Home / Bitcoin a quota 29.000$ | A cosa guardare per capire il mercato

SCIA BULLISH BITCOIN

Bitcoin a quota 29.000$ | A cosa guardare per capire il mercato

Per Bitcoin ormai è scia bullish? Dipende. Ci sono in realtà diverse questioni ancora aperte.

Il recente ritorno sul palcoscenico degli ETF Bitcoin Spot ha riempito di entusiasmo un mercato altrimenti apatico da almeno 2 mesi. Grande entusiasmo che ha travolto un mercato caratterizzato da volumi bassi e da basse liquidazioni anche degli short.

Oltre alle chiacchiere del crypto Twitter, pare che in pochi fossero effettivamente short su Bitcoin, cosa che ci porterà a fare altre considerazioni su un mercato che, nonostante l’entusiasmo, appare ancora molto difficile da decifrare.

Al centro ancora tante questioni irrisolte, la possibilità di ulteriori spunti rialzisti, una FED che non sa che strada prendere e una situazione degli exchange che più passa il tempo e più si fa preoccupante, SEC o meno.


A tutte le più recenti questioni del mercato crypto abbiamo dedicato gli ultimi numeri del nostro Magazine. I migliori approfondimenti settimanali direttamente nella tua casella di posta. Leggi qui gli ultimi numeri prima di iscriverti gratis.

Bitcoin sopra i 29.000$ – trend invertito e peggio ormai alle spalle?

Due mesi di apatia, qualcosa al quale tanto i trader quanto gli appassionati più tecnici di Bitcoin non sono affatto abituati. E dato che l’ozio è il padre di tutti i vizi, ecco tornare prepotenti, almeno fino a qualche giorno fa, i profeti di sventura sul crypto Twitter.

È bastato in realtà molto poco per tornare a gioire, per recuperare livelli di prezzo interessanti (e inimmaginabili fino a poco tempo fa) e soprattutto a far cambiare atteggiamento anche ai più incalliti ribassisti.

  • Blackrock domina la scena

Nonostante si tratti soltanto di un filing per adesso – e manchi ancora l’approvazione di SEC – il caso Blackrock tiene banco. La più grande società di investimento del mondo vuole il suo ETF Bitcoin Spot e dati gli agganci politici, la preparazione e la forza del gruppo, c’è chi spera per il meglio.

Il meglio, neanche a dirlo, sarebbe l’accettazione da parte di SEC di un prodotto di questo tipo per il mercato statunitense, che almeno a rigor di logica dovrebbe portare un po’ di capitale su mercati altrimenti asfittici.

  • Federal Reserve non fa più paura

Poco fa ha parlato Powell sulla stessa musica dell’ultimo FOMC. La sospensione del rialzo dei tassi è appunto una sospensione e presto si potrebbe tornare a rialzi di 25 punti base. Non sembra però che sia qualcosa che possa effettivamente impensierire il mondo di Bitcoin.

dati CME
I dati di CME Fed Watchtool – quasi scontato un rialzo di 25 punti base

La cosa potrebbe non piacere a Powell e al resto della brigata di Fed: vedere asset storicamente considerati come di rischio vuol dire che la stretta non è stata ancora sufficiente. Chissà come evolverà la situazione nei prossimi mesi, a patto che l’inflazione core non torni a livelli più accettabili.

  • Il caso degli exchange

Binance continua a soffrire per il regolatore. Coinbase invece deve una parte dei suoi introiti a USDC, fonte che è a rischio perché secondo certi report bancari potrebbero essere proprio gli stablecoin il prossimo vettore d’attacco dei regolatori statunitensi.

  • I volumi sono ancora bassi

Anche con una corsa di questo tipo, i volumi sono rimasti molto bassi, segno di che di liquidità non è possibile trovarne all’interno dei mercati crypto e Bitcoin. Una situazione che andrà risolta con il tempo.

Qualche altro fattore interessante per il mondo crypto e Bitcoin alla luce di questo rialzo

C’è in realtà tanto altro di interessante che è avvenuto in queste ultime ore e del quale si sta parlando, almeno a nostro avviso, troppo poco.

  • Niente short squeeze

In realtà di posizioni short non ce n’erano granché. Mai prendere per buono quello che si legge per Twitter e mai convertirlo automaticamente nella realtà. I pareri estremi su Bitcoin e crypto portano più interazioni e più click – ed è per questo motivo che in molti si sono affannati alla ricerca di una lettura short.

Coinalyze dati liquidazioni
Dati Coinalyze sulle liquidazioni

Andando a guardare poi gli short chiusi dall’incredibile corsa di Bitcoin, verrà a tutti da chiedersi dove siano questi famosi short. Sì, stanno montando – cosa naturale dopo una corsa di questo tipo – ma ieri ne abbiamo visti davvero pochi.

  • Cammino ancora lungo

Per tutte o quasi le questioni ancora aperte nel mondo crypto e Bitcoin. A partire da GBTC di Grayscale: il fondo ha tutto da perdere dall’arrivo di un ETF Spot di un gestore potente come Blackrock. Per ora però le sue quote, comunque scambiate ad un prezzo molto più basso rispetto al NAV, sono cresciute di valore. Ma fino a quando potrà durare questa situazione?

Così come non aveva senso pensare che tutto fosse finito quando Bitcoin gravitava intorno a quota 25.000$, così non ha senso pensare che tutto sia alle spalle ora che gravitiamo in quota 29.000$. L’invito è quello a fare ragionamenti possibilmente più di medio e lungo periodo. Bitcoin ha le carte per farcela, voglia o non voglia SEC. E voglia o non voglia la finanza tradizionale, che sembrerebbe essersi improvvisamente accorta dell’esistenza di Bitcoin.

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
11 mesi fa

E’ da molto tempo che Black Rock si sta interessando al mercato cripto è solo ultimamente che sta facendo la voce grossa, comunque ora domina ancora l’incertezza e il disordine ma è un mercato giovane che ci darà molte soddisfazioni in un futuro non troppo lontano. Come dice il becchino del mio quartiere “Basta aspettare prima o poi tutto arriva e anche tu diventerai mio cliente”..