/video con quelli di Bankless. A partire dal bear market che sta spegnendo gli entusiasmi tanto dei nuovi arrivati quanto invece degli investitori e degli analisti più navigati.

Non ci vorranno 10 anni [per tornare in bull market]. Se ci vorranno 10 anni per tornare in bull market, probabilmente l’intero settore avrà fallito. Quindi sono felice di pensarla così. Io direi che si tratta di un periodo tra i prossimi 6 mesi e tre anni. Questo è quanto serve alla mente delle persone per cambiare e per i cicli speculativi affinché ritornino.

Quindi in primo luogo uno spazio temporale tra i 6 e i 36 mesi per poter assistere al ritorno di un trend di prezzi più interessante e più attrattivo anche per i nuovi arrivati. Uno spazio temporale ampio a sufficienza per ritenerlo degno quantomeno di attenzione. C’è stato però tanto altro di cui Erik Voorhees ha parlato.

Dipenderà anche dall’ambiente macro. Finché i tassi di interesse saranno alti e le condizioni mometarie più strette, avanzeremo con vento contrario. Le condizioni cambieranno tra la prima parte e la metà del 2023. Non mi sorprenderebbe vedere Bitcoin intorno ai 40.000$ per l’estate. Non mi sorprenderebbe affatto. Ed è circa 2,5 x da qiu dove siamo. Ritorni importanti.

Una previsione sicuramente ottimistica, dato anche quanto in realtà sia basso il sentiment nelle ultime settimane, in particolare a partire dal novembre che ha segnato la fine anche per FTX. Una fine ingloriosa i cui effetti saranno percepiti purtroppo ancora a lungo sul mercato.

Bull market previsione
L’altra previsione

Una previsione più moderata di quanto sembri

Un ciclo di previsioni che in realtà è più moderato di quanto potrebbe sembrare. Ritorni sì importanti su Bitcoin e il ritorno di un bull market non lontanissimo da oggi, che lascerebbe comunque dello spazio e del tempo a tutti per acquistare.

  • Chi è Erik Voorhees

È il leader di ShapeShift, exchange non custodial incorporato in Svizzera ma gestito direttamente dagli stati uniti. È uno dei volti più noti del mondo cripto e uno dei più forti sostenitori di un mondo DeFi libero dalle interferenze della politica. Noto anti-massimalista, Erik Voorhees ha acquisito ulteriore popolarità grazie al suo scambio, piuttosto acceso, con Sam Bankman-Fried sempre da Bankless

Scambio particolarmente duro e che costò a SBF molta della scarsa reputazione rimasta già prima del crack.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
28 giorni fa

Secondo me è solo questione di tempo. Il sistema Europa è fondato su basi di argilla e le fiat hanno seri problemi anche perchè le banche centrali non possono essere ancora molto aggressive e hanno bisogno di una moneta digitale forte, e con un grande potenziale di crescita soprattutto per evitare una crisi peggiore di quella attuale che potrebbe compromettere l’esistenza del sistema Europa così come lo conosciamo. Bitcoin potrà diventare uno degli asset più solidi al mondo. E’ vero che il mercato di Bitcoin è legato al suo tasso di adozione e fino ad ora si è sempre mosso a bolle e allo stato attuale con la crisi attuale il suo valore potrebbe scendere ancora ma ciò rappresenterebbe solo un’altra opportunità di acquisto a prezzi scontati da cui ripartire verso nuovi massimi. Uno degli asset più solidi come l’oro negli anni ’70 è aumentato di oltre 20 volte quindi la domanda che dovremo porci a questo punto non è a quanto arriverà BItcoin in futuro ma se in futuro esisterà ancora l’Europa con il sistema bancario attuale. Buona giornata.