Home / Justin Sun vuole futuro Pepe | Milioni se crei crypto meme su Tron

Justin sun analisi MEME

Justin Sun vuole futuro Pepe | Milioni se crei crypto meme su Tron

Justin Sun vuole i prossimi meme token. Fondo milionario per lo sviluppo e listing quasi automatico su Huobi e Poloniex.

L’occasione è troppo ghiotta e Justin Sun, abile surfista di ogni onda del mondo crypto, non poteva lasciarsela scappare. Il tycoon che è dietro anche Huobi e Tron ha infatti annunciato un’iniziativa per cercare di accaparrarsi i prossimi lanci dei prossimi meme token. Un’iniziativa che partirà dal rimborso fino a 1 milione di dollari sulle commissioni di trading.

Oltre al rimborso delle commissioni, Justin Sun ha inoltre annunciato l’offerta di listing prioritario per chi dovesse appunto scegliere Tron come rete di riferimento dei propri meme token. Iniziativa sana per cercare di attirare utenti su Tron oppure ennesima boutade di un personaggio che è tra i più divisivi del mondo crypto?

Si chiamerà Memeverse Carnival e sarà il tentativo di Huobi, Poloniex e Tron di accaparrarsi una fetta di un comparto che frutta valori importanti in termini di commissioni e che, almeno secondo l’idea di Justin Sun, potrebbe aiutare l’ecosistema a spiccare il volo anche dove oggi è forse praticamente sconosciuto.

La trovata di Justin Sun: meme token su Tron

La trovata è esattamente quanto in molti si aspettavano dal poliedrico Justin Sun. Il tycoon del mondo crypto ha annunciato su Twitter un fondo di supporto per coprire le commissioni di trading dei meme token che sceglieranno Tron come network di riferimento. Il tutto sarà però all’interno di un più ampio movimento teso a accaparrarsi utenti che coinvolgerà anche Huobi e Poloniex, exchange che sono appunto legati a Sun.


A Justin Sun abbiamo dedicato un numero di Criptovaluta.it® Magazine – puoi leggere qui il nostro speciale.


Grandi notizie! Huobi ha raggiunto un accordo strategico di cooperazione con Tron e BitTorrent per lanciare il carnevale Memeverse. Tron e BitTorrent supporteranno lo sviluppo e lo sviluppo ecologico [SIC] dei memecoin.

Di cosa si tratta nello specifico? Di diversi supporti anche economici:

  • Rimborso delle commissioni per l’utilizzo del network

Che sarà attivato una volta che il token avrà raggiunto almeno 1 milione di dollari in volume sulla rete Tron o BitTorrent.

  • Fondo di supporto all’ecosistema

Nascerà un fondo con 20 milioni di TRX che offrirà ricompense ai più popolari meme token. Ci saranno 4 milioni di TRON per i team migliori di sviluppo, 4 milioni di TRON come incentivi per la liquidità, 6 milioni di TRX per la promozione dei progetti e 6 milioni come incubatore per i meme token.

  • Listing “di favore”

In aggiunta chi dovesse partecipare a questo programma avrà una maggiore facilità di accesso al listing su Huobi e Poloniex, due exchange che sono direttamente riconducibili a Justin Sun.

  • Marketing

Ultima e forse più interessante questione è quella del marketing. Huobi e Poloniex garantiranno materiale pubblicitario, post e probabilmente tweet che contribuiranno a spingere i progetti.

Poloniex e Huobi parte dell'iniziativa
Huobi e Poloniex parte dell’iniziativa

Un buon modo di procedere?

In molti vedranno in queste recenti mosse di Huobi, Tron, Poloniex e Justin Sun un ulteriore incentivo alla diffusione di token che non hanno alcuna ragion d’essere se non quella della speculazione fine a se stessa, una speculazione che è molto simile al gioco d’azzardo e con la quale in molti si scotteranno.

Cosa ne pensate? Credete che sia l’ennesima iniziativa di Justin Sun che farà discutere e che rievocherà vecchie questioni e riporterà alla carica il folto esercito di detrattori di Justin Sun, da sempre particolarmente attivo con campagne di marketing molto aggressive.

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giorgio
Giorgio
9 mesi fa

Finalmente qualcuno c’è arrivato, così non devo essere io a dirlo.
Nel 2021 una grossa fetta della bull di eth la deve a shiba, poi la dovrà a pepe, poi a sale poi di sicuro a scende.
I meme sono mosche e si sa dove proliferano queste.
🤣🤣🤣🤣