Home / Bitcoin e crypto: tutto in ROSSO | Cosa succede sul mercato

PROFONDO ROSSO BITCOIN

Bitcoin e crypto: tutto in ROSSO | Cosa succede sul mercato

Bitcoin e crypto in profondo rosso. Orsi in controllo. Cosa sta succedendo?

Ancora in difficoltà il mercato crypto e Bitcoin, con $BTC che rimbalza – per ora – sul supporto dei 25.000$ e che perde comunque nell’arco delle ultime 24 ore più del 2%, percentuale irrisoria rispetto ai movimenti storici delle cripto, ma importante dopo una lunga fase di movimenti laterali.

Sulla stessa linea anche il resto del mercato, quello degli altcoin, con qualche rara eccezione che si posiziona leggermente meglio rispetto a Bitcoin, ma comunque in lontananza dai segni positivi. Il tutto all’interno di una settimana che vedrà decisioni macro importanti – e dati altrettanto importanti, per quanto largamente scontati.

Il quadro generale rimane quello di una forte apatia e di volumi che continuano ad essere piuttosto fiacchi. Cosa sta succeadendo a Bitcoin? E a cosa bisogna prepararsi oggi in vista del futuro di breve e di lungo periodo? Il calo del pomeriggio non può che essere il momento giusto per un’analisi.

Orsi in controllo nella settimana di inflazione e decisione tassi

Gli orsi sembrerebbero essere in controllo quasi totale di quanto sta avvenendo in questo momento all’interno del mondo Bitcoin e crypto. Nel momento in cui diamo alle stampe digitali questo breve approfondimento, Bitcoin tiene a fatica sopra i 25.000$, soglia più psicologica che tecnica – e il resto del mondo crypto gli va dietro, all’interno di un ambiente economico carico di preoccupazioni.

Sarà la settimana dei tanto attesi dati sull’inflazione USA, che dovranno confermare o smentire la presenza di inflazione diventata ormai sticky e dunque più difficile da riportare in target al 2%. Sarà anche la settimana delle decisioni della Banca Centrale Europea – decisioni che in genere impattano poco sul mercato crypto – ma che comunque aggiungono incertezza ad un contesto già molto poco tranquillo.

La partita continuerà con ogni probabilità per tutta la durata della sessione USA e continuerà in avvicinamento ai dati di mercoledì e giovedì. Preoccupazioni che stavano montando almeno a leggere il sentimento bearish che sembra pervadere quantomeno gli ambienti social che si occupano di trading e di investimenti nel mondo Bitcoin e crypto.

Quanto c’è da essere preoccupati?

Le prossime ore di trading saranno fondamentali – perché sapremo se i tori saranno riusciti a respingere un attacco consistente e imprevisto da parte degli orsi, che almeno per il momento sembrerebbero essere in controllo.

Difficile dire per il momento quale potrà essere l’estensione di questa correzione e su quali livelli Bitcoin riuscirà a costruire una base per la ripartenza. Rimane il fatto che su base fondamentale non sembra ci siano ragioni per pensare a ulteriore forza a favore degli orsi.

Avvicinamento a ottobre

L’elefante nella stanza rimane la questione ETF – che ora non riguarda soltanto Bitcoin ma anche Ethereum.

Difficile aspettarsi sul breve evoluzioni, per quanto la scadenza prevista è a metà ottobre. Questa marcia di avvicinamento potrebbe giocare a favore di Bitcoin e Ethereum? Sul breve e sul brevissimo a contare sarà altro. E lo analizzeremo anche sul nostro canale Telegram ufficiale.

Iscriviti
Notificami
guest

2 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
9 mesi fa

Questo dimostra che le mie previsioni erano esatte, altro che 100.000 o 180.000 come sostenevano i vari miliardari del settore, io sostenevo che a 30.000 il valore di bitcoin era sopravalutato e anzi lo vedremo probabilmente toccare anche i 24.000 ma questo riguarda il momento che stiamo attraversando e non vuol dire che in futuro non vedremo i suo valore toccare nuovi massimi ma ci vuole pazienza e non sarà con il nuovo halving a meno che all’avvicinarsi di quella data tutti inizino a comprare ma ho seri dubbi. Io rimango fermo e aspetto perchè bitcoin è comunque un’invenzione straordinaria di cui godrà sicuramente la nuova generazione.

Aldo
Aldo
9 mesi fa

Non può salire BTC :Deve prima concludere i contratti di minatura